Ginkgopolis: costruire città in armonia con la natura

Di Alberto “Doc”

Pearl Games propone un nuovo city building realizzato da Xavier Georges. Ginkgopolis  (bizzarro nome che viene da Ginkgo Biloba, il più vecchio e forte albero simbolo di come sia possibile costruire città in armonia con la natura) ci porta due secoli avanti nel tempo, nel 2212, per mostrarci un futuro ecocompatibile.

Eccoci nel futuro, l’umanità ha esaurito ormai tutte le risorse della terra ed è perciò obbligata a sviluppare città che riescano a mantenere bilanciato il delicato equilibrio fra produzione e consumo di risorse. La scarsità di spazi abitabili spinge inoltre a costriure edifici che si sviluppano in altezza. Per concepire città di questo genere serve un gruppo di veri esperti del settore di cui i giocatori si avarranno per poter diventare il miglior costrutture di tutta Ginkgopolis (ma un nome più facile no, eh?).
Entrando nel merito del gioco, la città si construisce attraverso il pazzamento di tessere edificio che si distinguono in tre colori: il giallo indica edifici che conferisocno punti vittoria, il rosso invece indica la produzione di risorse mentre le tessere blu permettono la costruzione di nuovi edifici.
Il piazzamento viene determinato dalle carte giocate simultaneamente dalla propria mano. Gli edifici possono essere piazzati attorno alla città o sopra tessere preesistenti. La carte giocate passano poi nella mano del giocatore alla sinistra. la costruzione di nuovi edifici permette di ottenere nuove carte “power” dello stesso colore che consentono di accedere a nuove capacità per poter costruire e fare punti vittoria più facilmente.

Ginkgopolis sembra un buon prodotto dalla grafica piacevole e colorata e dalle meccaniche semplici. Sicuramente interessante il dover passare le carte giocate ai propri avversari: questo implica il dover scegliere con cura quando concedere agli altri determinati tipi di opportunità. Il gioco può essere giocato anche in solitario. Il regolamento per il momento non è stato pubblicato ma è disponibile un video ancora in modalità prototipo che ne illustra il funzionamento.

Related Posts

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy