Plague Inc: pronti ad infettare il mondo

di Alberto “Doc” Plague Inc

Non siamo di certo alla prime armi per quanto riguarda il salvare il mondo da morbi incurabili viste le diverse versioni di Pandemia con cui in questi anni abbiamo avuto a che fare. Ma se noi fossimo la malattia invece che il cura? in risposta a questa domanda uscì tempo fa Pandemia Contagio, dove i giocatori non impersonavano più il team a difesa dell’umanità ma uno dei temibili virus che si diffondeva per le grandi metropoli del mondo. Su questa stessa idea, ma tratto dall’omonimo videogioco, arriva per questo 2017 Plague Inc. Vediamo allora di capire come funziona e se può essere un degno rivale di Pandemia Contagio.L’ambientazione come già avete capito è la medesima: i giocatori impersonano un virus mortale che dovranno potenziare, far espandere e utilizzare per sterminare la razza umana. Tutto questo si traduce in termini di gioco in un titolo di influenza e controllo territorio volto a raccogliere il maggior numero di punti DNA con i quali potrà andare a vincere la partita.
In fase di setup viene posizionata la plancia di gioco rappresentante il mondo in forma stilizzata, il mazzo Nazioni, il dado Morte ed ogni giocatore riceve una plancia di evloluzione e un set di segnalini Piaga.
Il turno si compone di cinque fasi che ogni giocatore completa per intero prima di lasciare la mano al successivo. Al proprio turno e in questo ordine si svolgeranno:

  • Plague IncFase DNA: si determinano i punti DNA ottenuti dal giocatore in base alle Nazioni sotto il suo controllo, ovvero quelle in cui detiene la maggioranza di segnalini Piaga.
  • Fase Nazione: Viene pescata una nuova carta Nazione e il giocatore deve decidere se posizionarla in una regione del mondo oppure se eliminarla per scartare la propria mano di carte Caratteristica e pescarne una di nuova.
  • Fase Evoluzione: in cui mettere in gioco nuove carte tratto sulla propria plancia evoluzione con cui farl mutare il proprio virus per ottenere nuove abilità o bonus. I costi di evoluzione si pagano in punti DNA.
  • Fase Infezione: il giocatore può posizinare i propri segnalini Piaga sulle carte Nazione in gioco dove queste hanno ancora possibilità di accoglierne. La quantità di segnalini è determinata dalle proprie abilità infettive (indicate sulla carte caratteristica della propria plancia evoluzione). Il piazzamento è poi limitato da vincoli legati al clima e alle connessioni fra le regioni (su cui ora non mi dilungo ma che potete approfondire sul regolamento).
  • Fase Morte: il giocatore può tentare di eliminare una carta Nazione che sia sotto il suo controllo e totalmente infetta. Se supera la prova col tiro di dado (in base alla proprioabilità Letale) tutti i giocatori presenti sulla carta ottengono un punto DNA per ogni segnalino Piaga presente. Poi la carta viene rimossa dalla plancia di gioco.

La partita ha termine quando il mazzo Nazione è esaurito e uno dei giocatori è impossibilitato a muoversi o non ha più segnalini da giocare. A questo punto si contano i punti DNA e il vincitore (o mietitore…).

Plague IncPlague Inc si dimostra un titolo molto più articolato di Pandemia contagio, quest’ultimo decisamente più asciutto e lineare del qui presente. La componente evolutiva, i fattori di resistenza al clima, i limiti dovuti alla connessione fra le nazioni sono tutte variabili che aggiungono nuovi e interessanti elementi con cui confrontarsi e che probabilmente conferiscono anche maggiore longevità al prodotto. Non le ho citate, ma vi sono inoltre alcune carte evento da poter giocare e chesi conseguono quando si riesce ad elimnare una nazione con il dado morte. Insomma sulla carta siamo uno scalino sopra. Oggettivamente per chi ama il tema e le meccaniche, un titolo che varrà la pena provare se vi capita. Personalmente non amo ne l’una ne l’altra cosa anche se, devo dire che la componenete di mutazione genetica è un elemento che sicuramente sa affascinarmi. Non mi resta che lasciarvi con il link al regolamento per i vostri personali approfondimenti. Buona lettura!

Related Posts

  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy