Tag Archives: Hive

Cherry Games #3 – Knights + Aton + Hive

di Daniel “Renberche”  e  Chiara “Emytér”

Citando un noto dizionario della lingua italiana, Astratto agg. [dal lat. abstractus, part. pass. di abstrahĕre «astrarre»] Che non ha contatto diretto con la realtà o col mondo sensibile. Ebbene, nell’articolo numero tre della rubrica che viaggia all’opposto del 2x, si discute di due giochi astratti e mezzo, partendo da cavalieri e armi (niente donne purtroppo), passando per l’antica Tebe (quella egizia) per finire nel brulicante mondo degli insetti. Tre titoli molto diversi tra di loro, che hanno la caratteristica comune di  una ambientazione non propriamente evocativa.

Al solito, buona lettura!

Ludoteca Ideale 2014: Ecco i vincitori

di Alberto “Doc”

Anche quest’anno abbiamo avuto il piacere e l’onore di essere scelti come redazione Gioconauta per essere uno dei membri della giuria per la determinazione della Ludoteca Ideale. Ovviamente in redazione sono voltati cubetti, carte imbustate e anche qualche scatola dal peso specifico considerevole, ma alla fine, da bravi nauti, ci siamo messi d’accordo inviando le nostre scelte che, assieme a quelle di tutti gli altri giurati hanno dato vita alla sottostante lista. Vediamo come è andata e se il risultato vi soddisfa. ;)

Hive the Pillbug: arriva l’onisco

di Alberto “Doc”

Non so voi ma io quando arriva l’estate e devo pensare ai giochi che voglio portare in spiaggia, il primo nella mia lista è sempre Hive. Vuoi per la sua praticità, per il fatto che la componentistiche non si rovina con la sabbia o altri agenti, vuoi perché le partite hanno durata contenuta, questo titolo finisce sempre nella mia borsa da mare. E quest’anno ho un motivo in più per infilarlo dentro. Arriva infatti un nuovo insetto da aggiungere al nostro alveare: l’onisco.

Quando il gioco si allarga: ancora espansioni Parte 4

Di Federico “Kentervin”

Portal Publishing annuncia l’uscita per questo mese di una nuova armata.
Sharrash è una comunità di ratti mutanti dotati di intelligenza umana che vivono nelle fogne e nei canali delle città distrutte. Altamente xenofobi, utilizzano gli umani che catturano come loro schiavi.

Privacy Policy