Author Archives: Maledice79

GENCON e dintorni : Before There Were Stars…

di Luca “Maledice”

Immaginate di essere dei primitivi con la sola conoscenza del fuoco. Immaginate un mondo senza Netflix, videogiochi e anche boardgame in generale. Immaginate una notte con tante stelle da far sembrare il cielo illuminato a giorno. La prima cosa che fareste non sarebbe quello di raccontare cosa rappresenta tutto quel firmamento? Magari immaginando storie al limite delle leggenda. Se la risposta è positiva, allora questo gioco potrebbe fare per voi. Buona Visione….

GENCON e dintorni : Arkham Horror 3rd Edition

di Luca “Maledice”

Se come me pensavate che sulle avventure di Arkahm si era detto tutto e più, Fantasy Flight arriva con una smentita presentando alla GenCon una nuova edizione di AH. Attenzione, stiamo parlando del gioco originale, non del LCG uscito mesi fa. Quindi la domanda che ci poniamo è semplicemente questa: riusciranno a spillarci altri soldi sfruttando ancora una volta il brand storico?Buona Visione ….

GENCON e dintorni : Scarabya

di Luca “Maledice”

Scarabya è il nuovo titolo di Bruno Cathala (Five TribesAbyss) ci porta alla ricerca si scarabei dorati in un titolo targato Blue Orange. Si tratta di un puzzle game, family game, che in america ha riscosso ottimi risultati. Buona Visione….

GENCON e dintorni : Keyforge

di Luca “Maledice”

Questa settimana mentre vi godete le vostre partite estive, abbiamo preparato una serie di video su il meglio visto durante la fiera americana GENCON. Sono video brevi dove troverete riflessioni sui rumor/humor scoperti nella rete. Quindi abbiamo iniziato questa storia dal titolo Fantasy Flight di Richard Garfield : KeyForge: Call of the Archons . Buona Visione….

On the Board #97: Star Saga

di Luca “Maledice”

Già da un paio di giorni su youtube abbiamo pubblicato il video di Star Saga, il “dungeon crawl” creato da Mantic e portato in lingua italica da MS Edizioni. Visto che il caldo e l’eta rallenta, di molto, il lavoro su Gioconauta, abbiamo deciso di aspettare qualche giorno per pubblicare l’articolo anche sulle pagine del sito. Il gioco è stato presentato a Lucca e abbiamo avuto modo di giocarlo in maniera approfondita e finalmente ci siamo decisi  a tirare le somme e decidere se il gioco è bello o pure no. Quindi Buona Visione…..

22#Dicecraft: Boufbowl

di Luca “Maledice”

Confesso che sono praticamente un anti sportivo. Non amo il calcio e derivati, in questo periodo di mondiali russi soffro come Frodo con l’anello presso il monte Fato. Ma così vanno le cose e per fortuna esistono sport nell’immaginario collettivo che mi avvicinano a quel senso di competizione. Il Re incontrastato è Blood Bowl che ci porta nell’universo fantasy di Warhammer in una partita a Football, che a conti fatti ricorda più una battaglia che una partita a qualcosa. Ma avvicinarsi al “capolavoro” della GW è un impresa davvero titanica. Servono tanta pazienza tra regolamento, colorare miniature, espansioni e denaro, che la voglia di iniziare per molti è impossibile. Ecco che Ankama ci porta in un mondo simile molto a portata di mano. Signori, ecco a voi Boufbowl…. Buona Visione

Miniboard #28: Bärenpark

di Luca “Maledice”

Ecco così che nel nostro girovagare alla ricerca di titoli interessanti, ci siamo fermati ad una delle ultime produzioni targate Mayfair che ci ha incuriosito: Bärenpark, in seguito portato in italia dalla Uplay.

Bärenpark, ci porta a realizzare un parco naturalistico dove poter godere di varie attrazioni e ammirare diversi animali esotici. Tutto questo si traduce in un gioco in cui dovremo andare a completare delle tessere che rappresentano varie aree del parco con dei tasselli di varie forme e dimensioni, cercando di realizzare i migliori incastri possibili con quanto a nostra disposizione. Buona Visione….

Miniboard #27: Flatline

di Luca “Maledice”

Flatline è un gioco in tempo reale che ci porta in un ospedale spaziale e futuristico, dove i giocatori entrano nei panni di un equipe di dottori, pronti a risolvere un emergenza medica senza precedenti. Ogni giocatore ha un pool di dadi da tirare e piazzare, cercando di collaborare con i compagni, si dovrà coprire più simboli possibili e guarire quindi i pazienti. Il tutto deve essere fatto però in un solo minuto, scandito da un app con musica d’ansia pura. Dettagli maggiori nel video. Buona Visione..

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD