Potion Explosion – Recensione

di Daniel “Renberche”

Il buon Canopus ha fatto una bella anteprima del gioco in questione che ci aveva incuriositi molto. In fiera ad Essen abbiamo visto l’ottimo riscontro di pubblico che affollava lo stand e non potevamo non provalo anche noi alla prima occasione. Dopo diverse partite fatte ecco come si presenta il gioco alla prova sul tavolo, avrà dimostrato di avere le palle (non solo materialmente) o sarà stato una delusione da dimenticare trangugiando pozioni come se non ci fosse un domani?

Nome : Potion Explosion
Versione: Inglese
Numero di giocatori: 2 – 4
Autori: Lorenzo Silva, Stefano Castelli, Andrea Crespi
Editore: Horrible Games
Distributore italiano: Ghenos Games
Durata: 30-45 minuti
Prezzo indicativo: 34,90€
Anno di pubblicazione: 2015
Dipendenza dalla lingua: nessuna

L’ambientazione ci porta ad assumere il ruolo di studenti dell’ultimo anno della Accademia di Stregoneria Horribilorum, intenti a svolgere  l’esame finale, con l’obiettivo di ottenere l’ambito premio di Studente dell’Anno. Per farlo dovremmo realizzare le migliori pozioni, senza disdegnare di ingurgitarne qualcuna ogni tanto.

L’idea alla base è quella di ricreare il meccanismo noto in giochi come Candy Crush o Columns, ovvero di far combaciare oggetti uguali facendoli esplodere, ottenendo punti. Qui invece le esplosioni forniranno ulteriori risorse ai giocatori per fare le pozioni, e sarà necessario avere buon occhio per trovare quelle più convenienti.

Setup & Materiali

Ecco il contenuto della scatola:Pozioni_esplosive3

  • il regolamento
  • la dispensa per le biglie
  • 80 biglie colorate (20 rosse, 20 nere, 20 gialle, 20 blu)
  • 64 tessere Pozione, suddivise per 8 tipi differenti,
  • 15 tessere Ricompensa
  • 18 tessere Piccolo Aiuto
  • 1 segnalino primo giocatore
  • 4 plance giocatore

Ogni giocatore riceve una plancia personale, dove potranno starci due pozioni e dove è raffigurata un’ampolla che potrà contenere fino a tre biglie di riserva. Il primo giocatore sarà colui che ha preparato un cocktail più di recente e riceve l’apposito segnalino che terrà fino alla fine; ogni giocatore sceglierà due tessere Pozione tra quelle iniziali, riconoscibili da una piccola stella e le posizionerà nell’apposito spazio nella propria plancia, creando così l’area per gli intrugli. Fatto questo si creano cinque pile con le restanti tessere Pozione (ne vanno rimosse due di tipo differente all’inizio della preparazione) realizzando, mescolandole, il pool di pesca da tenere con il lato indicante le ricette necessarie a faccia in su. Riempire la dispensa con tutte le biglie. I segnalini Ricompensa e Piccolo Aiuto rimangono alla portata dei giocatori.

Il gioco

Una partita a Pozioni Esplosive si articola in un numero non predeterminato di turni, durante ognuno dei quali il giocatore chiamato a giocare avrà queste azioni da svolgere:

  • Prendere (almeno) un ingrediente: si è obbligati a pescare una biglia a scelta dalla dispensa tra quelle raggiungibili: se causa un’esplosione riceverà delle biglie aggiuntive. Il meccanismo dell’esplosione è spiegato più avanti.
  • Usare gli ingredienti: le biglie appena ottenute vanno utilizzate, innanzitutto vanno poste sugli spazi vuoti dello stesso colore nelle Pozioni presenti nella propria plancia, facendo attenzione che una volta utilizzato un ingrediente non potrà più essere spostato in altre pozioni. Se nessuna pozione può ricevere l’ingrediente questo va messo nella piccola ampolla che funge da riserva e dalla quale si possono poi spostare liberamente le biglie presenti in pozioni che le richiedono.
  • Completare una Pozione se possibile: nel momento in cui una pozione ha sopra tutte le biglie richieste questa è pronta. Le biglie vanno rimesse casualmente nella dispensa, mentre la tessera va tolta dalla plancia e girata, indicando la pozione completata.
  • Fine del turno: se vi sono rimaste ulteriori biglie in mano dopo la pesca (perché nessuna pozione le richiedeva e il pool di riserva è già pieno) queste vanno rimesse nella dispensa; poi se si hanno meno di due tessere Pozione nell’area degli intrugli dovete fino ad averne di nuovo due dalle pile create all’inizio del gioco.

Queste invece sono facoltative:

  • Richiedere un aiuto dal Professore: una volta per turno e in ogni momento si può richiedere un aiuto prelevando un’ulteriore biglia dalla dispensa. Le eventuali esplosioni non si innescano e non forniscono bonus, in più il giocatore dovrà prendere un segnalino Piccolo Aiuto che gli darà un malus di due punti vittoria alla fine della partita.
  • Bere una Pozione: le pozioni una volta completate forniscono delle azioni aggiuntive utilizzabili una volta sola per partita e che danno dei benefici al giocatore, queste sono:Pozioni_esplosive2
    • Pescare un ingrediente aggiuntivo, senza contare l’effetto di eventuali esplosioni.
    • Pescare due ingredienti adiacenti diversi da una pista, senza contare l’effetto di eventuali esplosioni.
    • Pescare fino ad un ingrediente per colore dalla riga più in basso della dispensa.
    • Prelevare due o più ingredienti adiacenti dello stesso colore da una pista, senza contare l’effetto di eventuali esplosioni.
    • Rubare tutti gli ingredienti da un’ampolla di riserva di un giocatore.
    • Posizionare tutti gli ingredienti presenti nella propria ampolla di riserva in qualsiasi spazio nelle pozioni incomplete senza tener conto del colore.
    • Riattivare una pozione già bevuta.
    • Scartare fino a cinque ingredienti di uno stesso colore da una pista e rimetterli casualmente nella dispensa, senza contare l’effetto di eventuali esplosioni.

    Le pozioni, una volta bevute, vanno girate a testa in giù per indicarne l’uso e continueranno a fornire i punti vittoria indicati.

  • Ottenere una ricompensa: nel momento in cui completate 5 pozioni differenti o 3 di uguali ottenete una segnalino Ricompensa che frutterà quattro punti vittoria alla fine della partita.

Pozioni_esplosive6L’esplosione si ottiene quando due biglie, o due gruppi, dello stesso colore cozzano tra di loro, e questo farà si che il giocatore le peschi tutte, quindi verranno tolte dalla dispensa ed utilizzate nei modi indicati sopra. Gestire bene le esplosioni è fondamentale anche perché se siete bravi e le condizioni lo permettono, potete letteralmente causare delle combo che possono fornirvi numerose biglie.

La sfida si conclude nel momento viene distribuita la quarta/quinta/sesta tessera Ricompensa rispettivamente in due/tre/quattro giocatori, terminando eventualmente il turno di tutti in modo che ognuno ne abbia avuto lo stesso numero a disposizione. Ogni partecipante conta i punti vittoria forniti dalle pozioni completate e dalle ricompense e sottrae quelli degli eventuali aiuti: chi ne avrà di più sarà il vincitore.

Considerazioni

Grafica e Componentistica Nota: aggiornato dopo la sostituzione del dispenser
Croce e delizia del gioco. Se da una parte le tessere sono tante e di ottima qualità la dispensa per le biglie è la parte che meno mi è piaciuta, in quanto il cartone tende ad essere poco gestibile e il fatto che vada piegato, rovinandolo  di fatto, mi ha fatto storcere il naso, oltre all’aspetto del montaggio che non è propriamente agevole. In tutta sincerità avrei preferito che fosse realizzato in plastica, almeno per quanto riguarda le piste anche se sono consapevole che una tale scelta avrebbe fatto sicuramente lievitare il prezzo del gioco, portandolo probabilmente a livelli superiore al target famiglie. Le biglie fanno sicuramente scena anche se ho notato che tendono a scheggiarsi leggermente giocandoci. Capisco le decisioni prese ma pensavo ad un risultato sicuramente migliore. Dal punto di vista delle scelte grafiche invece direi che sono molto godibili, le tessere delle pozioni sono belle da vedere e facili da leggere, forse avrei messo maggiormente in evidenza quelle iniziali. La stessa plancia dei giocatori è molto carina.

EDIT: la dispensa per le biglie ottenuta in sostituzione, e che si trova attualmente nelle scatole della versione italiana, si è dimostrata essere funzionale e di buona qualità, il montaggio è stato molto semplice e non ha presentato particolari problemi.

Ambientazione Praticamente inesistente, si presta molta più attenzione alle scelte da fare che al fatto che si è degli studenti intenti a fare un’esame, per quanto spiritoso.
Regolamento Ottimo, ricco di esempi e di illustrazioni, con numerose ma non invadenti battute di spirito.
Meccaniche e dipendenza dal caso La fortuna è solo presente nella scelta delle tessere quando ne completate, ma tutto sommato non influisce in maniera decisiva nel gioco. Molto più importante è la scelta della biglia da prendere all’inizio del turno. Questo perché, non si deve solamente cercare quella che può in quel momento essere utile, ma anche e soprattutto quella che innesca le esplosioni più utili per noi o dannose per gli avversari. Questo è il principale pregio e difetto del gioco, pregio perché è la parte innovativa che lo caratterizza e che lo rende non banale, difetto perché con pensatori al tavolo i tempi morti possono diventare non poco rilevanti e, soprattutto in quattro giocatori, diminuire il fattore strategico a discapito di quello tattico, in quanto diventa praticamente impossibile prevedere quali ingredienti saranno disponibili quando sarà il proprio turno. Anche la scelta delle pozioni da eseguire non è scontata, è importante scegliere quelle che danno tanti punti ma anche quelle utili per ricevere delle ricompense, non tanto per i quattro punti forniti da quest’ultime, ma per stabilire i tempi di gioco, senza dimenticare l’effetto ulteriore che queste danno, che può rilevarsi utilissimo in certi casi.
Interazione tra i giocatori Alta ovviamente quella indiretta, in quanto di fatto si vanno a togliere e mescolare gli ingredienti, bassa quella diretta, limitata prevalentemente all’utilizzare l’abilità della pozione che fa rubare le biglie dall’ampolla di riserva.
Scalabilità Ottima, direi che rende al meglio in due giocatori in quanto si riducono i tempi morti e il gioco diventa maggiormente controllabile, ma anche in quattro si fa giocare, per quanto l’attesa tra un turno e il successivo possa diventare non trascurabile.
Longevità Media, i setup diversi garantiscono situazioni di gioco differenti, le biglie vanno rimescolate e quindi ogni volta bisogna ragionare su quale conviene prendere in un dato momento.
Giudizio personale Non è facile dare un giudizio definitivo per Pozioni Esplosive, lo considero sicuramente un titolo innovativo, adatto a tutti i giocatori, facile da imparare e da giocare anche con neofiti, dalla grafica colorata e accesa ma non pensavo che fosse così calcoloso. Sinceramente mi aspettavo di trovarmi di fronte ad un gioco molto più scanzonato invece questo richiede una certa attenzione nelle scelte, cercando ogni turno di provocare le esplosioni giuste dato che basta un errore e si da la possibilità agli avversari di far incetta di biglie. Di per se ovviamente non è un difetto e non stiamo parlando certo di uno spacca cervelli ma non pensate neanche di avere il classico gioco rilassante. I difetti principali come scritto sono a mio avviso i materiali della dispensa e il rischio di tempi morti, anche se entrambi sono fattori molto soggettivi, la durata comunque riportata viene in generale rispettata, e devo dire che in due giocatori che conoscono il gioco spesso accade che si fanno due/tre partite consecutive.

| Continua il viaggio nel gioco con:

  •  
    34
    Shares
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  

4 Commenti a Potion Explosion – Recensione

  1. Luca ha detto:

    Ciao e compliemnti vi seguo da tanto.
    Dato che vorrei acquistarlo e viste le critiche sui materiali, mi chiedevo se avete provato l’edizione italiana. Sarei disposto a crearmi da solo il dispenser col compensato ma se si scheggiano le biglie mmmmmmmm

    • Alkyla ha detto:

      Sì, è l’edizione italiana quella commentata qui. Grazie, ciao!

      • Horrible Games ha detto:

        Scusate ma mi intrometto per fare un piccolo chiarimento.
        Quella recensita qui non è l’edizione italiana, dato che ancora non esiste.
        Al momento sono state prodotte solo le prime copie inglesi (difettate) prodotte per Essen e sono sold-out. Nell’edizione Italiana, prevista per fine mese, tutti i difetti di produzione saranno risolti. ;-)
        Perciò tutte le copie che troverete nei negozi NON saranno difettate e saranno perfettamente funzionanti. Abbiamo migliorato i materiali di produzione e riprogettato il Dispenser delle biglie.
        Comunque ricordiamo a tutti coloro che hanno acquistato le copie difettate ad Essen (o a Lucca) che potranno scriverci a customercare@horrible-games.com e noi spediremo i pezzi sostituitivi appena saranno disponibili.

        Saluti

        Lorenzo Silva (Horrible Games)

        • Renberche Renberche ha detto:

          Confermo che ho utilizzato per la recensione la copia presa ad Essen, quindi con le fustelle per il dispenser fornite a parte (Alkyla ha avuto in piccolo refuso), e sapevamo che l’edizione italiana definitiva avrebbe avuto le fustelle corrette. Infatti non ho segnalato questo aspetto ma mi sono limitato alla qualità del cartone e delle biglie.

          Segnalo comunque la cosa nel commento e non appena avrò modo di provare la versione italiana definitiva aggiornerò!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy