On the Board #68: Cthulhu Wars

di Luca ” Maledice79″ Lanara

Veniamo subito al punto. Questo gioco è pieno di dadi e miniature (o statue se preferite). E’ molto costoso, siamo intorno ai 200 dollari. Cthulhu Wars continua a far parlare di sè, in tutto il mondo, qualcuno dubita persino della sua esistenza. Beh ecco qui per voi la nostra opinione! Siamo grandi antichi, con i loro poteri, che lottano per la conquista dell’universo, in una battaglia che non ha precedenti da eoni. Buona Visione…

  •  
    11
    Shares
  • 11
  •  
  •  
  •  

9 Responses to On the Board #68: Cthulhu Wars

  1. Avatar franz ha detto:

    meglio questo gioco o kemet?

    • Avatar Claus ha detto:

      @franz: personalmente lo paragonerei più a Chaos in the Old World, ed in questo caso non avrei dubbi, CitOW vince a piene mani.
      Non sono un grande fan di Kemet quindi non saprei dirti.

      Cthulhu Wars secondo me è fuori scala da tanto è pacchiano: oltre ad avere un prezzo folle, che poteva ben essere limitato solo ad una versione deluxe lasciando una scatola più modesta (ma giocabile) a noi comuni mortali, ha ben poco a che fare con Lovecraft, dove l’orrore è molto più sotterraneo e “strisciante”.
      Mi spiace per Petersen che di sicuro è ben ferrato sull’argomento, ma questa è un’americanata. I nauti son stati fin troppo generosi: per me è 4/10. Saluti,
      Claudio

    • Avatar Rolf ha detto:

      Per me è meglio Kemet, senza dubbio. Questo Cthulhu Wars è “tanta roba” … ma forse troppa (anche il prezzo.

      @Maledice: c’è un refuso nel testo di presentazione “E’ molto costoso, siamo intorno HAI 200 dollari”.

      • Doc Doc ha detto:

        Grazie, sistemato il refuso ;)
        Ho già pronta la lavagna e il cappello a punta per maledice :D

        Mi trovo in difficoltà a paragonare Kemet con Cthulhu, perché nonostante siano due giochi di combattimento, hanno meccaniche, fattore aleatorio e costi ben diversi. I 200 euro fanno necessariamente consigliare Kemet, perché per quanto le miniature di Cthulhu Wars siano belle e il gioco sia comunque dal mio punto di vista piacevole da giocare, è bel lungi dall’essere un capolavoro per cui pagare una cifra simile, forse potrei spenderli per un ipotetico Terra Mystica deluxe se esistesse.

        Per questo se vuoi una risposta secca, Kemet :)

      • Avatar Ciabattino ha detto:

        Anche la frase “continua a far parlare di se” senza accento, non va bene… Altro refuso.

  2. Avatar franz ha detto:

    difatti il prezzo mi ha spaventato… cercavo un light wargame, kemet sembra interessante sia dal punto di vista dei materiali, sia con l’implemento di un “gestione risorse” dei punti preghiera… aspetto con ansia un on the board!!!

    • Avatar Claus ha detto:

      beh ma ce ne sono di alternative, se vuoi un wargame light con miniature ;)
      Axis & Allies – classicone sulla WW2
      Attack! – versione “povera” di A&A, ma anche molto meno costosa
      Nexus Ops – fantascienza, tipo StarCraft
      Ikusa – giappone feudale
      Magnifico – rinascimento alternativo/steampunk
      Cyclades – grecia mitologica
      Dust – WW2 alternativa/distopica
      Dungeons & Dragons: Conquest of Nerath – fantasy classico

      …Per due giocatori, tutti i Commands & Colors di Richard Borg:
      Memoir 44 – WW2
      The Great War – WW1
      Battlelore seconda ed. – fantasy (mini stupende)
      Battlecry – guerra civile americana

      Saluti :D
      Claudio

    • Avatar Alkyla ha detto:

      Anziché l’On the Board, abbiamo preferito farne una recensione qui:

      http://www.gioconauta.it/2013/04/kemet-recensione-2/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy