Tag Archives: family game

GENCON e dintorni : Scarabya

di Luca “Maledice”

Scarabya è il nuovo titolo di Bruno Cathala (Five TribesAbyss) ci porta alla ricerca si scarabei dorati in un titolo targato Blue Orange. Si tratta di un puzzle game, family game, che in america ha riscosso ottimi risultati. Buona Visione….

Miniboard #28: Bärenpark

di Luca “Maledice”

Ecco così che nel nostro girovagare alla ricerca di titoli interessanti, ci siamo fermati ad una delle ultime produzioni targate Mayfair che ci ha incuriosito: Bärenpark, in seguito portato in italia dalla Uplay.

Bärenpark, ci porta a realizzare un parco naturalistico dove poter godere di varie attrazioni e ammirare diversi animali esotici. Tutto questo si traduce in un gioco in cui dovremo andare a completare delle tessere che rappresentano varie aree del parco con dei tasselli di varie forme e dimensioni, cercando di realizzare i migliori incastri possibili con quanto a nostra disposizione. Buona Visione….

Kami-Sama, a caccia di devoti fra i villaggi del Giappone shintoista

di Franz “riivaa”

Attorno a una plancia rotonda che ruota secondo lo scorrere delle stagioni, quattro kami si contendono il favore delle campagne di un cartoonesco Giappone Edo.
Dovranno ottenere influenza infondendo della loro presenza giardini di ciliegi, campi o templi. Conquistando il cuore degli abitanti dei villaggi e privando della loro devozione le altre entità che ruotano intorno al tavolo.
Il che sarebbe sufficiente per mandare in fregola uno sciamano da tavolo come il sottoscritto, ma non è tutto oro quello che crowdfunda.

Miniboard #20: Dice Forge

di Max ‘Luna’ Rambaldi / Dice Forge board game miniboard

Per chi detesta tirare i dadi e ritrovarsi in balia del becero destino potrebbe essere arrivata una soluzione: Dice Forge.
La fucina divina dove facce di cubi si smontano e riassemblano in continuo alla ricerca del dado perfetto, per poter adempiere alle nostre missioni di eroi sotto lo sguardo annoiato degli dei. I Gioconauti si sono sottoposti a erculee fatiche per voi, collezionando carte e forgiando facce, ma soprattutto lanciando, lanciando e ancora lanciando come non ci fosse un domani…

Adornato da una grafica impeccabile, sarà riuscito questo gioco in scatola a guadagnarsi un posticino sull’Olimpo e nel cuoricino (sì, parlo di te Canopopulos!) dei Nauti?
Siete pronti? Il Mini Board è tratto!

Mars 2049

Mission to Mars 2049, quest’anno va di moda il rosso

di Daniel “Renberche”

In questo periodo il caro vecchio Marte è oggetto di particolare attenzione non solo da parte di scienziati ed ingegneri ma anche degli autori di giochi da tavolo. Nell’articolo precedente a questo il buon Alkyla ci ha permesso di discernere le regole di Terraforming Mars, senza dimenticare Super Motherload e Ryce, e ancora una volta ci tocca ritornare in volo, sempre per ri-colonizzare il pianeta. Speriamo che prima o poi si riesca per davvero a raggiungere il pianeta vicino, anche per capire se questi Mimimmi sono ospitali o meno.

A Dog’s Life – recensione one shot

di Max “Luna” Rambaldi A Dog’s Life

C’è da dire che io ho sempre parteggiato per i gatti, ma quando ho visto la copertina e letto il titolo di questo board game a Lucca Comics & Games, A Dog’s Life, non ho potuto fare a meno di sorridere e pensare che potesse essere davvero divertente. Per cui zampe in spalla e cominciamo.

 

Abyss – Recensione

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Non c’è aria quaggiù. E non c’è luce. Si ferma centinaia di metri più in alto la luce, mentre l’aria si mescola all’acqua. E’ da lì che respiro, dall’acqua. Respiro a fatica, lentamente, senza sentirmi bagnato, spaventato. Piuttosto eccitato, una sensazione che sale dalla pancia, che non controllo, che non capisco. So di volerlo però, so di voler vivere qui, nelle profondità degli abissi e so di voler diventare Re di questo mondo. La brama di potere mi esplode nel petto, il trono, lo scettro, sono nato per questo. Comanderò sulle acque, sui pesci, su ogni creatura che popola i fondali. La vita di prima non esiste, non la ricordo, non esiste. E’ qui che vivo ed è questo che voglio: diventare Re. Vincerò sugli altri pretendenti, distruggerò chiunque si metta sulla mia strada. Privo di scrupoli, disposto a usare tutti i miei averi, le mie conoscenze, tutti i trucchi che conosco. Mi alleerò con le creature più infide, corromperò i membri del consiglio, recluterò soldati per attaccare i miei avversari. Nulla mi fermerà. Finché ogni creatura degli abissi non s’inchinerà al mio cospetto nulla mi fermerà. Porterò finalmente la luce quaggiù, la luce del mio Regno.

Privacy Policy