Delve – Crea il tuo dungeon e affrontalo

di Luca ‘Maledice’ Lanara Delve

Dalle news e in piena campagna Kickstarter (mancano 20 giorni da quando sto scrivendo) e con un video di Mechs vs Minions che non riesco a finire, voglio parlare (o meglio scrivere) di questa interessante nuova edizione del gioco creato dalla Indie Games e ideato da Pete Shirey and Richard Launius (Arkham Horror. ricordate?) schizzato nelle hot di boargamegeek senza pietà e affanno.  Signori ecco arrivare Delve, che in italiano suona come Scavare! In Delve, i giocatori guidano una “banda” di avventurieri attraverso i sotterranei della temibile Caverna Teschio. Sostanzialmente ogni turno si piazzano delle tile dungeon e degli eroi per creare delle stanze dove recuperare tesori ed esperienza preziosa. Tutto questo attraverso l’interessante narrativa del papà di Arkahm Horror. Troppo veloce? Okei, ecco come funziona:

delve2Il turno di gioco è composto da 4 fasi:

Fase 1 Piazzamento delle tessere

Questa fase in puro stile Carcassone, prevede una noiosissima parte tedescosa di piazzamento tessere, con rispettivi parametri di coincidenza alle altre tessere. Interessante che ogni tessera ha diverse aree con tesori diversi. Abbinando queste aree si completano delle stanze dove gli eroi possono agire. Nelle tessere ci sono dei soli che una volta rivelati fanno scorrere il tempo nell’omonimo tracciato

Fase 2 Pescare tessere

E va beh, in sta fase si pescano tessere

Fase 3 Piazzamento Delver

Sì, amici miei, i Delver sono gli eroi. E faccio subito un plauso per il gruppo dei Kobodi che è bello oltre ogni misura. Comunque signori, ancora piazzamento!! Infatti si piazzano gli eroi (a faccia in giù) nelle tile appena piazzate

Fase 4 Si attivano le stanze

E ora di menarsi  direi. Tutti gli eroi nelle stanze complete vengono rivelati e si risolvono i vari effetti. Se ci sono più eroi nella stanza parte il tiro di dadi che in una sorta di combattimento determinerà quanto bottino ogni giocatore si porta a casa. Invece nel caso UN solo eroe venga rivelato in una stanza completa dovrà pescare una carta evento. Son di fatto delle scelte che i giocatori dovranno prendere cercando la via migliore a seconda della classe eroica.

Il gioco finisce quando il famoso token “sole” arriva alla fine del tracciato. I giocatori hanno anche a disposizione dei segnalini XP utilissimi per contrastare le situazioni avverse e permettono di ritirare, usare poteri speciali, aggiungere dadi o cambiare carte incontro.

delve3Questo Delve è davvero molto interessante per me. Non ho provato la vecchia versione e tralascio tutta la parte di gestione e di punteggio del gioco che davvero sembra il ctrl+c di mille e mille giochi da tavolo. Invece mi fa impazzire la parte degli incontri, che finalmente non si limita al semplice tira un dado e vedi se fai almeno 5. No, qui ci si impianta a leggere e permette al giocatore di immedesimarsi, anche se per pochi secondi, con il pensiero, all’eroe di turno. Davvero adorabile anche se potrebbe pesare parecchio sulla rigiocabilità del titolo. Deve essere l’effetto Above and Belove ma pare proprio che quest’anno sia l’anno della narrativa e presto credo ne vedremmo delle belle. Che faccio, pleggio?

Related Posts

  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    13
    Shares
  •  
    13
    Shares
  • 13
  •  
  •  
  •  

3 Responses to Delve – Crea il tuo dungeon e affrontalo

  1. Avatar mathh ha detto:

    sai cosa adoro di tuuutto questo gioco? la fase 1 (scherzo!)
    Kobodi? ma non si chiamavano Koboldi?
    Grande Luca e bravi tutti!
    m@

  2. Avatar Simone Mancuso ha detto:

    …mi ispira proprio… :)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy