Tag Archives: Cosplayou

Play 2018 - fonte: sito dell'evento

Play 2018 – Live Blogging dell’evento

di Gioconauta

Ormai è un appuntamento sicuro ogni anno, come il compleanno o ferragosto, sto ovviamente parlando del nostro Live Blogging dell’evento modenese ludico per eccellenza, la Play. Quest’anno di ben tre giorni, dal 6 all’8 aprile, presso il quartiere fieristico di Modena. Non vi annoierò con numeri di persone e metri quadri, di editori e giochi, se sei un neofita ti basta sapere la Play è il più grande evento italiano dedicato al nostro hobby (ci sarebbe anche Lucca Comics&Games che sicuramente la supera per spazi e affluenza, ma è decisamente meno focalizzata sul gioco da tavolo). E anche quest’anno noi Gioconauti ci saremo, tutti e tre i giorni, compreso il venerdì mattina che sarebbe all’evento per solo gli operatori del settore, e vi faremo sapere tutto in tempo reale: spiegazioni si cosa proviamo, foto e, soprattutto, le opinioni. Buona lettura e se ci vedete girovagare per i padiglioni fermateci per un saluto.

Flash corner

Flash News Corner #25: notizie in breve dal mondo ludico

di Gioconauta

A ridosso della Play (dal 6 all’8 aprile, ricordatevelo) le nostre usuali Flash News continuano ad essere obnubilate dall’appuntamento ludico modenese per eccellenza. Bando alle ciance e buttatevi subito sulla lettura, conosciamo bene la vostra sete di notizie… soprattutto se sintetizzate e ben commentate. :-)

Play 2017 – Live Blogging dell’evento

di Davide “Canopus” Tommasin

Arriva la primavera e arriva di nuovo la Play. Solito breve riassunto per chi fosse nuovo dell’ambiente ludico: la Play è uno dei due eventi di riferimento (per dimensione e numero di visitatori) per il panorama ludico italiano, l’altro è Lucca Comics&Games (ma come dice il nome stesso non è interamente dedicata al gioco), si tiene presso il complesso fieristico di Modena l’1 e il 2 aprile, oltre ad alcuni eventi in giro per la città il 31 marzo.

Flash News Corner #19: notizie in breve dal mondo ludico

di Gioconauta

La Play è alle porte, e oltre a mettervi al corrente su quanto trovato di interessante che potremo vedere in fiera questo weekend, noi nauti teniamo d’occhio tutto il panorama ludico a livello globale che sembriamo la Spectre dei boardgame. Vediamo quali succulente novità  troveremo alla manifestazione e cos’altro ci porta la primavera sui nostri tavoli… Buona lettura!

Jewels, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Come diventare il mercante più ricco di Marylia? Comprando gemme, forgiandole in meravigliosi gioielli e poi viaggiando per il regno alla ricerca di acquirenti disposti a comprarli.
Tutto questo è racchiuso in Jewels, un gioco di carte semplice e accattivante, opera prima di Omar Khmayes che ha visto la luce grazie ad una campagna Kickstarter.

Ogni giocatore ha in mano carte che rappresentano vari tipi di gemme, mentre sul tabellone centrale (molto bello il tappetino che troverete già nella scatola) troviamo sette città da visitare, tutte formate da una carta incontro e una carta gemma. Con sei azioni a disposizione, e solo tre da scegliere in ogni turno, potremo spostarci tra le città, acquistare le gemme che lì troveremo, forgiarle in luccicanti gioielli, ottenere denaro, rimpinguare la città con nuove carte oppure fare incontri con acquirenti, mercenari e mostri…

In Jewels, la competizione tra i mercanti in gioco è aperta, sarà una corsa a chi riesce a guadagnare di più e più in fretta. E attenzione a ritrovarsi nella stessa città in cui sta già operando un mercante avversario, potrebbe partire una serratissima asta per accaparrarsi l’acquisto o la vendita delle gemme.

Il regolamento dettagliato è presentato nel videotutorial di Miss Meeple:

Cosplayou: giochi di carte all’italiana

di Davide “Canopus”

Credo che sia una cosa normalissima che se si è dei grandi appassionati di qualcosa si finisca per esserne immersi così tanto da voler passare da semplici utilizzatori a realizzatori. Nel nostro caso, i boardgame, non è raro che un giocatore appassionato si cimenti ad immaginare o ideare un gioco o una meccanica, capita anche a me ma non ho la passione, il tempo e la voglia di impegnarmi nella realizzazione di un prototipo. Per fortuna non sono tutti pigri come me, altrimenti il mercato dei boardgame produrrebbe molte meno novità ogni anno. Poi, se si riesce anche a trasformare la propria passione nel proprio lavoro, magari pure redditizio, allora, secondo me, si arriva in cima al podio. È questo il caso di 4 ragazzi, appassionati per loro stessa ammissione di tutto ciò che è nerd, che nel 2014 hanno dato vita ad una nuova casa editrice, la Cosplayou, specializzata in semplici giochi di carte. Mi ricorda un po’ la Deinko, editore coreano famoso per la pubblicazione di tanti giochini di carte piuttosto semplici, anche se non solo quelli. Tornando a noi, i nostri 4 eroi credono completamente nel progetto e stanno girando gli eventi del paese per metterci la faccia, o le maschere se li trovate in cosplay, e presentare di persona al pubblico i loro primi due titoli: Ciak! E Pizza,Spaghetti e Mandolino. Davanti a cotale dedizione non potevo esimermi di non parlare dei loro progetti.

Privacy Policy