Scoville: un gioco piccante al punto giusto

di Alberto “Doc”

Agricola ha aperto la strada a diversi altri giochi in tema di coltivazione ed ecco così arrivare fresco fresco da Kickstarter un nuovo titolo dai sapori piuttosto infuocati. Sto parlando di Scoville che verrà prodotto dalla Tasty Minstrel Games in cui dovremo preoccuparci di coltivare i peperoncini più piccanti mai visti. Vediamo come.

LA ridente cittadina di Scoville è appassionata di peperoncino ma più dedita a degustarlo che a volerlo coltivare ecco così che siete ingaggiati voi, esperti agricoltori e coltivatori per far crescere le migliori qualità di questo piccante ortaggio e pre creare poi le miscele culinarie più esplosive per soddisfare il palato degli esigenti cittadini.
Il turno di gioco si sviluppa lungo cinque fasi:

  • pic1905924_mdFase d’asta: in cui i giocatori determineranno l’ordine di turno e potranno ottenere le sementi da piantare in base alla carta selezionata durante l’asta.
  • Fase semina: in cui piantare le proprie sementi e ottenere vantaggi per le sequenze create.
  • Fase Raccolta: in cui raccogliere fino a tre caselle di peperoncini
  • Fase Investimento: dove i giocatori impiegheranno il loro raccolto al mercato per ottenere delle ricompense o venderlo per ottenere denaro oppure in cucina per creare piccanti ricette.
  • Fase di fine turno: in cui sistemare il setup per il turno successivo.

Quando il numero di ricompense mercato o quello di ricette è inferiore al numero di giocatori al tavolo, viene svolto un ultimo turno e poi il gioco ha termine.
Vengono contati i punti per ricette, ricompense e vantaggi ottenuti durante la partita e si determina il vincitore.

pic1928186_lgE’ stato arduo venire a capo del regolamento dato che le versioni disponibili sono al momento solo in ungherese o in castellano, ma alla fine ne ho capito abbastanza anche se vi chiedo di portare pazienza se qualche termine non sarà esattamente lo stesso identificato nel manuale.
Detto questo, Scoville sembra un gioco facile da apprendere ma non privo di una certa profondità, con una grafica colorata e vivace e con un tema simpatico che saprà strappare qualche sorriso durante le partite. I buoni ingredienti perciò ci sono e su kickstarter il titolo è andato piuttosto bene. Ora vedremo se questa ricetta avrà prodotto un piatto prelibato o se invece ci toccherà aprire la pattumiera… ma confido nella prima soluzione. ;)

4 Commenti a Scoville: un gioco piccante al punto giusto

  1. Antonio ha detto:

    La matita di Josh Cappel è riconoscibile a miglia di distanza, amo lo stile “Belfort”

  2. Francesco ha detto:

    Preso. Mia prima volta su Kickstarter… speriamo bene! E’ stato emozionante! :-D

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD