Speciale Video Anteprima Krosmaster Quest

di Luca “Maledice79” Lanara

Dopo lunga attesa, a Lucca Comics & Games siamo riusciti a mettere le mani sul prototipo quasi definitivo di Krosmaster Quest, per il quale è prevista l’uscita verso dicembre. Come al solito il gioco si presenta super colorato e coccoloso, con un sacco di materiali scenici, regole e componenti aggiuntivi. Ma è inutile dilungarsi in descrizioni: troverete tutto nel video dell’anteprima che abbiamo girato per voi. Date un occhio e fateci sapere che impressione vi fa!

http://youtu.be/A_eKWWHEDEY

Related Posts

  • 53
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    53
    Shares
  •  
    53
    Shares
  • 53
  •  
  •  
  •  

3 Responses to Speciale Video Anteprima Krosmaster Quest

  1. Avatar Kentervin ha detto:

    Beh, intanto complimenti al dimostratore perché è stato molto bravo ed esaustivo ^_^’
    Riguardo al gioco, mi sembra che rispetto a Krosmaster si sia fatto un buon passo avanti riguardo alla rigiocabilità ed alla varietà del titolo. Le varie quest ed oggetti, la gestione del proprio personaggio e i dungeon su tre livelli (mutuati da The Burning Crusade e soprattutto Descent) sono novità molto gradite.
    Il gioco almeno così come descritto mi appare meno piatto e lineare rispetto al suo predecessore.
    La possibilità di crearsi le armi e di andare al mercato non sono niente male, fa molto RPG, mi chiedo quanto si dilateranno i tempi e quanto profonda sia l’interazione tra i giocatori (mi spaventa un po’ il “semi-collaborativo” del dimostratore. Io sono più per i collaborativi puri, ma va bene così visto lo spirito alla base del gioco).
    Permane purtroppo l’impressione che sia un gioco “commerciale” in cui dopo l’acquisto iniziale ci si introduce in una spirale senza fine.
    I personaggi mi sembrano davvero pochini e trovo che il supporto ai vecchi personaggi fosse doveroso, ma se come me non avete Krosmaster occorre mettere in conto qualche miniatura aggiuntiva che fa inevitabilmente lievitare il prezzo.
    Sarei curioso di conoscerlo, anche perché sta arrivando Arcadia Quest e mi chiedo come i due giochi affrontino il genere “dungeoncrawling”.
    Arcadia Quest punta su una durata contenuta e degli obiettivi segreti da completare (ma spesso questi cozzano con quelli degli avversari e ci si ritrova a menarsi tra giocatori e questo non fa per me).
    A questo punto devi prenderti anche Krosmaster Quest e farci un bell’articolone in cui confronti i due giochi ^_^’

  2. Avatar Madagelo ha detto:

    Beh se si considera solo il prezzo anche arcadia quest non scherza in quanto nasce da un kickstarter della CoolMiniOrNot e se uno alla fine vuole recuperare tutto il materiale legato al gioco dovrà sborsare cifre molto alte (il kickstarter si è chiuso a 774000$ sbloccando 2 espansioni e 26 eroi aggiuntivi esclusivi del kickstarter) e si andrà a finire come nel caso di zombicide dove gli eroi esclusivi legati alla campagna kickstarter stanno a cifre assurde (in genere 25 o 30 euro l’uno)…comunque per me i 2 giochi di per se non cozzeranno molto per le meccaniche alla fine sono 2 giochi diversi…uno puramente competitivo l’altro più libero e perfetto per essere giocato anche con i propri figli…ciò che mette in competizione i 2 giochi sarà più che altro il prezzo elevato che avendone scelto uno probabilmente farà escludere l’altro…io ad esempio ho deciso di iniziare super dungeon explorer proprio per il fatto che grazie alle modifiche in corso mi sembra il dungeon crawler più simile a ciò che cerco (collaborativo che può essere o contro il master o contro un dungeon che si attiva autonomamente, e in futuro con modalità campagna e crescita dell’eroe) quindi un bell’articolo comparativo sarebbe molto gradito così che ogni utente che cerchi un dungeon crawler di miniature possa scegliere ciò che più si avvicina alle sue esigenze

  3. Avatar Kentervin ha detto:

    Consideravo il prezzo a scaffale: Krosmaster Arena nasce come un collezionabile, mentre Arcadia Quest partendo da Kickstarter (oramai un modo facile facile di fare soldi) ha sì un prezzo proibitivo se intendi recuperarti tutte le miniature esclusive, però parte già con un buon numero di “pezzi”.
    Krosmaster di miniature ne ha pochine ed ulteriori acquisti sono quasi “scontati” (se mi passate il gioco di parole). La retrocompatibilità mi sembra come minimo doverosa soprattutto nei confronti di chi ha supportato il gioco fin da subito e si ritrova qualche miniatura.
    L’ambientazione è interessante e questi 3 titoli (Krosmaster, Arcadia e SDE) almeno idealmente coprono la stessa fascia di mercato, quella dei giochi di miniature “pucciosi”.
    Poi c’è da vedere come essi affrontino il tema del “dungeoncrawling”; Krosmaster Quest mi sembra molto interessante per via del crafting delle armi e la possibilità di equipaggiarsi per bene; i dungeon su tre livelli sono mutuati direttamente da Burning Crusade e Descent, il che non mi dispiace. Però io sono più per il collaborativo puro (motivo per cui ho lasciato perdere Arcadia Quest, in cui spesso completare una missione ti porta a dover combattere contro gli altri giocatori).
    SDE mi ha sempre interessato (anche se le plance della prima edizione non mi piacevano proprio e le miniature da incollare e fragilissime non mi facevano impazzire. Spero che le cose siano migliorate con la seconda edizione), magari potresti parlarcene tu in maniera un po’ più approfondita ;)
    Al momento credo che Krosmaster Quest abbia le carte in regola per sfondare anche tra i giocatori che al momento si sono tenuti lontano dalla versione Arena. Aspettiamo Natale, chissà che non arrivi sotto l’albero ;)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy