Tag Archives: Carcassonne

carcassonnebigbox

Carcassonne Big Box 6, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Anno nuovo, Big Box nuova! Dal 2001 ad oggi sono uscite ben 6 edizioni della Carcassonne Big Box, ovvero scatole giganti contenenti Carcassonne (gioco base), e una diversa combinazione di espansioni grandi e piccole.

Attacchi e contrattacchi

di Walter “Plautus” Nuccio

Di recente un lettore mi ha richiesto un articolo sul combattimento nei giochi da tavolo. Come si può introdurre questo concetto in un gioco? Quali sono le difficoltà da affrontare, le varianti possibili e soprattutto in che modo si può ridurre l’alea che spesso accompagna meccaniche di questo tipo? Ho trovato la domanda molto interessante, e allo stesso tempo l’uso del termine combattimento mi ha fatto un po’ sorridere ma anche riflettere: combattimento rimanda sicuramente ad un conflitto, alle battaglie di Memoir ’44  o di Eclipse,  ai Wargame. Ma quello di cui voglio parlare oggi, è un concetto un po’ più generico, un vero e proprio pattern: l’Attacco, ovvero la possibilità che un giocatore arrechi un danno ad uno o più avversari.

Il San Valentino ludico

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Finalmente giunge San Valentino. Putti armati d’arco scagliano frecce innamoranti su ragazze e ragazzi, uomini e donne, giocatori e giocatrici. Ah, l’amore! L’amore è un puzzillo rosa tra le parole giochi’amo. L’amore è non dover mai chiedere “tocca a te?”. L’amore è una mossa semplice, perché dove c’è amore, c’è sempre paura di perdere.

Carcassonne, il videotutorial

Ecco un videotutorial su un titolo che ormai è un gran classico dei giochi in scatola moderni: Carcassonne.

Ad ogni turno i giocatori piazzano una tessera sul tavolo, sviluppando a poco a poco un paesaggio medievale.
Ogni giocatore ha poi 7 pedine che può piazzare sulle strade, sulle campagne, sui monasteri o sulle città in modo tale da conquistare il maggior numero di punti vittoria; starà a lui pianificare al meglio le proprie mosse per fare in modo che le proprie pedine vengano a trovarsi nei luoghi più ricchi del tavoliere. Alcune posizioni consentono di guadagnare subito punti preziosi e di riutilizzare la propria pedina, altre invece possono consentire di accumulare punteggi importanti, ma soltanto a fine partita e quindi le pedine utilizzate non possono essere riposizionate.

Un grazie agli amici di Tana dei Goblin di Torre del Greco per aver condiviso con noi il loro video :)

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD