Assalto Imperiale – Wave 2

di Federico “Kentervin”

Nuovo appuntamento con la nostra Guida all’acquisto consapevole, che con questo pezzo andrà ad esplorare la Wave2 di Assalto Imperiale nei suoi diversi elementi. Per chi si fosse perso le precedenti puntate e volesse recuperare qunato già descritto, vi rimando ai due articoli introduzione e Wave 1.

Uscita in concomitanza con la prima espansione Ombre Gemelle, la Wave 2 è composta di tre pack, uno per ogni fazione presente nel gioco. Vediamoli più da vicino.

R2-D2, Fedele Astromeccanico e C-3PO, Relazioni Umane-Cyborg
Non potevano certo mancare i due droidi più amati dell’universo di Star Wars.
Pur non essendo votati al combattimento, R2-D2 e C-3PO hanno assi nella manica che potrebbero fare la differenza grazie alle interessanti capacità. Assalto Imperiale infatti non è solo un gioco di schermaglie, ma soprattutto un gioco in cui conta più raggiungere l’obiettivo, piuttosto che sconfiggere le miniature avversarie e questi due droidi possono quindi rivelarsi degli ottimi alleati in tal senso.
R2-D2 è il riparatore del gruppo grazie alla sua capacità, una volta per turno, di curare un Punto Ferita a sé stesso o ad un Droide o Veicolo a lui adiacente. Inoltre può effettuare test di meccanica, il che lo rende un valido alleato quando si tratta di interagire con porte o terminali bloccati.
In combattimento può contare su di un solo dado giallo, supportato da +2 in Precisione e da un Impulso automatico con cui attivare vari effetti (Stordito, Perforante 2 o Indebolito).
Ha solamente un dado bianco in difesa (ma se esce la faccia bianca, evita completamente l’attacco), 3 Punti Movimento e 6 Punti Ferita, ma al costo di 3 Punti Minaccia è difficile lasciarlo fuori dalla plancia.
Anche C-3PO risulta piuttosto particolare, soprattutto in virtù della sua incapacità di attaccare. Una miniatura che non attacca di quale utilità può essere, vi starete chiedendo. Beh, prima di tutto una volta per turno può rendere concentrata una miniatura adiacente. Inoltre, se adiacente ad una miniatura sotto attacco, le fornisce un Eludere aggiuntivo al tiro in difesa.
Tutto questo al costo di soli 2 Punti Minaccia, il che non è male.
Come R2-D2, anche C-3PO ha solamente 3 Punti Movimento ed utilizza il dado bianco (se adiacente ad una miniatura amica, lo può ritirare); con solo 4 Punti Ferita, si consiglia un suo uso accorto nelle retrovie.
La Missione Secondaria Passibile di Interpretazione contenuta in questo pack richiede l’espansione Ombre Gemelle.

Boba Fett, Famigerato Cacciatore di Taglie
Boba Fett non necessita di presentazioni: la miniatura è molto bella e le statistiche del più temuto Cacciatore di Taglie di Guerre Stellari non deludono le aspettative.
I 13 Punti Minaccia necessari per schierarlo sono ben ripagati; Boba Fett può infatti contare su 12 Punti Ferita e ben 6 Punti Movimento, impreziositi dall’abilità Mobile. Se il suo dado nero in difesa vi sembra un po’ scarso, sappiate che egli aggiunge automaticamente un blocco e un eludere al risultato del dado, rendendolo un osso duro da abbattere.
In attacco può utilizzare un dado giallo, uno verde ed uno blu, corroborati dai due effetti Perforante 1 o Indebolito al costo di un Impulso l’uno.
Se aggiungete la possibilità di scegliere tra uno di tre effetti aggiuntivi prima di lanciare i dadi (+2 Precisione, due danni aggiuntivi al costo di un Impulso o recuperare due Punti Ferita al costo di un Impulso), converrete con me che Boba Fett è un personaggio pieno di risorse e adatto a molteplici situazioni, poco avvezzo al gioco di squadra (non ha alcuna abilità di supporto), ma in grado di tenere testa da solo ai Ribelli se necessario. Inoltre la sua seconda abilità gli consente di infliggere una fatica ad ogni miniatura che abbandoni uno spazio a lui adiacente, rendendolo estremamente fastidioso anche quando non è il suo turno.
Le sue Carte Obiettivo Soldati Prezzolati non sono così entusiasmanti, pur essendo utili in particolari situazioni: la prima è utilizzabile non appena una miniatura della fazione dei Mercenari ha effettuato un attacco; la miniatura può subito effettuarne un altro, poi subisce 4 danni. Può risultare molto utile per dare il colpo di grazia ad un eroe, magari prima che quest’ultimo possa eliminare il personaggio in questione.
La seconda invece può essere utilizzata una sola volta a partita e poi viene esaurita, permettendoci di guadagnare due Punti Minaccia nel caso il nostro attacco (che riceve una penalità di due danni) dovesse andare a segno.
La Missione Secondaria di Boba Fett può essere giocata utilizzando il solo Core Set; permettendovi di utilizzare questo pack fin da subito.

Kayn Somos, Assaltatore Comandante
Come si può facilmente dedurre dal nome, Kayn Somos guida le proprie truppe sul campo, spronandole personalmente contro i ribelli; il classico “uomo d’azione” le cui abilità speciali riflettono questo suo carattere.
Con statistiche tutto sommato nella norma (12 Punti Ferita, 4 Punti Movimento e un dado nero in difesa) associate ad un costo di 10 Punti Minaccia, questa miniatura non spicca particolarmente. Con un Impulso possiamo ottenere un danno aggiuntivo, un Perforare 1 o rendere Concentrato un soldato a noi adiacente. La sua abilità più interessante è quella di poter fare sì che due soldati a lui adiacenti possano interrompere per effettuare un attacco che bersaglia la stessa miniatura nemica. Va da sé che Kayn Somos, per poter essere sfruttato in maniera proficua dovrà sempre essere in mezzo al campo di battaglia, in supporto ai propri subordinati, cosa non sempre facile. Insomma, servirà un po’ di pratica per utilizzarlo al meglio; in attacco può contare su due dadi blu ed uno verde, rendendolo sì un abile cecchino, ma non particolarmente forte.
Questo personaggio può essere interessante se basate la vostra strategia sull’impiego dei soldati come forza principale del vostro esercito, assai probabile se state utilizzando il mazzo Potenza Militare.
Anche il set di Carte Obiettivo  non impressiona particolarmente: una di esse permette di aggiungere alla propria mano un gruppo di Assaltatori regolari (non elite) durante il setup iniziale, estendendo le possibilità di schieramento del Giocatore Imperiale; la seconda, se giocata dopo che un Soldato di costo 3 o inferiore è stato sconfitto, permette di riposizionare tale miniatura su di un Punto di Schieramento.
Non è possibile utilizzare Kayn Somos al di fuori della campagna di Ombre Gemelle in quanto la sua Missione Secondaria richiede specifiche tessere presenti in questa espansione.
In definitiva un pack che non emerge dalla massa, ma che può risultare interessante per alcuni giocatori e per il fatto che Kayn Somos riveste un ruolo da protagonista in Ombre Gemelle.

  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  

One Response to Assalto Imperiale – Wave 2

  1. Avatar Alessandro ha detto:

    Complimenti mi piacciono molto i tuoi articoli su assalto imperiale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy