On the Board #42: City of Iron

di Luca “Maledice79” Lanara

Sul tracollo della propria civiltà, ci troviamo alla disperata ricerca di materia prima per fare piu’ punti possibili. Un gioco molto apprezzato in giro che si presenta con un ottima componentistica e grafica. Lascio dunque la parola al video e vi auguro al solito buona visione…

  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  

3 Responses to On the Board #42: City of Iron

  1. Avatar Violet ha detto:

    L’avevo provato al play e malgrado mi piacesse tantissimo l’impatto grafico (escludendo il maiale… Ahahahah) avevo avuto la stessa impressione purtroppo. Motivo che me ne ha sempre evitato l’acquisto.

  2. Avatar ditadinchiostro ha detto:

    Io ho giocato diverse partite a City of Iron e, nonostante non sia un capolavoro, lo trovo un buon gioco. La complessità del titolo sta proprio nel valutare la partita turno dopo turno e reagire alle mosse degli avversari sfruttando le tante possibilità a disposizione. Un filo macchinoso in effetti ma in definitiva un 7- per me, in linea con la media Gioconautiana :)

  3. Avatar Emanuele ha detto:

    Per come la vedo io (che lo possiedo e l’ho giocato almeno 5 volte) è semplicemente troppo lungo per l’esperienza che offre e finisce per essere percepito un pò come ripetitivo: durasse almeno un quarto in meno di quel che occorre per finire un match sarebbe davvero un buon titolo. P.S. Ambientazione e illustrazioni ottimi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy