Flash News Corner #10: notizie in breve dal mondo ludico

Flash corner

Di Gioconauta

Digerita l’impegnativa ma entusiasmante trasferta a PLAY è tempo di tornare ad aggiornarci su novità e indiscrezioni provenienti dal mondo ludico, raccolte durante i due giorni di fiera, giunte in redazione e quelle scoperte nel web.  Non ci resta che lasciare spazio alla consueta carrellata. Buona lettura!

PS: Per chi si fosse perso il nostro commento nello scorso numero, c’era un PALESE pesce d’aprile che abbiamo provveduto a svelare dopo PLAY.


Torna Labyrinth in scatola

Sembra che il filone di riprorre film direttamente pescati dalle pellicole per ragazzi degli anni ottanta piaccia, così dopo il recente annuncio del gioco di carte dei Goonies ora sarà il compianto Duca Bianco (per chi non capissse il riferimento sto parlando di David Bowie…) a spuntare sui nostri tavoli con il fantastico Labyrinth. Riusciremo ad aiutare Sara a recuperare entro 13 ore il piccolo fratellino prima che questi sia tramutato in un goblin? Lo scopriremo questa estate quando il titolo sarà effettivamente distribuito nei negozi, speriamo in tempi celeri anche fra quelli in Italia. A questo punto credo rimanga solo la Storia Infinita da trasformare in gioco da tavolo…


I titoli su Star Trek non si fermano, arriva Ascendancy
E restando sulle serie televisive, non mancherà pane per i denti degli appassionati dell’equipaggio dell’enterprise e delle loro avventure. Se non siete già soddisfatti di tutti i titoli usciti attualmente sull’argomento, vi informo che sd prossima uscita (ancora da chiarire bene quando) potrete trovare Star Trek: Ascendancy, titolo incentrato su esplorazione, espansione e conflitto fra la Federazione, l’impero Klingon e quello Romulano. A capo delle più grandi civiltà dell’universo ogni giocatore cercherà di estendere la propria influenza dovrà decidere se intraprendere un viaggio di pace ed esplorazione o di conquista e sfruttamento. Guideremo astronavi, costruiremo basi spaziali, tracceremo rotte e porteremo altri sistemi sotto la nostra bandiera. Nella scatola troveremo oltre 200 miniature e più di 30 sistemi stellari ben conosciuti dai fan della serie. Non mi immagino il prezzo… ma forse non lo voglio sapere, almeno per il momento.


Partita su Kickstarter la campagna di BBF

E’ partita la campagna kickstarter di Bucks, bullets and flowers, ultima creazione di Apokalypseinc, gioco da 3 a 7 giocatori che ci vede nei panni di gangster per la conquista di Chicago nei ruggenti anni ’20.
La campagna, partita il 10 aprile, terminerà dopo un mese, nel quale Apokalypseinc spera di raccogliere la somma necessaria a partire con la produzione. Il gioco verrà poi presentato alla prossima fiera di Essen, dal 13 al 16 ottobre, mentre la consegna per tutti i backer verrà effettuata entro novembre 2016.
Bucks, bullets and flowers è un mix di storia del crimine organizzato, pianificazione strategica e imprevedibili cambi di scena, dove uno dei giocatori potrà gestire la polizia e i comandanti più o meno corrotti che in quegli anni si sono succeduti nella lotta sempre più serrata al crimine dilagante.
Il gioco mescola meccaniche come piazzamento lavoratori, controllo area e controllo influenza con l’uso dicarte evento e carte azione.
Il tavolo da gioco proporrà una versione base (il pledge base), bidimensionale, mentre è prevista anche la versione 3D, con edifici ispirati ai grattacieli del tempo e oltre 100 miniature dei famosi Boss e dei loro sgherri! Questa versione sarà esclusiva del Kickstarter.  Per tutti gli ulteriori dettagli potete consultare la pagina Kickstarter dedicata.


Anche ULTRA fa capolino su Kickstarter

Non mancano altri progetti di italiani che tentano la fortuna sulla piattaforma statunitense. E’ il caso di tre ragazzi di firenze che in questi giorni stanno cercando fondi per la realizzazione del loro ULTRA, gioco in cui ci daremo da fare per costruire il nostro robottone da far poi combattere contro quegli degli altri giocatori. Per tutti i dettagli su questa novità vi rimando alla pagina Kickstarter del progetto.


Tanto Cuore in versione internazionale arriva su Kickstarter a fine maggio

Japanime Games, dedita alla localizzazione di boardgames giapponesi, porterà Tanto Cuore in varie nazioni del mondo. Sarà lanciata infatti una campagna Kickstarter per tradurre la serie di Tanto Cuore in francese, tedesco, italiano e spagnolo verso la fine di Maggio. Il Kickstarter conterrà diversi livelli di ricompensa per ogni linguaggio, nuove carte promozionali e accessori esclusivi. Saranno inoltre disponibili spedizioni in Europa e nel Sud Est Asiatico agevolate. La data ufficiale di inizio del Kickstarter verrà annunciata diverse settimane prima dell’inizio della campagna.
L’obbiettivo di Japanime Games’ sarà quello di essere finanziata da 250 backers in ogni lingua disponibile nel corso della campagna Kickstarter. Ogni lingua sarà rappresentata da un livello di ricompensa specifico e se 250 backers finanzieranno una lingua Japanime Games metterà in produzione Tanto Cuore , Expanding the House , Romantic Vacation e Oktoberfest in quella lingua. Japanime Games e i suoi partner a Arclight Games stanno lavorando per creare Stretch Goal tra cui nuove promo che rappresenteranno dieci nazionalità diverse. Verranno realizzati inoltre diversi Add-On e accessori che verranno aggiunti nel corso della campagna. Verrà incluso un livello di ricompensa in inglese per assicurarci che il materiale promozionale sia disponibile per tutti i fan sparsi per il mondo!


Quined Games ci porta a consegnare pizze nella bella Napoli

Novità in casa della Olandese Quined Games che per la sua prossima uscita guarda al nostro paese e lo fa con Napoli, con Papà Paolo, un gioco in cui dovremmo effettuare consegne di pizza agli affamati cittadini partenopei. Ma non mancheranno in esso anche meccaniche di city building in cui costruirsi il proprio quartiaere e anche di deduzione. Sicuramente questo mix incuriosisce e sarà un titolo da esplorare non appena ne sapremo di più.


Nome in codice non si ferma alle parole

Se vi siete divertiti a trovare parole che potessero far indovinare alla vostra squadra gli agenti segreti della vostra fazione allora preparatevi perché per la prossima fiera di Essen ad Ottobre CGE raddoppierà l’offerta con una nuova uscita Code Names Pictures. Non è difficile fare ipotesi su cosa dovremo fare e immagino già che la griglia 5×5 inveci di ripotare nomi ci mostrerà delle immagini. Sarà invece da capire come le dovremo fare indovinare agli altri, se usando il solito meccanismo o magari attraverso altri sistemi. Vedremo cosa sveleranno nei prossimi mesi.


Arriva KL1 Console digitale per i boardgames
E visto che il gioco da tavolo prende piede e si diffonde c’è chi ha anche ben pensato di realizzare dei supporti tecnologici su cui poter giocare un po’ come accade con i vari Kindle e Kobo per i libri. Arriva così il primo prototipo dal nome Kitelight. Traendo informazioni dalla descrizione posso dirvi che:
La console sarà composta da due elementi principali che comunicheranno tra di loro in maniera costante per permettere, a chi neusufruisce, una game experience del tutto innovativa. Questi sono:
La “Main Board” (definita anche “Plancia”) ed il “JoyPad” (temporaneamente chiamato VirtulPad). La Main Board sarà composta da uno schermo LCD touchscreen da 23” (pollici) contenuto all’interno di un involucro (attualmente in fibra di carbonio), dal design accattivante e funzionale, e dove saranno alloggiate tutte le componenti della macchina. In più sarà predisposto uno “slot” nel quale sarà possibile inserire un batteria esterna, cosi da permettere all’intero sistema di poter funzionare senza alimentazione diretta. Altrettanto il JoyPad, si costituirà di uno schermo LCD touchpad da 8” (pollici) incorporato in un “case”, con un design che richiama quello della “Plancia”, contenente le componenti per raggiungere le prestazioni richieste. Questo device inoltre punta ad essere indipendente dal resto
del sistema di gioco cosi da poterlo rendere personale e accoppiabile a main board differenti.
Il progetto è quindi interessante e siamo curiosi di vedere come evolverà.


Twilight Struggle
 
è arrivato per PC su piattaforma Steam. Il capolavoro della GMT ambientato nel periodo della guerra fredda, non perderà nulla, nella sua trasposizione digitale. La grafica è idendica al suo papà e le animazioni sono davvero belle da vedere. Ovviamente con l’aiuto delle partite on-line si può letteralmente perdere il senso del tempo

E per chi se le fosse perse, ricordo le news sapute durante PLAY:

  • Novità in casa Yemaya: annunciato per Essen l’espansione di Hyperborea. In essa troveremo davvero tante novità. La prima riguarda il bene e il male con l’aggiunta per l’appunto di cubetti bianchi e neri, ma troveremo anche nuove razze, eroi leggendari per gli eserciti e la possibilità di interagire con il mondo terraformando il territorio. Altri rumor parlano di una futura espansione di Dojo Kun, che sicuramente introdurrà il quinto giocatore. Nei prossimi mesi avremo  sicuramente altri sviluppi. Attendiamo con tanto hype.
  • sono uscite le espansioni in italiano del kickstarter di Dungeon Saga. La prima Il Ritorno di Valandor finisce il ciclo dei nani visto nella versione base, mentre la seconda Cripte Infernali espande l’universo con un nuovo boss e tanta tanta lava. Interessante è che a breve nei negozi arriverà una versione Challenger del gioco, con tornei nazionali e premi finali in paio. Staremo a vedere.
  • Magic Store annuncia per Lucca la localizzazione completa  del recente kickstarter della Mantic: The Walking Dead – All out Of war. Il gioco trae ispirazione direttamente dal fumetto (niente serie TV per fortuna) e stranamente non è un cooperativo. Gestiamo quindi il nostro gruppo di eroi, che in un skyrmish libero, combattono per la sopravvivenza. Imboscate, corse al cibo, zombi ovunque, sono solo alcuni elementi caratteristici della serie. Maledice è imploso.

Ed infine concludiamo con Dark Soul Boardgame :darkIl 19 aprile verrà lanciato il kickstater di questo, ormai leggendario videogioco. La trasposizione da tavolo prevede un cooperativo 1-4  ed è stati dichiarato dai ragazzi della Steamforged Games  come il gioco più difficile da completare. Ovviamente la “lore” del gioco sarà presente in maniera massiccia e di conseguenza si promette un sistema di combattimento basato sulla stamina ed energia.  Il gioco è ispirato al primo episodio della serie, quindi ritoveremo il caro Lordran, ma non si esclude di trovare boss o mini boss del recentissimo terzo capitolo, uscito pochi giorni fa anche in europa. Euri, Preparatevi a morire.

  •  
    32
    Shares
  • 32
  •  
  •  
  •  

One Response to Flash News Corner #10: notizie in breve dal mondo ludico

  1. Avatar mathh ha detto:

    Buondì,
    lavoro nel campo della formazione e “KL1” assomiglia tanto come tecnologia ai tavoli interattivi per gli ambienti scolastici, resto comunque interessato allo sviluppo del progetto.
    m@

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy