Tag Archives: Commercio

Living Planet: quando i dadi diventano carte

di Luca “Maledice”

Living Planet, da non confondere con Living Earth (ma anche Leaving Earth), è un gioco che ha chiuso la sua campagna kickstarter con un ottimo livello di finanziamento, e quindi da bravo spendaccione non ho resistito e sono andato a vedere di cosa parla. Il gioco francese della Lumberjacks Studio, è da 2 a 4 giocatori, e dalla durata di 60-90 minuti. I giocatori vestono i panni di scienziati che esplorano un pianeta dannatemene pericoloso e vivo, ma come classico della fantascienza, ricolmo di interessanti materie prime.

Malacca: fra commercio e pirateria

di Alberto “Doc”

Riprende finalmente il flusso di informazioni per Essen dopo il “buco” di agosto che mi aveva lasciato sorpreso. E visto che inizia la settimana, prendiamo qualcosa di leggero come Malacca della Loris Games, un gioco di commercio, arrembaggi e ovviamente pirati! :)

Goa – Recensione e confronto con versione del 2004

Di Davide “Canopus”

Titolo Goa – Una nuova spedizione
Autore Rüdiger Dorn
Lingua Italiano
Editore Hans im Glück
Distributore Asterion Press
Numero giocatori 2 / 4
Durata partita 90 minuti
Anno pubblicazione 2012
Titolo originale Goa – Die nächste Expedition
Genere Aste e commercio
Prezzo 40 / 45 €

Oggi vestiamo i panni di mercanti portoghesi occupati nel commercio delle spezie nella rotta che dal Portogallo giunge all’India circumnavigando l’Africa. Per chi non lo sapesse, infatti, il gioco prende il nome dalla ricca e grande città di Goa, in India, conquistata dai portoghesi nel 1510 in quanto porto strategico per costituire una rotta commerciale sicura e superare gli arabi nel commercio delle spezie. Non fatevi forviare da questa breve spiegazione, nel gioco non sarete combattenti o diplomatici, dato che è ambientato dopo la conquista della città, sarete invece scaltri affaristi occupati ad acquistare navi commerciali e riempire le loro stive di preziosissime spezie, anche se occasionalmente potrete muovere alla conquista di qualche nuova colonia. Ad 8 anni di distanza dalla prima edizione di questo bellissimo titolo, Goa viene finalmente localizzato in italiano e sbarca nel bel paese, con alcune modifiche al regolamento che saranno illustrate durante la recensione. Si tratta principalmente di un gioco di aste con una meccanica molto interessante ed accattivante che nel corso degli anni lo ha reso un vero e proprio “classico” del genere. Nonostante questo, confesso che ho scoperto questo titolo da pochissimo tempo, parlo di qualche mese, e, per quanto io non sia un grande amante di queste meccaniche, ammetto che ha saputo affascinarmi e divertirmi. Consiglio quindi anche ai non appassionati del genere di tenere d’occhio questo prodotto. Ovviamente distribuito da Asterion Press.

Concordia, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva

In Concordia sarai a capo di una famiglia romana. Il tuo scopo sarà di inviare coloni da Roma verso le città che producono mattoni, cibo, utensili, vino e stoffa.
Ogni giocatore inizia con una serie identica di carte, ma ne acquisterà di nuove durante la partita. Queste carte consentono al giocatore di intraprendere svariate azioni durante il gioco; inoltre valgono punti vittoria al termine della partita.

Tutti i dettagli del funzionamento del gioco in questo nuovo videotutorial di TOCCA A TE

Goa, il videotutorial

In occasione della prossima ripubblicazione, Gioconauta.it presenta IN ANTEPRIMA ESCLUSIVA il regolamento della nuova edizione di Goa, evidenziando anche le differenze rispetto alla precedente edizione.

I Coloni di Catan, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva

I giocatori rappresentano dei coloni che giungono nell’isola di Catan nel tentativo di impiantare e far prosperare le loro comunità, attraverso il commercio delle risorse, per guadagnare Punti Vittoria attraverso la costruzione di Insediamenti, Città, Strade, e la realizzazione di altre opere. Il primo giocatore che raggiunge i 10 Punti Vittoria viene dichiarato Signore di Catan e vince il gioco.

Tutti i dettagli del funzionamento del gioco in questo nuovo videotutorial di TOCCA A TE

Privacy Policy