Tag Archives: alea

Valda

Valda, attenzione caduta martelli!

di Daniel “Renberche” | Valda

Il martello di Thor colpisce ancora una volta, e porta sul tavolo un gioco dove le divinità nordiche più gettonate dei boardgame la fanno ancora da padrona. Riuscirete una volta di più a salire l’Yggdrasil? Buona lettura!

Gameplay Discover | Dispersi nel deserto

iconaicona
di Luca “Maledice” e Max “Luna” | Discover

Ai nauti piace l’avventura e scoprire nuove cose, a volte andando pure controcorrente! Dopo la fuga dal castello abbiamo provato ad esplorare una landa deserta per voi, giocando una partita a Discover: un gioco dal concept “unico”, dove personaggi, ambiente e storie sono ripartite a caso nelle scatole, rendendo ogni confezione quanto meno molto rara.

Escape the Dark Castle Gameplay Completo

di Luca “Maledice” e Max “Luna”

Sono davvero anni che ci chiedete di realizzare un gameplay completo dei giochi da noi proposti. Fino a poco tempo fa non avevamo mai fatto troppa attenzione a questa richiesta, ma col passare del tempo e le tante richieste ci hanno messo nella posizione di dover per forza di logica realizzarne almeno uno. Per iniziare abbiamo scelto un gioco che si presta molto alla narrazione e anche poco conosciuto, ma non per questo poco valido. Su Escape the Dark Castle ne aveva già parlato Alkyla in un articolo lo scorso febbraio , che vi consiglio di leggere prima di addentrarvi in questo oscuro e misterioso video. Buona Visione….

Alone | Dicecraft #28

di Luca “Maledice”

Siamo nell’ Anno 2417. Dopo la scoperta della tecnologia di distorsione spazio tempo la ORCS, una sorta di “cancello stellare” che consente alle navi di viaggiare nell’arco di anni luce in semplici istanti, l’umanità ha ovviamente iniziato a colonizzare nuovi pianeti senza nessun intoppo per alcuni secoli. Nelle remote profondità dello spazio, l’Oreal Bravery, una nave del Commonwealth sulla sua rotta verso la colonia portoghese di Nova Maputo, nel sistema Delta Corvi naufraga su un pianeta sconosciuto. Dopo l’incidente, un membro naufrago dell’equipaggio della Bravery si sveglia in una colonia abbandonata, SOLO. Alone è un dungeon crawler atipico, dove un giocatore disperato utilizza un eroe all’interno di una minacciosa base spaziale e affronta gli altri giocatori che utilizzano tutti i mostri e le sfighe che possono esserci in una situazione simile. Il gioco è da 2-4 giocatori e ci porta in un esperienza di esplorazione, di meccanica luce e buio e di crafting selvaggio dell’equipaggiamento. Buona Visione….

Unboxing: Heroes of Land, Air & Sea

di Luca “Maledice”

Girovagando per lo Spiel di Essen sono risucito a recuperare questo prezioso gioco, con tanto di espansioni e anche con un ottimo prezzo. Tra le tante cose passeggiando per la fiera, con sti scatoloni in mano, sono stato fermato davvero tantissime volte da persone curiose che mi chiedevano dove avessi recuperato tutta quella meraviglia. Ero come una modella e gli sguardi alle mie scatole provenivano da tutte le parti. Sono anche stato rimorchiato da un Belga che  ho dovuto portare allo stand visto che mi stava corteggiando in maniera eloquente e americanosa. Quindi potete stare comodi e godervi questo streap tease di un gioco targato Gamelyn Games . Si tratta di un vero proprio omaggio al più bel RTS mai realizzato: Warcraf 3 (e va beh anche Starcraft). Quindi con l’occasione della sua riedizione ecco il nostro unboxing. Buona Visione…..

glenmore

Glen More, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Glen More è un gioco del 2010, che non ha mai avuto un’edizione italiana, e che soffre di materiali e grafica molto carenti. Eppure se ne parla ancora e ci si gioca tanto. Cosa avrà di così speciale?

Nei panni di clan scozzesi, curando coltivazioni, allevamenti e producendo whisky, i giocatori (da 2 a 5) dovranno scegliere tessere e usarle per costruire il proprio villaggio. Solo chi saprà scegliere le tessere migliori, creare le combo più produttive, sfruttare le risorse e il mercato al meglio potrà essere dichiarato il vincitore.

I giochi secondo Caillois

di Walter “Plautus” Nuccio

“Innumerevoli sono i giochi e di vario tipo: giochi di società, di destrezza, d’azzardo, giochi all’aperto, giochi di pazienza, giochi di costruzione, ecc.”

Con queste parole comincia I giochi e gli uomini di Roger Caillois, un saggio pubblicato in Francia nel 1958, che rappresenta tuttora uno dei testi di riferimento per chiunque voglia avvicinarsi allo studio del gioco. Il suo punto di forza è certamente la grande lucidità con cui l’autore analizza, distingue e classifica le diverse componenti che caratterizzano un gioco. Un ulteriore merito sta nell’aver individuato uno schema di classificazione semplice ma non per questo meno preciso.

La Isla: un nuovo Feld dal gusto darwiniano

di Alberto “Doc”

Se avete già consumato il recente Amerigo e bramate un nuovo titolo del prolifico Feld, niente paura, l’autore ha già in cantiere vari progetti e di questi oggi parleremo di La Isla, un gioco in cui andremo alla scoperta di un isola sconosciuta e delle specie animali che la abitano.

Privacy Policy