Azul, Le vetrate di Sintra, il videotutorial

azulsintra

iconadi Sara “Miss Meeple” | Azul: Le Vetrate Di Sintra

Il successo di Azul ha fatto molto parlare di sé e cavalcando l’onda del successo, a solo un anno di distanza, ecco apparire Azul: Le Vetrate di Sintra

Il meccanismo di pesca delle mattonelle (qui lastre di vetro) dai vassoi o dal centro del tavolo è rimasto invariato rispetto al primo Azul, ma la gestione della propria plancia cambia notevolmente. Le strisce vetrata da riempire sono 8, ma non vanno riempire in ordine casuale.

Innanzitutto, quelle disponibili di volta in volta sono solo quelle sotto o alla destra del vetraio. Inoltre, l’ordine con cui si completano determinerà la possibilità di fare più o meno punti con le vetrate successive. Infine, il punteggio di fine partita (variabile a seconda del lato della plancia utilizzato) impone di fare ulteriore attenzione alle strisce che si sceglie di completare.

Insomma, Sintra sembrerebbe una versione più complessa e strategica di Azul, ma non dimentichiamoci che l’incidenza dell’alea è sempre molto forte a causa della pesca delle lastre di vetro dal sacchetto…

Come accaduto per il precedente, il gioco è sempre di Michael Kiesling ed è portato in Italia da Ghenos Games.

Il regolamento completo è illustrato nel mio videotutorial:

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy