La Festa per Odino, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Aprendo la pesantissima scatola di La Festa per Odino si entra nel favoloso mondo di Uwe Rosenberg. Echi di suoi vecchi titoli si percepiscono nei materiali, nel regolamento, nelle meccaniche che fanno di questa “Festa” la summa del suo lavoro.

Nei panni di un gruppo di vichinghi, dovremo portare avanti le attività quotidiane tipiche della loro società: la caccia, l’allevamento, l’esplorazione di nuove terre, l’approvvigionamento di cibo e merci, la cura della casa… Un tabellone con più di 60 azioni disponibili tra cui scegliere riassume tutto ciò che possiamo fare in questo piazzamento lavoratori ad ampissimo respiro. Le strade da seguire sono infinite e prevedono l’uso delle meccaniche più disparate: lanci di dadi, carte giocate dalla mano, incastri di figure geometriche in plancia.

E’ un titolo per molti versi estremo, forse esagerato nelle possibilità di azione che offre. E’ un regalo per i fan dell’autore che riconosceranno il tocco di Rosenberg e anche se non sarà considerato il suo gioco più elegante, è sicuramente il più completo.

Il regolamento dettagliato è presentato nel videotutorial di Miss Meeple:

  •  
    13
    Shares
  • 13
  •  
  •  
  •  

2 Responses to La Festa per Odino, il videotutorial

  1. Avatar Pier Paolo ha detto:

    Bhé, che dire… Innanzitutto grazie per il videotutorial (tra l’altro ben fatto ed esaustivo). Adoro questi bei germanoni, e questo in particolare era stato richiesto anche da qualche altro utente, quindi sono accontentate più persone. Rosenberg più che un autore é un vero proprio stile di gioco: questo peró mi sembra un po’ farraginoso (non me ne voglia nessuno!). IMHO, la pietra di paragone rimane ancora Caverna, che ho e che gioco sempre volentieri…

  2. Avatar Miss Meeple ha detto:

    Grazie Pier Paolo! Caverna resta per ora anche il mio Rosenberg preferito. Odino può sembrare farraginoso perché è un calderone di tante cose, ma alla fine ti dirò che gira molto bene. Puoi incastrare varie strategie, seguire una o più strade e ignorarne altre, è molto libero e questo mi è piaciuto molto!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy