Category Archives: Slide

Miniboard #31 | Shy Monsters

iconadi Max “Luna” | Shy Monsters

Non siate timidi! Entrate, entrate. Certo la caverna è un po’ polverosa ma non c’è nulla da temere, cavalieri.. Nulla davvero. E le creature che incontrerete non sono che docili mostri riservati, che hanno bisogno dei loro spazi per sentirsi a proprio agio. E divorarvi.

Afterlife: Wandering Souls – La morte è una meravigliosa avventura

di Francesco “Riivaa” | Afterlife: Wandering Souls

C’è un mare di sabbia con porte di specchi, oltre il passo del Nulla.
Un dedalo di sogni, che si snoda tra gorghi di miraggi e monsoni di ricordi.
Al di là del tempo,
esiste un presente che per avere un futuro deve farsi passato.
Più semplicemente: Aldilà.

On the Board #101: Underwater Cities

di Luca “Maledice”

Con la carica di 101 giochi da tavola affrontati mettiamo sullo spinoso e spietato tavolo degli On The Board, un gioco uscito ad Essen 2018 e arrivato nelle nostre case italiane grazie alla Ms Edizioni e grazie anche a Miss Meaple che ci ha spiegato il regolamento, andiamo tutti sott’acqua. Molto sott’acqua. A costruire una città futuristica ricolma di alghe commestibili e tecnologia folle. Rapture è ora nelle nostre mani americane o germaniche e possiamo finalmente dedicarli un capitolo, della nostra rubrica. Buona Visione….

Gameplay BattleCON | Fight!!!

iconadi Max “Luna” | Battlecon

Un game play tira l’altro, come le ciliegie.
Questa volta i prodi Riivaa e Maledice hanno deciso di disgiungere le forze, abbandonando momentanemante la via del cooperativo iniziata con i libri game, per sfidarsi in un combattimento in puro stile picchiaduro! Allontanati dall’avversario, schiva, calcia e gioca le giuste carte per creare la combo migliore (rigorosamente da annunciare a voce alta!) e ridurre a zero i suoi punti vita!
E se va male, insert coin(s), e si ricomincia.

Creepy Falls | Recensione

di Davide “Canopus” | Creepy Falls

Non so voi ma ho sempre provato una certa simpatia per i team up e i cross over tra mostri presi da film horror, in genere di serie B. Anche se capivo bene che tali creature avrebbero dovuto essere manifestazioni antropomorfe delle nostre paure e perversioni, non è che i mostri mi facessero proprio paura, più che altro avevano la loro genesi, il loro background, i loro poteri e punti di debolezza, un po’ come i supereroi. Quindi direi che più o meno hanno sempre suscitato in me lo stesso interesse dei cattivi dei fumetti. Se poi posso vederli collaborare tra loro, come nel film Waxwork (da piccolo mi piaceva un sacco, oggi se lo rivedo non mi fa decisamente lo stesso effetto), o scontrarsi, come nel videogioco Darkstalkers, sono ancora più contento.

Heroes of Land, Air & Sea | Dicecraft #31

di Luca “Maledice”

Se devo pensare ad un videogioco della mia vita mi viene in mente sempre e solo Warcarft 3. Mi sono sempre chiesto se qualcuno o qualcosa avrebbe mai avuto il mana giusto per realizzarne una controparte da tavolo. E dunque il signor Scott Almes ci ha creduto e furbescamente grazie alla Gamelyn Games (gli stessi produttori della serie Tiny) sono riusciti, cambiando nome, a fare l’impresa. Eroi di terra, aria e mare è sostanzialmente un gioiello inaspettato che riesce nell’impresa di portare i giorni gloriosi della Blizzard nel 2019. Esagerato? Buona Visone……..

Quadrati, pratici, buoni…

iconadi Max “Luna” | Space Spin e Bandido

Recuperata sanità mentale dalla Play, e mobilità dopo i vari pasti di rito sotto Pasqua, mi accingo a regalarvi 2 cent di gioia. Due centesimi non è a caso, perchè vorrei raccontarvi di qualcosa di piccolo ed economico, 2 giochini che ho letteralmente intascato mentre seminavo le briciole di Pollicino per non perdermi tra i padiglioni a inizio mese. Ecco quindi i miei 2 tesorini trafugati: 2 percorsi per 2 esperienze di gioco che mi hanno traumatizzata quanto bastava a conquistarmi. Le righe bianche e nere su entrambe le scatole potrebbero essere una coincidenza. Potrebbero.

Gameplay Il regno di Wyrd | Il libro game si fa arte

iconadi Max “Luna” | Il regno di Wyrd

Benvenuti nel magico mondo dei libri game anni ’80. Siccome Maledice ama viaggiare con la fantasia, e ogni tanto ha pure nostalgia, il caro Riivaa ha deciso di dargli conforto portando in casa Gioconauta una copia di un prezioso tomo: Il Regno di Wyrd. Così ci siamo messi comodi a leggere la nostra versione di una favola della buona notte..

Privacy Policy