Tris d’assi alla Play con GateOnGames

Bandits on Mars

di Federico “Kentervin”

GateOnGames si presenta a Play 2016 con un trittico di giochi caratterizzati da un’ambientazione molto variegata ma accomunati dallo stesso Studio Neko che ne ha curato la veste grafica.

Si comincia con 3 Kings concomplotti a corte in salsa fantasy in cui i giocatori dovranno agire con abilità ed astu3 Kings - Scatolazia: re Arach IV è morto ed il trono di Ghimel è ora vacante.
La Congrega del Gufo, la Gilda della Viverna e il Patto della Serpe rappresentano rispettivamente l’aristocrazia, i mercanti e i sacerdoti del regno.
Riunitisi quindi per trovare un degno successore, i giocatori (appartenenti ad una di queste fazioni) dovranno influenzare i personaggi, scendere a patti con loro o addirittura ucciderli, per far sì che l’ago della bilancia penda dalla propria parte. Sarà possibile ricorrere ad azioni speciali o rubare carte agli avversari, cercando di scoprire chi è un prezioso alleato e chi un infido avversario.
A complicare il tutto vi sarà l’oscura minaccia de L’occhio della Loggia, una quarta temibile fazione che intende destabilizzare il regno aizzando le varie fazioni l’una contro l’altra allo scopo di lasciare il trono vacante; senza una guida infatti Ghimel è destinata a cadere facile preda delle macchinazioni della Loggia.
Bluff ed intuito saranno quindi la migliore arma a disposizione dei giocatori, impegnati a smascherare cospiratori e a trovare nuovi alleati.
Ma attenzione, solo una fazione sarà dichiarata vincitrice alla fine della partita!
La durata di una partita si assesta sui 60-90 minutiper 3-8 giocatori.
Contenuto della scatola:

3 Kings1 Tabellone di gioco
1 Regolamento
8 Plance Giocatore
8 Carte Marchio della Fazione
1 Carta Primo Giocatore
33 Carte Azione
54 Carte Personaggio
6 Carte Epurazione
8 Carte Corruzione
3 Segnalini Scarti, Infermeria e Turno
8 Segnalini Consigliere
4 Segnalini Fazione

Orgoglio Nerd: Area StampaIl secondo gioco è Orgoglio Nerd: Area Stampa, in cui impersonerete un redattore di una stramba ed improbabile redazione. Il vostro scopo sarà quello di ottenere il maggior numero di Punti Ego, grazie ai quali potrete spodestare il Rinoceronte, il più popolare caporedattore d’Italia e vostro diretto superiore.
Ovviamente anche gli altri membri dello staff mirano a tale carica e non saranno disposti a cedervela facilmente.
Poche e semplici le regole: si posiziona il mazzo Scoop al centro del tavolo e si posiziona la prima carta di tale mazzo coperta di fianco ad esso, che prende il nome di Scoop da Chiudere in Redazione. Vicino a tale mazzo vengono posti i segnalini Punti Ego e la Carta Rinoceronte ed ogni giocatore poi pesca due carte coperte ed una Carta Redattore scelta casualmente, che viene rivelata solo dopo che il suo possessore ha guadagnato il primo Punto Ego.
Le Carte Scoop sono suddivise in tre categorie o Modi di Fare:

– Con le Buone;
– Con le Cattive;
– A modo mio

Ogni Modo di Fare è in grado di batterne un altro secondo il seguente schema:
Con le Buone -> Con le Cattive -> A modo mio -> Con le Buone

Il gioco si svolge in diversi round, durante i quali il giocatore di turno pesca fino ad avere due carte in mano ed esegue una o più azioni, fino a che guadagna un Punto Ego o decide di passare. Alla fine del turno egli deve rimanere con una carta in mano.
Le azioni disponibili sono:

Orgoglio Nerd: Area Stampa– Usare il Super Potere della propria Carta Redattore;
– Giocare una Carta Scoop dalla propria mano per attivarne gli effetti;
– Chiudere lo Scoop, giocando una carta dalla propria mano il cui Modo di Fare sia in grado di battere quello riportato sul retro della Carta Scoop da Chiudere. Così facendo il giocatore reclama tale carta e guadagna 1 segnalino Punto Ego.
– Rubare uno Scoop, giocando una carta dalla propria mano contro un altro giocatore. Se tale giocatore risponde con una il cui Modo di Fare è in grado di battere quella dell’attaccante, l’attacco è sventato ed il turno procede normalmente. In caso contrario egli deve cedere un Punto Ego all’avversario, il cui turno termina immediatamente.
Quando tutti i giocatori hanno terminato il proprio turno, la Carta Primo Giocatore viene assegnata a chi ha meno Punti Ego.
Quando qualcuno riceve il terzo Punto Ego, deve prendere la Carta Rinoceronte e pesca carte dal mazzo fino ad averne quattro in mano, mentre tutti gli altri devono averne una in mano (se non ce l’hanno la pescano dal mazzo). Il giocatore con tale carta deve effettuare tre attacchi per cercare di rubare uno Scoop; se due attacchi su tre vanno a buon fine, egli vince la partita, mentre se non ci riesce deve restituire la carta ed il gioco continua normalmente.
Orgoglio Nerd: Area Stampa propone una meccanica di base molto semplice, abbinata ad un’impostazione molto goliardica e caciarona grazie agli effetti speciali delle varie carte (alcuni davvero esilaranti), che riportano anche frasi famose e citazioni più o meno note.
Contenuto della scatola:

1 Regolamento
15 Carte Redattore
36 Carte Scoop
1 Carta Primo Giocatore
1 Carta Rinoceronte
1 Carta Modi di Fare
6 Segnalini Punti Ego

Bandits on MarsSi chiude con Bandits on Mars, filler veloce e frenetico per 2-8 giocatori in cui è richiesta un’egual dose di memoria e destrezza.
Assoldati dalla CyTer Corporation, avremo il compito di scacciare dei pericolosi banditi cyborg da Woodburg, il più grande parco divertimenti di Marte, un tempo famoso parco a tema “Vecchio West”. L’organizzazione RedstoneRiders ha riprogrammato alcuni robot del parco rendendoli pericolosi ed ora sta a voi scovarli.
Come cacciatori di taglie non saremo soli, ma potremo contare sull’aiuto di sceriffi cyborg molto zelanti e pronti a far rispettare la legge… sempre che non si facciano distrarre da qualche sensuale ballerina di saloon!
Vengono posizionati sul tavolo da gioco 3 Banditi (uno rosso, uno verde ed uno blu) assieme ai segnalini Sceriffo, Cuore e Fuga e vengono distribuite delle carte coperte (il cui numero varia in funzione del numero di giocatori) a comporre un mazzo di pesca personale.
A turno un giocatore pesca una carta dal proprio mazzo un carta, ponendola al centro del tavolo ed assicurandosi che tutti la vedano; a seconda del tipo di carta infatti, sarà necessario coprire con una mano una carta o un segnalino già presenti sul tavolo.
Il turno passa poi al giocatore successivo fino a che non viene pescata la carta The End, che decreta la fine della partita; si procede quindi con la conta dei punti ed il giocatore che ha riscosso più Crediti (i banditi hanno una taglia che va da uno a tre Crediti) per la cattura dei banditi viene dichiarato vincitore.
Bandits on MarsIl gioco è quindi molto semplice e veloce, ma le varie carte hanno tutti effetti diversi: a mano a mano che vengono giocate carte Bandito, il tavolo comincia a riempirsi di carte, ma se viene pescata una carta Wanted, tutti i giocatori devono cercare di catturare il Bandito del colore corrispondente ponendo una mano sopra alla carta. Dopodiché tutte le carte rimaste sul tavolo vengono coperte e si procede con la partita. Vi sono inoltre vari effetti a complicare il tutto: la carta Fuga se scoperta costringe i giocatori a restituire un Bandito catturato del colore corrispondente a meno che non si possegga un segnalino Fuga o Sceriffo, mentre la carta Rissa permette di usare entrambe le mani e dopo una rissa tutte le carte coperte vengono scoperte.
Bandits on Mars, come Orgoglio Nerd: Area Stampa, si colloca quindi nella categoria dei filler veloci e dalla grafica colorata, facili da imparare e adatti per un quarto d’ora leggero e spensierato, indicati come intermezzo tra giochi più impegnativi o per chiudere una serata ludica.
Contenuto della scatola:

1 Regolamento
30 Carte Bandito
10 Carte Wanted
3 Carte Sceriffo
3 Carte Fuga
2 Carte Ballerine
6 Carte Rissa
1 Carta The End
3 Segnalini Sceriffo
1 Segnalino Cuore
1 Segnalino Fuga

  •  
    3
    Shares
  • 3
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy