Lucca Comics & Games 2015 – Live Blogging

di Maledice, Luna, Doc e Renberche

Dopo che Canopus, Doc e Renberche sono tornati dalla loro missione di Essen 2015 e tempo che altri nauti affrontino la quest italiana di Lucca Comics & Games 2015, per raccontarvi tutto quello su cui riusciranno a mettere le mani e a provare per voi nel tempo che rimarranno in fiera. Preparatevi perciò ai resoconti di Maledice e Luna che già da ieri sera sono in quel di Lucca pronti per l’apertura della manifestazione. Poche ore e inizieremo con questa nuova avventura.

Citando uno dei nostri lettori, vi invito a “keep calm & push F5! (o clicca QUI per andare all’ultimo aggiornamento).

Venerdì 30 Ottobre

8.34:  SI riprende con la seconda giornata e il nautico duo è già pronto e armato per affrontare le nuove sfide iniziando dalla classica coda all’entrata dei Games. Attendiamo il loro ingresso per sapere cosa ci aspetterà in questa seconda giornata di fiera.

11.12: Nonostante la pessima rete in fiera, Ranger e Maga riescono finalmente ad aggiornarci sulle loro avventure. Hanno appena finito di provare Bruti, gioco che si è rivelato una vera sorpresa. Molto piacevole da giocare e ottima la creazione del personaggio e soprattutto la sua caratterizzazione, il sistema di equipaggiamento e la modalità con cui vengono giocate le carte per menare parate, fendenti e controfendenti. Un gioco risultato molto originale e supportato anche da un’ottima componente grafica.

12.10: Passaggio allo stand della Cranio a provare Consiglio dei Quattro il nuovo gioco del duo Tascini e Luciani, e il nostro ranger ha riportato che il gioco è molto carino, per quanto sia un german, molto semplice nelle regole e nelle meccaniche ma per nulla banale. Il setup diverso sembra dare al gioco una buona longevità e variabilità nelle partite, in più durante la partita si possono fare delle combo interessanti. Particolare anche la grafica, che porta con se un po’ lo stile della casa milanese. Tutti soddisfatti dalla prova, un titolo molto interessante.

13.34: Quanto lo stomaco brontola è bene dargli in pasto un po’ di sana arte musicale, e per questo i nostri intrepidi sono andati a provare Sipario, il gioco della lirica dove i partecipanti dovranno realizzare le migliori opere assumendo tenori, baritoni, ecc. E’ sostanzialmente un gioco di carte dove si cerca di riuscire a soddisfare le quest che permettono di portare i cantanti al proprio servizio (è presente un sistema di simboli e colori che ne facilita la comprensione). Non indifferente l’interazione diretta che può colpire un giocatore quando completa un obiettivo, per approfittare o comparteciparne. I turni possono essere quindi in sintesi un pesca e passa o completa le missioni; da quanto visto il gioco presenta qualche difficoltà nell’apprenderne a pieno le diverse sfumature che gli effetti delle carte comportano, la lunghezza della partita è abbastanza modulabile. Va riprovato per averne un giudizio più completo, avendo a disposizione maggiore familiarità con le carte. La grafica risulta piacevole e di buona fattura.

14.32: Provato il gioco narrativo Youtopia, dove un giocatore gira una carta avventura e tutti gli altri avranno a disposizione una mano di 6 carte da giocare per riuscire a narrare la storia migliore inerente al tema rivelato. Il gioco è molto semplice, le possibili scelte delle carte sono interessanti in quanto riportano numerose citazioni e situazioni di film famosi, ricorda in parte Si, Oscuro Signore anche se sembra si senta non poco la mancanza di un vero master che scandisca e valuti le varie storie narrate dai giocatori.

15.32: Aggiornamenti e scoop di servizio dal fronte, intanto è molto improbabile che si riesca a trovare Dojo Kun anche nei prossimi giorni in fiera, sembra che il carico con le scatole si sia perso nel tempo e nello spazio…colpo di scena! Mentre scrivevamo sembra che dalla nebbia sia emerso un carico urlante in giapponese! Per la gioia delle arti marziali trovate ora il gioco disponibile. Sempre nei dintorni di casa Asterion giungono due notizie, la prima è che il gioco Mysterium, che non è altro che l’edizione inglese del Sesto Senso non sarà localizzata in italiano, anche se potrete trovarla in inglese, mentre il gioco Bruti, di cui scritto qualche ora fa sarà distribuito proprio dalla casa emiliana.

16.29: Dopo Rum & Bones si ritorna in casa Pendragon a provare Mythomakya. Ambientato nella mitologia greca è un gioco di carte, efficacemente e piacevolmente illustrate, dove i giocatori cercano di fare più punti attivando gli effetti delle suddette, cercando di accumulare la preziosa risorsa data dai pomi d’oro, che come sapete seminarono zizzania tra l’Olimpo e non solo. Una caratteristica, che fa ricordare la briscola, è che viene scelto di volta in volta un colore dominante, che determinerà quali carte saranno utilizzabili, un po’ come il seme di turno nel famoso gioco da bar. Un ottimo riempitivo, veloce, dinamico e divertente. Ci sono giunte voci che la maga, alla vista delle dorate mele, abbia scatenato i suoi poteri, dando una sonora batosta agli avversari presenti con lei al tavolo.

Stanchi e provati dalle fatiche i nostri eroi riprendono la strada verso casa, le prime impressioni sono di una Lucca molto godibile e divertente, code all’ingresso e rete trasmissiva poco amica, ringraziano tutti quelli che li hanno salutati e…al prossimo evento!

__________    __________    __________

Giovedì 29 Ottobre

8.31: Dopo una notte trascorsa in una località sconosciuta, i due sono ormai in prossimità della fiera, per affrontare la prima quest della giornata: il Traffico!

 20151029012025

9.11: Vinta con successo la prima sfida, il ranger Maledice e la maga Luna si trovano davanti al loro secondo nemico che già prevedevano si sarebbe manifestato: La coda all’ingresso. Riusciranno a sconfiggerla e ad entrare nel dungeon dei Games?

20151029012021

10.29: Il dungeon dei Games apre in ritardo i suoi cancelli ma i nostri eroi non si perdono d’animo e vanno subito a tentare la conquista di uno dei preziosi gioielli nascosti nel labirinto degli stand: Rum & Bones. Non ci resta che attendere il resoconto del nostro ranger non appena avrà finito la sua prova.

11.48: Ed ecco finalmente uscire vittorioso il nostro duo con il loro bottino. I nostri Inviati descrivono Rum & Bones come un gioco molto piacevole, particolarmente indicato per partite 1vs1. Dalla sua inoltre ha la semplicità di apprendimento e la velocità di gioco oltre che ad un ampio ventaglio di possibilità dato sia dagli eroi che dalle carte. Tutti elementi che sembrano averlo fatto molto apprezzare a Maledice. Ma vediamo alcuni scatti della partita giocata:

12.05: Soddisfatti della partita appena giocata Maga e Ranger notano anche l’espansione di Coloni Imperiali, Atlantidei. Purtroppo il nuovo capitolo non è arrivato in tempo per la vendita in fiera ma gli editori hanno già confermato che sarà disponibile nel dopo Lucca. Ed in effetti Le foto confermano che la versione italiana è già pronta:

12:47: La prossima tappa vede come protagonista un altro gioco dai materiali sontuosi: Dungeon Saga. I nostro inviati confermano che l’impatto grafico è notevole e che le miniature sembrano della grandezza simile a quelle di Mice & Mystics. La meccanica è molto semplice (confronto di d6) e lo scenario proposto sembra davvero ben realizzato. Il gioco è in vendita in anteprima in fiera e poi per trovarlo nei negozi si dovrà attendere il prossimo 5 di dicembre. Ed eccone il reportage fotografico:

13.28: Gli avventurieri si fermano a riposare fuori dal dungeon meditando sulle prossime avventure da affrontare… e qualcuno li immortala:

sa

14.22: La maga si imbatte nella nuova versione de Il Trono di Spade e decide di attendere il compagno partito per una missione in solitario. Al termine della partita il gioco sembra regalare le stesse sensazioni vissute con la precedente versione dove però sembra esserci stata una generale semplificazione delle abilità rendendo il tutto più scorrevole. Altra interessante novità è la presenza di molte più casate all’interno della scatola base e la possibilità di poter già creare dei mazzi misti tramite deck-building iniziale. Grafica rinnovata rispetto alla prima edizione e di sicuro impatto come potete vedere dalle immagini qui di seguito.

14.47: Il Ranger dopo un passaggio da Yemaia ci annuncia che Dojo Kun sarà disponibile da domani in fiera.

15.49: Tappa in casa Red Glove dove provare qualcosa anche per i più piccini. La casa editrice ha infatti presentato Neko-In, gioco dalla grafica piacevole e colorata. I giocatori durante la partita dovranno sbarazzarsi delle tessere nascondiglio che hanno in mano muovendo i propri gatti di gomma nelle stanze che riportano il nascondiglio. Non mancano zuffe fra i felini quando si sceglie la stessa stanza e destrezza manuale a fine di ogni turno dove c’è la possibilità di liberarsi di una delle proprie tessere se si riesce ad afferrare il gatto del colore che esce lanciando un apposito dado. Gioco molto veloce e come si diceva molto carino per i più piccoli.

17.18: E’ l’ora dei supereroi d’oltre oceano infatti i nostri inviati si siedono al tavolo di Justice League Hero Dice e per l’occasione si aggrega anche il buon Dita a dare manforte per questo filler cooperativo in cui ci caleremo nei panni di Batman, Superman, Wonder Woman, Lanterna verde e diversi altri per evitare che i nemici riescano a penetrare in città attraverso l’uso di dadi custom e carte personaggio. Materiali davvero di pregio, rimane qualche dubbio sulla longevità del gioco che sarà da approfondire.

18:57: I nostri prodi hanno provato il nuovo gioco dell’Asterion 7 Wonders: The Duel, le impressioni sono ottime, davvero un gran bel gioco per due giocatori, meccaniche di 7 Wonders riviste, molto interessante il poter accumulare carte verdi che danno dei bonus e la possibilità di ottenere la vittoria assoluta militare se l’avversario non si difende mai, ma anche la vittoria culturale, che si realizza accumulando tutti i relativi simboli. Gioco entusiasmante, una sorpresa davvero. Assolutamente consigliato.

Related Posts

  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    20
    Shares
  •  
    20
    Shares
  • 20
  •  
  •  
  •  

6 Responses to Lucca Comics & Games 2015 – Live Blogging

  1. Avatar Alkyla ha detto:

    Ma che fantastica coincidenza! Con questo Live Blogging festeggiamo anche il nostro articolo numero 1000! E direi che non li dimostriamo nemmeno…
    Beh, personalmente non potevo immaginare modo migliore. Voi che ne dite?

  2. Avatar Tiziano ha detto:

    Che siete dei grandi. Tom

  3. Avatar Sito ha detto:

    Siete passati allo stand della Ghenos a salutare Stefano Castelli e a prendere una copia di Potion Explosion? Le mie fonti mi riferiscono che però c’era un problema: insieme alla copia del gioco è stata fornita una busta con delle fustelle sostitutive per comporre il dispenser in quanto all’interno della scatola ce n’erano alcune errate che non avrebbero permesso il montaggio…questa è una grossa gaffe in un posto come Lucca Comics & Games!

  4. Avatar ZioGigio ha detto:

    Ciao,

    FacendoVi i miei complimenti per il blog, visto che avete provato Dungeon Saga quante missioni ci sono e se è possibile crearne anche di personalizzate come ad esempio con heroquest tra le altre cose supportato da un forum a dir poco maestoso, quindi la mia è una domanda sulla longevità del gioco. Infine vi chiedo un confronto spassionato con Descent e lo stesso Heroquest se possibile e dove questo Dungeon Saga può collocarsi rispetto ai due titoli che ho citato. Grazie e buona fiera!!

    • Maledice79 Maledice79 ha detto:

      Intanto grazie. Ti posso dire, dopo qualche turno provato, che il gioco sembra una via di mezzo tra Heroquest e Descent (ho trovato elementi di uno e dell’altro). Sulla possibilità di fare scenari a casa, non ho trovato nulla ancora ma credo che spunteranno con il tempo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy