Lorenzo il Magnifico e Five Tribes si espandono ad Essen

lorenzo il magnifico

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Ad arricchire il catalogo delle nuove uscite di Essen 2017 ci sono parecchie espansioni per titoli che hanno ottenuto un buon successo negli ultimi anni. Tra questi spiccano Lorenzo il Magnifico e Five Tribes.

 

Lorenzo il Magnifico, Houses of Renaissance

Scorrendo l’elenco dei nuovi componenti si resta a bocca aperta: l’espansione di Lorenzo il Magnifico che Cranio Creations presenterà ad Essen sembra da non perdere.

Una quinta famiglia arriva a Firenze, e il numero massimo di giocatori sale da 4 a 5. Gli spazi si fanno stretti e per questo compare una quinta torre, da affiancare alle altre, e da riempire con nuove carte sviluppo dedicate. Ad ogni round, inoltre, una tessera adattamento modificherà i valori di accesso di una delle 4 torri principali a rotazione.

Avremo a che fare con tanti nuovi Leader (ben 20, di cui alcuni riportano uno spazio azione aggiuntivo personale) e con una nuova risorsa, i Gettoni Speciali, ottenibili presso il Palazzo del Consiglio, nella quinta torre, o grazie ad alcune carte sviluppo e Leader, che forniscono immediatamente un mix di risorse/punti vittoria/punti militari, o possono essere usati come risorsa da spendere dove richiesto.

Si aggiungono anche 3 nuove tessere scomunica che hanno a che fare con i Gettoni Speciali e con la quinta torre.

lorenzo il magnifico

Infine, vengono introdotte le Famiglie, attribuite ad inizio partita ad ogni giocatore tramite un’asta che determina anche la dotazione di risorse iniziale, che forniscono un’abilità speciale per tutta la partita. Ad esempio i Colonna ottengono un familiare aggiuntivo da utilizzare, gli Este possono scambiare in qualsiasi momento un punto militare per 2 monete, i Malatesta acquistano carte Impresa senza spendere punti militari e così via…

Sperando che la quinta torre crei maggiore possibilità di piazzamento, visto che in 4 nel gioco base si stava strettini, questa espansione pare avere tanto da dire. Le Famiglie creano, ancor più dei Leader, quell’asimmetria necessaria allo sviluppo differente delle strategie di ognuno. I Gettoni Speciali sembrano a prima vista una risorsa “random”, ovvero una ricompensa casuale tra le risorse già esistenti, ma si scopre poi che ci sono molti modi, molto più redditizi, di usarli, ad esempio come requisito per giocare dei Leader, oppure inseriti negli slot presenti nelle nuove carte sviluppo, che genereranno risorse ad ogni attivazione della carta.

Se avete amato Lorenzo il Magnifico, ma ormai conoscete le carte e le combo a memoria, questa espansione farà proprio al caso vostro!

 

Five Tribes: Whims of the Sultan

five tribes

Anche in questo caso il numero di giocatori sale da 4 a 5. Ulteriori meeple, cammelli e carte Genio rimpinguano la riserva, un nuovo tracciato asta e tracciato ordine di turno sostituiscono quelli del gioco base, ma soprattutto sono introdotte le nuove carte Sultano e nuove tiles.

Il regno di Naqala continua a prosperare: il Sultano ha fondato 5 nuove favolose città (rappresentate da 5 nuove tessere) e si è allargato fino a raggiungere un grande lago (1 nuova tile). Le nuove tessere andranno ad allargare il tabellone, non più 5×6, bensì 6×6 (o addirittura 6×7 se giocate con l’espansione Gli Artigiani di Naqala). I nuovi meeple sono sufficienti per portare a termine il setup solito, che lascerà vuota solo la tessera del grande lago.

Il grande lago infatti è una tessera su cui non si potrà mai posizionare alcun meeple, ma a fine partita, ogni palazzo e palma presente sulle tessere adiacenti al lago (anche diagonalmente) raddoppia il suo valore.

Anche ottenere il controllo delle tessere città darà molti punti a fine partita, precisamente da 5 a 125 (!) punti, in base a quante città si controllano. Inoltre, alcune tessere città forniscono una delle nuove carte “whim of the Sultan”, con una richiesta del Sultano da soddisfare per ottenere immediatamente denaro.

five tribes

Le nuove tile città e la tile grande lago potrebbero diventare il fulcro della partita, e danno l’idea di poter focalizzare il gioco sull’area del tabellone in cui si trovano. I punti che danno sono tanti, nell’economia generale del gioco, ognuno vorrà controllare almeno una città, e sicuramente evitare che un avversario ne ottenga il monopolio. Una volta assegnate queste tiles e circondato il grande lago, però, la partita scorrerà come nel gioco base.

Le carte Sultano sembrano poter dare un po’ di variabilità al gioco, e dalle poche immagini che sono riuscita a vedere, suggeriscono un potenziale uso diverso delle merci e una spinta a puntare su meeple di alcuni colori piuttosto che altri.
Il quinto giocatore è sempre una buona cosa, anche se Five Tribes già era soggetto a paralisi d’analisi, quindi scegliete bene con chi giocarlo!

Nel complesso si tratta di un’espansione che sembra stuzzicante, ma non imprescindibile per il gioco di Bruno Cathala, fondamentale sarà conoscerne il prezzo per valutarne l’interesse.

  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy