Storm King’s Thunder, la recensione

| Il Percorso Scelto (L’Enigma)

Nel Capitolo 4 i nodi vengono al pettine. Tutti i quesiti che hanno assillato gli eroi nel loro girovagare potranno trovare risposta qui e il cuore di Storm King’s Thunder riserva per questo una soluzione geniale. Accompagnati da un PNG di gran carisma, al termine di un dungeon sarà il gruppo stesso a porre le domande che desidera e a riceverne risposte più o meno criptiche. Non solo! Al termine della scena capiranno di dover recuperare alcuni oggetti da riportare in questo dungeon per ottenere l’indicazione del luogo definitivo da raggiungere nel capitolo successivo. Gli oggetti sono sparsi in ben 17 luoghi del nord e saranno ancora gli eroi a scegliere quali e quanti recuperarne. Più sono meglio è per l’indagine successiva. Più libertà di così!

| Le Sedi dei Giganti (Il Combattimento Terrestre)

Il punto è che il luogo definitivo di cui sopra è solo uno dei 5 trattati dal Capitolo 5 al 9. Secondo la campagna gli eroi dovranno dunque sceglierne solo uno in cui recuperare l’artefatto che li porterà a proseguire nell’avventura. E gli altri capitoli? Si buttano e con esso gli espedienti, i tesori, le trappole e le mappe peculiari di ciascuno, a meno che… a meno che il DM non s’inventi la necessità per il party di affrontarli tutti. Ma se proprio c’è da scegliere, anche per non allungare eccessivamente, consiglio mio e della maggioranza della comunità mondiale, fiondatevi sul Capitolo 8.

| Il Maelstrom (La Diplomazia)

L’artefatto in qualche modo è la chiave per approdare magicamente in uno dei luoghi più incantevoli della saga, ma non c’è tempo per godere della splendida cornice. Gli eroi sono soverchiati da trame più grandi di loro (di un paio di taglie…), che li costringeranno a giocare d’astuzia per venire a capo dei problemi del Faerûn, se non della loro stessa sopravvivenza. È qui che si consumano i plot twist più importanti dell’intera vicenda. Grandi soddisfazioni per gl’incantatori, che potranno sfruttare un luogo intriso di magie di ogni scuola.

| Preso nei tentacoli (Il Combattimento Navale)

Dal Capitolo 11 ci si avvia a chiudere. Da qui in avanti la trama è abbastanza guidata da non consentire più grossi fuoripista in giro per il mondo. La prima parte condurrà il gruppo a bordo di un battello nel cuore del Faerûn zeppo di nobili corrotti. Nella seconda s’imbarcheranno al largo della Costa della Spada, rischiando di dover affrontare via mare lo scontro potenzialmente più difficile della campagna.

| La Condanna del Deserto (Il Boss Finale)

In teoria con ciò che i PG hanno risolto nel capitolo precedente la trama potrebbe anche concludersi, ma che gusto c’è senza la sana vendetta che possono consumare nel Capitolo 12 contro il responsabile di tutto quanto? Qui c’è poco da ragionare: armi e focus arcani alla mano, si menano mazzate senza se e senza ma. E forse, dico forse non sarà TPK (ndr Total Party Kill).

| Conclusioni

Avrete notato che ad ogni capitolo ho indicato come sottotitolo tra parentesi il suo elemento distintivo. Come evidente, Storm King’s Thunder ne contiene tanti, diversi, alternando con sapienza fasi concitate a momenti di riflessione.

È una campagna di ampissimo respiro, con tanta libertà di esplorazione per i giocatori. A tratti fin troppa, col rischio di deragliare dall’obbiettivo principale, se il master non ne mantiene le briglie con esperienza.

È per questo che in tanti la giudicano un’ambientazione con spunti di trama più che un modulo avventura. Non sono d’accordo. La storia c’è tutta e anche forte, ma come in tutte le campagne D&D ufficiali, ne è presente solo l’intelaiatura, lo scheletro. Muscoli e pelle deve metterceli il master, a cui è demandato il 50% del lavoro per puntellare, rafforzare e rendere la trama credibile e coerente.

Da maneggiare con cura e consigliato a master senza timori per l’inglese fantasy e mediamente esperti… e infatti l’ho affrontato come mia primissima campagna da master. Cosa mi abbia preso quella volta… Sta di fatto che i miei giocatori non volevano più staccarsene. Sarà che sono io bravissimissimo. Vai a capire alle volte…

 

P.S. Se v’incuriosisce sapere com’è andata nella mia campagna o vorrete trarne ispirazione, qui potete accedere a vita morte e miracoli su PG, PNG e log sessioni.

Pagine: 1 2

Related Posts

  • 22
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    22
    Shares
  •  
    22
    Shares
  • 22
  •  
  •  
  •  

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy