Sezione: Cherry Games

Cherry Games #7: Santorini + Holmes: Sherlock & Mycroft

di Max “Luna” Rambaldi & Daniel “Renberche”

Di casa in quartiere, da una cupola a un indizio, quel che conta è capire le mosse dell’avversario per anticiparlo e per dargli il colpo decisivo al momento giusto. In questo cherry games prendiamo in esame un gioco storico recentemente tirato fuori dal freezer e condito con tante salse e di un altro, più recente, dall’ambientazione che richiama all’investigazione ma che in realtà sarà più di gestione degli indizi e di intelligente pianificazione dei nostri detective.

Cherry Games #6 – 7 Wonders Duel + Star Realms

di Sara “Miss Meeple” Trecate e Daniel “Renberche”

Spesso si dimentica il potenziale espressivo che può essere inserito all’interno di un piccolo riquadro cartaceo di pochi centimetri quadrati che costituisce la sostanza di una carta da gioco. Nelle nostre mani possiamo tenere eserciti sconfinati, immensi palazzi, futuristiche navicelle spaziali. C’è chi, ahinoi, addirittura pensa di vedere sciocche profezie che risultano quasi idionsicratiche al raziocinio di cui siamo dotati, ma per la gran parte di noi esse sono soltanto un motivo di divertimento e di evasione, e per questo oggi abbiamo deciso di porre in auge due giochi che hanno nelle carte il loro essere, partendo dagli albori dell’antichità fino ad un futuristico mondo spaziale.

In più è con piacere che rinnoviamo, dopo un anno di pausa, la rubrica degli cherry games, dedicati ai giochi per due, e in particolare un grazie alla nuova voce del gruppo dei nauti, all’ardua prova della scrittura a quattro mani.

Cherry Games #5 – Roma + Arena

di Chiara “Emytér” e Daniel “Renberche”

In questo Cherry Games parliamo di un gioco (o meglio tecnicamente due giochi) di Stefan Feld: Roma e Arena: Roma II. Cominciamo con lo spiegare il perché siamo indecisi se parlare di uno o di due giochi. La maggior parte di voi avrà già sentito parlare del noto autore tedesco, papà di Bora Bora, Brugge, Amerigo, Rialto ecc ecc.

Ciò che forse non sapete è come e quando egli abbia fatto la sua comparsa come autore di giochi da tavolo. Beh non avete di che preoccuparvi, siamo qui anche per questo! Il primo gioco pubblicato da Feld, almeno di cui noi siamo a conoscenza, è proprio Roma di cui stiamo per parlare, che fa la sua comparsa nel 2005. Pur da amanti dei suoi giochi, dobbiamo ammettere che questo non gli è riuscito troppo bene. E forse l’ha pensato anche lui…

Cherry Games #4 – Targi + Jaipur

di Daniel “Renberche” e Chiara “Emytér”

Chi ha voglia di visitare un mercato esotico sotto il sole cocente, alla ricerca di spezie o preziose gemme dorate? Oggi, in Cherry Games, vi presentiamo due possibilità per farlo restandovene comodi a casa vostra. La prima vi porterà in Africa, a commerciare con le tribù nomadi del deserto; se invece temete di perdervi in mezzo alle dune sabbiose, lontani da sorgenti d’acqua e civiltà, potete considerare la seconda proposta, che vi porterà nella sovrappopolata India. In particolare arriverete nella famosa città rosa di Jaipur, nota, tra le altre cose, per i suoi bazar. In qualsiasi caso fate bene i vostri conti!

Cherry Games #3 – Knights + Aton + Hive

di Daniel “Renberche”  e  Chiara “Emytér”

Citando un noto dizionario della lingua italiana, Astratto agg. [dal lat. abstractus, part. pass. di abstrahĕre «astrarre»] Che non ha contatto diretto con la realtà o col mondo sensibile. Ebbene, nell’articolo numero tre della rubrica che viaggia all’opposto del 2x, si discute di due giochi astratti e mezzo, partendo da cavalieri e armi (niente donne purtroppo), passando per l’antica Tebe (quella egizia) per finire nel brulicante mondo degli insetti. Tre titoli molto diversi tra di loro, che hanno la caratteristica comune di  una ambientazione non propriamente evocativa.

Al solito, buona lettura!

Cherry Games #2 – Agricola, tutte le creature grandi e piccole + En Garde

di Daniel “Renberche”  e  Chiara “Emytér”

C’erano una volta due ricchi signorotti, le cui proprietà confinavano. Trovandosi entrambi con dei terreni abbastanza inospitali rinunciarono all’agricoltura per dedicarsi unicamente all’allevamento. Cercarono quindi ambedue tre pastori affinché si occupassero dei loro animali. Passarono gli anni, tra costruzione di recinti, mungitura di mucche e nascite di puledri finché un brutto giorno sparì un intero gregge di pecore. Dopo qualche inchiesta risultò che il vicino si era ritrovato con gravi debiti di gioco e, in un momento di disperazione, era ricorso al furto. Il signorotto comprese le ragioni del suo vicino e avrebbe voluto perdonarlo, purtroppo non era solo una questione di denaro, ma anche di onore… E così  finisce la nostra storia: in un campo fuori mano, circondati da antichi ruderi illuminati dalle prime luci dell’alba, due uomini si incontrano in segreto e… En garde!

Cari lettori, eccoci di ritorno con Cherry Games, la rubrica sui giochi per due, sempre scritta a quattro mani, due rosa e due azzurre, e con un unico parere condiviso, frutto di complesse ed elaborate discussioni. Intanto vi presentiamo altri due giochi, dalle piccole dimensioni ma dal grande valore ludico.

Come sempre, buona lettura!

Cherry Games #1 – Le Havre, ancora in porto + Vampire Empire

di Daniel “Renberche”  e  Chiara “Emytér”

Cari lettori di Gioconauta, inizia con questo primo articolo una rubrica, a cadenza totalmente aleatoria, che riguarda i giochi per due giocatori, categoria spesso tralasciata ma che riteniamo importante nel panorama ludico. Cominceremo trattando giochi studiati esclusivamente per due, ma passeranno sotto la nostra lente anche altri titoli che rendono benissimo in coppia. Ovviamente tutti i giochi sono stati provati e riprovati e speriamo di potervi dare qualche spunto, utile magari per allettare un dopocena con il vostro partner, o magari per un pomeriggio con un amico, oppure, insomma, con chi vi pare! :-P

Al solito, buona lettura :-)

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD