Author Archives: Renberche

Lagerstätten

Lagerstätten: ricerca, scava, pubblica

di Daniel “Renberche”

Il lavoro del paleontologo può essere movimentato da grandi scoperte come dal continuo susseguirsi di scavi vani che non portano a nulla di interessante. Laddove dalla terra emerga un qualche fossile il compito non finisce lì, infatti si deve (come purtroppo pochi sanno) far conoscere le proprie scoperte ai colleghi attraverso una pubblicazione scientifica e cercare di portare a casa qualche soldo attraverso accordi con musei specializzati. Direttamente dal Giappone un gioco dalla grafica scarna e dall’aria tanto teutonica.

Buona lettura!

Calimala

Calimala, stoffe per una Firenze teutonica

di Daniel “Renberche”

L’Arte dei Mercatanti o di Calimala era una delle più influenti nella Repubblica di Firenze e sopravvisse fino alle fine del Settecento. Il mercanteggiare e l’elaborare tessuti erano le attività principali ma molte azioni si compivano per la maggior gloria della città toscana, favorendo progetti d’arte e di architettura di alto pregio. Al giorno d’oggi è il legno, nella sua forma geometrica del cubo ad essere l’oggetto dei nuovi artigiani del gioco, anche se troppe volte devono fare i conti con l’arte minore della plastica. Buona lettura!

Viral

VIRAL, infetta e impera

di Daniel “Renberche”

Le pubblicità televisive pullulano di massaie intente a sterminare, grazie all’uso di ricerche chimiche, il famoso 99% di virus e batteri da vestiti, superfici, pietanze. Ebbene è giunto il momento di prendere le redini di quei virus facenti parti del 1% e marciare verso il corpo dell’umanità, infettando i principali organismi. Ma la lotta contro la medicina e contro gli altri nostri colleghi sarà ardua, perché se si deve collaborare per salvare l’umanità da una pandemia è giusto che si guerreggi per causarla.

Merlin, nel regno di re Feldù

di Daniel “Renberche”

Re Artù è alla ricerca di un successore, e aiutato da Merlino scruta i cavalieri candidati seduti nella Tavola Rotonda. C’è quello che mescola puzzle di tessere con piazzamento lavoratori, quello polacco che manda la gente in isole deserte e su Marte e in fondo, seduti uno a fianco all’altro, il cavaliere alto dalla testa lucente, il mago del dado e vicino alla sua destra quello dove tutta ruota attorno a una rondella, mentre alla sua sinistra un figuro meno noto al pubblico di quanto non lo siano i suoi giochi. Chi verrà scelto?

unlock

Unlock! e i dolori del giovane Renberche

di Daniel “Renberche”

Tranquillizzo subito lettori, editori, giocatori e famiglie allarmate: è molto probabile che nelle prossime settimane esca un mini board, un on the board o un qualsiasi qualcosa (board) relativo ad Unlock. I nauti, quelli originali, diranno cose sensate in merito, esplicheranno con presentazioni power-point e probabilmente finiranno per elogiarlo.
Io no.

Codenames Duet

Codenames Duet, dalla squadra alla coppia

di Daniel “Renberche”

Sfruttare un filone prolifico non è una cosa tanto strana e anche in questo caso non si fa eccezione. Dopo l’esplosione del gioco avvenuta ad Essen dell’anno scorso, la versione visiva, una per adulti e la “minaccia” di altre due a tema Marvel e Disney, il noto Codenames diventa cooperativo per due giocatori, mirando decisamente verso il colore verde. Buona lettura!

Agra

Agra, compleanno al cinghiale

di Daniel “Renberche”

Potrei utilizzare questa anteprima per narrare le vicende del protagonista del gioco, ovvero Abu’l-Fath Jalal-ud-din Muhammad (per gli amici delle maggioranza Akbar il Grande), uno dei più grandi imperatori dell’Impero Mogul, o del turismo che caratterizza Agra grazie alla sua nuova Meraviglia, ma quando ad un german dai un regolamento di un gioco german contano solo le meccaniche. E quindi buona lettura!

13 minuti, la crisi dei missili cubani in una scatoletta

di Daniel “Renberche”

In giorni in cui nel lontano Oriente si lanciano missili in pompa magna, sperando sempre che finiscano in acqua, contro un Occidente che a sua volta risponde a colpi di navi e tweet, una scatoletta richiama ad un’altra crisi missilistica, teoricamente più grave, accaduta decenni fa e che per poco non ha mandato a monte l’intera partita della vita umana sulla Terra.

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD