Tag Archives: gestionale

Lisboa: alla ricostruzione della città portoghese

di Alberto “Doc”

Mentre l’anno ormai va chiudendosi e il grosso dei giochi annunciati sono arrivati alle fiere d’autunno e nei negozi, è tempo per me di iniziare a guardare oltre per capire cosa ci porterà questo 2017. Curiosando fra i titoli in uscita per il prossimo anno mi sono fermato su Lisboa, prodotto della Eagle-Gryphon Games che parla della ricostruzione della città portoghese dopo il terremoto di metà settecento.

Videoanteprima – Dojo: Battle of Sensei (Dojo Kun)

di Luca “Maledice79” Lanara

[cit] Maestro:”Esiste la paura in questo Dojo?” Allievi:”Nooo sensei” Maestro:”Il dolore esiste in questo Dojo?” Allievi: “Noooo sensei” Maestro: “La sconfitta esiste in questo Dojo?” Allievi “Nooo sensei”[cit] 

Alla Play di Modena 2015, tra i giochi proposti nell’area Vip, troverete questo Dojo: Battle of Sensei  di Roberto Pestrin. Titolo e copertina non definitivi d’accordo, ma abbiamo avuto la fortuna di provarlo in anteprima a Nova Ludica 2015.  Ci siamo calati nei panni di un sensei d’arti marziali e con duro allenamento, botte, bulli e banditi da picchiare e tornei per mettere in competizione i nostri atleti, abbiamo messo in discussione il grande maestro Myaghi. Vi dico subito che il gioco ci ha davvero entusiasmato parecchio, quindi date un occhiata al video dove spieghiamo il tutto. Però non perdetevi lo scoop alla fine mi raccomando. Buona visione.

Update (07/09/2015): il gioco verrà presentato ad Essen 2015 dalla Yamaia con il titolo definitivo di Dojo Kun.

Dungeon Lord: Anniversary Edition – buon compleanno!

di Cristina “Violet” Piras

Dungeon Lord è un gioco molto conosciuto, uscito ormai 5 anni fa e creato dal noto Vlaada Chvatil.
In questo simpatico e colorato gioco i giocatori impersonificano dei diaboloci signori del male che per sconfiggere gli eroi, costruiscono dungeon e arruolano divertenti quanto malvagie creaturine mostruose. Il tutto è svolto con meccanica europea, gestendo risorse come cibo, soldi e lavoratori e stando attenti a tenere sotto controllo il livello cattiveria!

In questo kickstarter, che terminerà il 24 Luglio, è possibile acquistare una copia speciale Anniversario.

Steam Park, il parco giochi che hai sempre desiderato per te

di Luca “Maledice79” Lanara

Correva l’anno 1994, da poco era entrato in casa un nuovo pc e tra i tanti videogiochi che mi passo’ un mio amico c’era questo Theme Park della Bullfrog (mi chiedo se esiste ancora). Sono sicuro che molti di voi se lo ricordano. Per quanto mi riguarda fu uno dei videogiochi che ho più apprezzato in tutta la mia nerdosa vita. L’idea originale era appunto quella di mettersi a capo di un parco giochi, districandosi tra nuove giostre da costruire o tra le code dei visitatori da sistemare ecc ecc. Beh la Cranio Creations, ci fa fare un tuffo nel passato e propone un gioco da tavolo (che si proverà a Essen/Lucca) proprio con questa tematica, e udite udite l’illustratore del gioco è niente popo di meno che Marie Cardouat, quella di Dixit per intenderci..

On The Board #8: Bora Bora

di  Luca “Maledice79” Lanara

Rieccoci a sparare sentenze come non ci fosse un domani. Oggi vi tocca “Bora Bora”, video già presentato in passato ma che abbiamo ri-editato causa alcuni errori e ulteriori test al gioco. Come sempre ci auguriamo di esservi utili, e non dimenticate il fuori onda alla fine.

Anche i niubbi giocano… ad Agricola

di Max “Luna” Rambaldi

Mi dicono dalla regia che non ho abbastanza giorni di gioco alle spalle per recensire. Passo avanti con nonchalance.
Diamine, si sono accorti che sono una femmina!

Seminati gli inseguitori, è tempo di seminare con Agricola.
Per chi è totalmente estraneo al mondo dei giochi in scatola ed è fermo a Monopoli (versione standard, non quella con Equitalia che ti requisisce la sedia se passi in Parco della Vittoria e 8 processi prima della Prigione), eviterò di soffermarmi su paragoni con giochi i cui nomi metterebbero soltanto confusione.

Shafausa, economia e politica tra Nani e Vampiri

di Luca “Maledice79” Lanara

Mentre  si scavava sulle pendici del Monte Ego, i Nani di Shafausa hanno  scoperto un passaggio segreto sotto le cascate del fiume pioggia. Da lì hanno avuto accesso ad un mondo sotterraneo di gallerie e grotte oscure giganteschi, pieni di ricchezza incommensurabile. Lo sfruttamento di questo ha assicurato alla piccola tribù uno stile di vita di gran lunga superiore a qualsiasi cosa in precedenza conosciuto in Helvetia. I loro vicini, i vampiri di Zugriga,hanno  immediatamente realizzato il fantastico potenziale commerciale di queste scoperte. Grazie ad un ingegnoso sistema di borsa, hanno coinvolto le altre tribù elvetiche nei loro rapporti, per la gioia e il benessere di tutti – o almeno così hanno sostenuto….

Caverna, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva

In Caverna rivestirete i panni di avventurosi nani che, vivendo tra gli anfratti di caverne, scavano alla ricerca di minerali e rubini con i quali arredare i propri spazi, così che possano divenire zone di lavoro confortevoli ed abitabili. Avrete bisogno di minerali per creare armi da usare nelle vostre spedizioni avventurose in cerca di tesori. I rubini sono un bene molto prezioso ed altamente sfruttabile: potrete scambiarli per altre merci o usarli per ottenere tessere terreno in qualsiasi momento. Fuori delle caverne, invece, vi occuperete di tutto quello che riguarda il vostro sostentamento, tagliando alberi, allevando animali e coltivando. Alla fine della partita il nano più ricco sarà il vincitore.

Tutti i dettagli del funzionamento del gioco in questo nuovo videotutorial di TOCCA A TE

Privacy Policy