Tag Archives: Coloni di Catan

Flash corner

Flash News Corner #6: notizie in breve dal mondo ludico

Di Gioconauta

Dopo l’ultimo numero principalmente dedicato ai Kickstarter, torniamo a parlare più in generale di quanto di nuovo si sta presentando nel mondo dei boardgames. Oltre alla Portal Games a cui abbiamo dedicato un articolo pochi giorni fa, ci sono molte altre case editrici sul “piede di guerra” pronte a svelare le proprie mosse per questo 2016. Allora fuoco alle polveri e diamo spazio alle news. Buona lettura.

Catan e Monopoly: due classici a confronto

di Walter “Plautus” Nuccio

I Coloni di Catan è uno di quei giochi in grado di suscitare, a seconda dei giocatori, reazioni molto differenti. Quelli che, come me, lo hanno provato agli inizi delle proprie esperienze ludiche generalmente lo apprezzano molto e lo ricordano come un titolo che ha segnato una fortissima rottura rispetto ai giochi di massa, come Monopoly. Viceversa chi lo gioca oggi per la prima volta, dopo aver provato altri titoli più recenti, ne rimane spesso deluso. Questo si deve probabilmente al fatto che negli ultimi anni si sono affermate determinate tendenze nel game design in seguito alle quali alcune criticità, che in Catan e nei giochi di quel periodo (parliamo degli anni ’90) erano ancora tollerate, oggi sono considerate veri e propri difetti. Tuttavia l’opera del geniale Klaus Teuber rimane, a mio avviso, un gioco che ogni buon game designer dovrebbe provare almeno una volta e studiare approfonditamente, poiché presenta un intreccio di elementi e meccaniche in grado ancora oggi di suscitare l’ammirazione di tanti.

Pattern di game design – La Corsa

di Walter “Plautus” Nuccio

Chi come me lavora nel campo dell’informatica avrà certamente sentito parlare di design pattern. Un design pattern è un’idea di progettazione, una sorta di schema o di procedimento concettuale, che viene impiegato con successo per la risoluzione di tipici problemi di progettazione. Per la sua dimostrata efficacia, un pattern è un’idea che è possibile ritrovare di frequente nei lavori dei progettisti più esperti.  La prima persona ad utilizzare intensivamente questo concetto è stata l’architetto Christopher Alexander, il quale notò che alcuni problemi ricorrenti in architettura potevano essere affrontati tramite delle soluzioni standard, ciascuna rappresentabile sottoforma di design pattern. Nel suo saggio A Pattern Language, Alexander descrive un catalogo di oltre 200 pattern, ciascuno dotato di un proprio nome e di una serie di caratteristiche. Successivamente questa idea è stata ripresa nel campo dello sviluppo software, dando vita ad una folta produzione di libri e pubblicazioni sull’argomento, il più celebre dei quali rimane Design Pattern: Elementi per il riuso di software ad oggetti  (Gamma, Helm, Johnson, Vlissides; Ed. Pearson).  Se questo strumento si è rivelato così utile, ho pensato, non c’è dubbio che possa esserlo altrettanto nel campo del game design. E’ da diverso tempo, quindi, che dedico molte energie a raccogliere, classificare e catalogare decine di pattern relativi ai giochi da tavolo. Per inaugurare il nuovo anno, oggi vi propongo il primo.

Giochi bilanciati

di Walter “Plautus” Nuccio

Il grado di bilanciamento presente in un gioco è qualcosa a cui i “gamers” prestano sempre maggiore attenzione. Siamo subito pronti a criticare aspramente la presenza di una eventuale strategia dominante e, allo stesso tempo, apprezziamo quei giochi le cui meccaniche rivelano un fine lavoro di calibrazione. Bilanciare, dunque, è importante. Ma cosa significa bilanciare un gioco? E qual è, esattamente, l’oggetto di questo delicato processo?

Milestones: la colonizzazione continua

Di Alberto “Doc”

Da quando Coloni di Catan è arrivato sul mercato (nel “lontano” 1995) ottenendo un grande successo, diversi altri titoli sulla sua scia hanno proposto il tema della colonizzazione con produzione e commercio di risorse e costruzione di strade e insediamenti. A distanza di tanti anni questo filone ancora continua proponendo nuovi titoli sul genere. Milestones prodotto uscito da poco sotto il marchio Eggertspiele è uno fra questi. Vediamo meglio di che si tratta…

I Coloni di Catan, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva

I giocatori rappresentano dei coloni che giungono nell’isola di Catan nel tentativo di impiantare e far prosperare le loro comunità, attraverso il commercio delle risorse, per guadagnare Punti Vittoria attraverso la costruzione di Insediamenti, Città, Strade, e la realizzazione di altre opere. Il primo giocatore che raggiunge i 10 Punti Vittoria viene dichiarato Signore di Catan e vince il gioco.

Tutti i dettagli del funzionamento del gioco in questo nuovo videotutorial di TOCCA A TE

Privacy Policy