On the Board #88: TIME Stories

di Luca “Maledice” Lanara TIME Stories

Il viaggio nel tempo è da sempre uno delle tematiche più care al mondo dei giocatori. Del resto  il cinema e la fantascienza in generale, usa il pretesto dei loop temporali per creare storie piene di colpi di scena ed effetti farfalla. Così Asterion porta in Italia e in italiano questo T.I.M.E. Stories un gioco che ha fatto discutere molto ma che di fatto è entrato in tantissime case di appassionati di giochi da tavolo. Compresa la nostra. Buona Visione…..

 

  •  
    15
    Shares
  • 15
  •  
  •  
  •  

3 Responses to On the Board #88: TIME Stories

  1. Avatar mathh ha detto:

    wow!
    da 4 a 9 voto finale?! un po’ come il tartufo: lo odi o lo ami…

    m@

  2. Avatar Fabio Lamberti ha detto:

    Complimentoni per il video! Io l’ho provato a Lucca e mi è strapiaciuto. Non vedo l’ora di giocare l’intera avventura!

  3. Avatar Marco "Ob1" ha detto:

    Gioco davvero controverso… E’ riuscito a spaccarmi in due!
    Da un lato l’ho trovato un CAPOLAVORO, dall’altro mi ha lasciato un pò come dopo il caffè.. amaro!
    Il costo del gioco ormai è materia per filosofi, poi impari che i puzzilli non sono in legno ma in radica e la plastificazione in realtà è placcatura di platino…
    Bando alle cavolte (per le quali chiedo venia), capisco e condivido in pieno questo vostro video e trovo che 4-9.5 sia un voto corretto per TIME.
    Averlo “bruciato” in una sola seduta di 4,30 h è segno che il gioco prende anche perché il tempo è davvero volato ma poi ti ritrovi con dei bellissimi materiali e una domanda… e adesso?
    Ma il punto che più mi ha lasciato estraniato è che non puoi metterlo via… non puoi salvare la partita e riprenderlo dopo una o due settimane… non è possibile… davvero il gioco ti incolla al tavolo ma non riuscirei nemmeno ad immaginare i dettagli e i passaggi che uno dovrebbe ricordarsi a distanza di tempo… forse è solo colpa della mia memoria ma questa avventura se giocata al 100% (inteso come completamento e risoluzione dell’intero mazzo) richiedeva una discreta dose di attenzione che una sospensione di giorni potrebbe offuscare.
    Comunque davvero uno dei cooperativi più belli a cui abbia mai giocato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy