Tag Archives: Horrible Games

Miniboard #23: Dragon Castle

di Luca “Maledice”

Avete presente la fine degli anni 90? I bar erano afflitti , da quelli che sono stati i primi touch screen, ovvero videogiochi ricolmi di solitari, trova le differenze e rispondi alla domanda. Tra tutti dalle mie parti spopolo  il  Mah Jong. Non fate i sapientoni, dicendo che c’era anche nelle sale giochi anni 80, perché vi spiazzo subito, rivelandovi che il Mah Jong era un gioco da tavolo per 4 giocatori nato in Cina nel XIX secolo. Invece questo Dragon Castle della Horrible Games, sfrutta le famosi meccaniche aggiungendoci un tocco tutto suo, che porta interessanti varianti e materiali. Ecco la nostra recensione.  Buona Visione…

Alone: il tentacolo Horrible ci mostra la vera paura

di Luca “Maledice” Lanara Alone

Alone è un gioco che intravidi in una fiera della Play e, nonostante non fosse ancora pronto, all’epoca rimasi colpito dal progetto. Sconvolgere i ruoli è davvero una cosa in stile Horrible, che con i suoi titoli ha saputo mischiare bene tante meccaniche originali. Quindi con l’arrivo del kickstarter il 2 Maggio abbiamo bussato alla porta del tentacolo verde in cerca di qualche succosa anteprima. Ecco il risultato…

lucca16

Lucca Comics and Games 2016: il liveblogging

di Luna, Maledice e Renberche Lucca Comics and Games 2016

E dopo il live blogging dedicato a Spiel 2016, non poteva mancare quello sulla edizione 2016 di Lucca Comics and Games. Quest anno la schiera dei Nauti presenti alla manifestazione si infoltisce e a fianco di Maledice e Luna troverete anche il buon Renberche che, non avendo potuto venire ad Essen come suo solito, ha deciso di lanciarsi in questa avventura italiana che mai aveva avuto il coraggio di affrontare. Non ci resta che seguire le loro peripezie fra i tavoli da gioco del padiglione Games. Buona lettura!

Flash corner

Flash News Corner #8: notizie in breve dal mondo ludico

Di Gioconauta

Eccoci di ritorno per un nuovo appuntamento con la rubrica dedicata alle notizie in breve. In questo numero spazieremo su argomenti di vario genere, dalle ultime proposte presentate alla fiera del gioco di Cannes fino alle news che stanno iniziando ad arrivare con l’approssimarsi di PLAY. Non mi resta che augurarvi come sempre buona lettura!

Potion Explosion, per la Horrible Games l’alchimia è esplosiva

di Davide “Canopus”

Ve lo ricordate il videogame Columns? Era un puzzle game con lo stesso meccanismo del Tetris: dei blocchi cadono dall’alto e si compongono dei pattern per farli esplodere e fare punti. Contrariamente a Tetris, Columns si basava sul mettere in linea orizzontale o verticale almeno 3 blocchi dello stesso colore. Tutto quello che cadeva dall’alto erano sempre rettangoli composti di quadrati colorati la cui posizione poteva essere ruotata. Un titolo che al giorno d’oggi appare semplicissimo, ma precursore di un sacco di videogiochi moderni, tra cui il famosissimo Candy Crush Saga. Chissà se l’italianissima Horrible Games, si è ispirata al mitico Columns per questo Potion Explosion? Di certo l’effetto è molto simile… e la cosa non mi spiace.

Play 2015: Live Blogging dell’evento

di Davide “Canopus”

È passato un altro anno e oltre ad accorgermi che sto invecchiando è arrivata un’altra Play. Se siete neofiti al punto da non sapere cos’è Play ve lo spiego subito. La Play è un evento espositivo in cui potrete trovare soprattutto giochi in scatola e giochi di ruolo, ma non solo, infatti si chiama Festival del Gioco, situata nell’impianto fieristico di Modena e della durata di 2 giorni, che quest’anno cadono l’11 e il 12 aprile. E dato che certe abitudini sono dure a morire, per la terza volta potrete trovare qui su Gioconauta il live blogging dell’evento, ossia leggere quasi in tempo reale cosa proviamo e le nostre impressioni, con tanto di foto a corredo.

Il gioco veste Prada: dietro la grafica di un boardgame

di Max “Luna” Rambaldi

E insomma, ‘sta gente che sparisce dalla redazione di Gioconauta senza ragione…

Dopo aver illuminato le vostre menti con gli articoli di Plautus dedicati alla nascita di un gioco, dal game design al playtest, è giunto il momento di rinvigorire la materia grigia con un po’ di colore. Perchè oltre alla struttura e alle meccaniche, buona parte del sottile feeling che ci lega ai nostri giochi preferiti passa per la grafica.

Vi narrerò quindi del primogenito della neonata Horrible Games: Co-mix.

Horrible Games si presenta

di Luca “Maledice79” Lanara

Ci sono poche cose che posso dirvi il video si racconta da solo. Sappiate che Co-Mix ha dimostrato grande potenzialità, quindi siamo molto ansiosi di provarlo di nuovo. Insomma buona visione

Privacy Policy