Tag Archives: Daryl Andrews

Sagrada

Sagrada – Recensione

di Davide “Canopus” | Sagrada

Non ho mai visto la Sagrada Família a Barcellona, ma per scrivere questa recensione mi sono documentato. In particolare mi chiedevo come potessero essere fatte le vetrate se qualcuno ne era rimasto affascinante al punto tale da realizzarne un gioco in scatola. Dopo aver visto qualche immagine su Google ho decisamente capito tutto. Provate a cercare anche voi, se non le avete già viste, sono meravigliose. Detto questo, se qualcuno pensava che una scatola strapiena di dadi potesse essere il desiderio di ogni american, con Sagrada potrete ricredervi. Il titolo contiene 90 dadi, splendidamente colorati e semitrasparenti, e non li utilizzerete per determinare i valori di attacco e difesa dei vostri architetti catalani; bensì saranno i pezzi di vetro colorati e con le varie sfumature, rappresentate dal valore del dado, che utilizzerete per costruire le meravigliose vetrate della Sagrada Família. Non per niente il sottotitolo di Sagrada è “Un gioco di dadi e vetrate colorate”. Sagrada è un puzzle game dove dovrete cercare di costruire dei pattern di determinati colori e valori su una griglia, rispettando determinate e rigide regole di piazzamento. Ma bando alle ciance e andiamo ad addobbare il più visitato monumento spagnolo…

sagrada

Sagrada, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

Questa è stata l’annata degli astratti. Dopo Santorini e Azul, anche Sagrada si è ritagliato un posto nel cuore degli amanti di geometrie e strutture razionali.

In Sagrada i giocatori (da 2 a 4, ma si può giocare anche in solitario) sono mastri vetrai chiamati a decorare le vetrate della Sagrada Familia di Barcellona. Le bellissime plance che rappresentano le vetrate si decorano con dadi colorati altrettanto belli, disposti in modo da non avere mai due dadi dello stesso valore, né dello stesso valore adiacenti ortogonalmente.

City of Gears

City of Gears, ingranaggi alla riscossa

di Franz “riivaa” – City of Gears

Dal cilindro del crowdfunding oggi tiriamo fuori City of Gears, della Grey Fox Games. Dalla casa che ha prodotto tra le altre cose Champions of Midgard e Deception: Murder in Hong Kong, ci arriva un piazzamento robot leggero e poco macchinoso dal marcato aroma Steampunk.

Ma procediamo con ordine…

Privacy Policy