Tag Archives: Horror

On the Board #54: Betrayal at House on the Hill

di Luca”Maledice79″ Lanara

In attesa dei nuovi titoli (infatti bisogna giocarli e lo stiamo facendo continuamente), proponiamo una “vecchia” gloria, Betrayal at House on the Hill. Restiamo in campo american games (meno male) con un cooperativo, o meglio semi-cooperativo che ci porta nel più classico scenario dei film dell’orrore. Un gruppo di persone per un guasto ad una macchina, in una notte tempestosa, si fermano nella prima lugubre casa sopra la collina che incontrano . Inutile dire che la porta si blocca alle loro spalle e il saggio di turno, va da solo in cantina per vedere se trova la scatola dei fusibili. Insomma avete capito, ma come può fare paura un gioco da tavolo? Scopritelo. Buona Visione (mi hanno proibito di scrivere ancora Buona Visone)….

On The Board #3: A Touch of Evil: The Supernatural Game

Di Davide “Canopus” Tommasin

Pubblicato nel lontano 2008, “A Touch of Evil: The Supernatural Game” è un titolo con sfondo horror dalle molteplici modalità di gioco e con una grafica davvero molto particolare. Nonostante il titolo sia stato pubblicato da un po’ di tempo, sul mercato si continuano a vedere pubblicate espansioni: possiamo contare 2 Hero Pack e 2 espansioni in scatola grande con tabelloni aggiuntivi. In Italia il gioco non ha mai visto una localizzazione e nemmeno sembra aver riscosso un grande successo. Una curiosità, alcune edizioni del gioco base comprendono pure un CD con circa 30 minuti di musiche per il sottofondo delle vostre partite. Ma ora bando alle ciance…

Cosa fare in caso di zombie? Semplice: Run, Fight or Die

Di Federico “Kentervin”

L’ondata di giochi che sfrutta come ambientazione una cittadina infestata da zombie e quelli che adottano una meccanica di gestione dei dadi non accenna a diminuire.

Run, Fight or Die mescola insieme questi due elementi per trasportare i giocatori in una cittadina invasa da un’orda di non-morti, facendo loro impersonare alcuni malcapitati cittadini intenti a scappare, raccogliendo nel frattempo i vari sopravvissuti che incontreranno lungo il loro cammino.

Ghooost! ovvero come spaventare i fantasmi

di Alberto “Doc”

Richard Garfield che vive ora un bel momento di notorietà dopo la pubblicazione di Android: Netrunner, non disdegna di cimentarsi anche con titoli meno impegnativi come la nuova uscita che ha in cantiere Iello per questo 2013. Stiamo parlando di Ghooost! gioco sul mondo dei fantasmi.
Vediamo di che si tratta.

Il Segno degli Antichi – Recensione

di Davide “Canopus”

Dopo un anno dalla pubblicazione in inglese arriva nel nostro paese la localizzazione di Elder Sign, ennesimo titolo ispirato all’universo creato da H. P. Lovecraft. Con questo titolo Fantasy Flight Games porta avanti una fortunata serie iniziata nel 2005 con il capostipite Arkham Horror e il cui nome viene ora utilizzato come marchio per indicare prodotti derivati della stessa serie. Praticamente una sorta di bollino di garanzia per indicare che all’interno della scatola troverete tutto il necessario per affrontare oscenità tentacolose e altra roba strana e viscida (una specie di bollino blu, o meglio verde). Rispetto ai suoi fratelli boardgame più “muscolosi”, Arkham Horror e le Case della Follia, questo titolo risulta più leggero dal punto di vista del tempo di gioco, dei materiali, e delle azioni praticabili, quasi fosse una specie di Arkham Light. Cosa particolare di questo prodotto è che, se possibile, i dadi sono ancora più rilevanti che nei negli altri giochi della collana (ed è tutto un dire). Rimane comunque un buon prodotto per appassionati dell’ambientazione e che non hanno troppo tempo a disposizione o cercano una sfida meno impegnativa delle alternative. C’è solo da sperare che non vengano proposte badilate di espansioni come per gli altri titoli della famiglia Arkham.

Videorecensione Case della Follia

di Luca “Maledice79” Lanara

Gioconauta vi porta un altra sua videorecensione. Su grande richiesta presentiamo Case della Follia che verrà animato per voi da un intera squadra di investigatori dell’occulto. Il gioco Fantasy Flight ambientato nell’universo di Lovercraft offre interessanti scenari da affrontare con i vostri amici.Questo è da vedere ragazzi ;)

Buona visione e speriamo di rubarvi almeno un sorriso.

A breve anche un bel videotutorial di “Tocca a Te” dove potete approfondire tutte le regole

Videorecensione Arkham Horror

Eccoci con la prima videorecensione. Mai sentito parlare di Arkham Horror? Forse uno dei Boardgame coop più discussi di sempre. Esploriamo con questo video l’universo di Lovercraft.

Creature della Notte – Recensione

di Davide “Canopus”

Titolo Creature della Notte
Autore Yasutaka Ikeda
Lingua Italiano
Editore Kosmos
Distributore Giochi Uniti
Numero giocatori 4-8
Durata partita 30-50 minuti
Anno pubblicazione 2011
Titolo originale Shadow Hunters
Genere Party game
Prezzo Circa 25€

Ma sono l’unico che nota che nei film e nei libri i lupi mannari e i vampiri sono sempre in perenne guerra!?!? Io fossi in loro farei un accordo i mi spartirei il mondo. Si, probabilmente ne uscirebbe un film/libro molto più noioso… e questo spiega anche perché nella vita non faccio lo sceneggiatore. Detto questo, oggi parliamo dell’atavica guerra tra lupi mannari e vampiri, con gli umani immancabili “sfigati” presi nel mezzo di questo eterno conflitto. No, non si tratta di un nuovo episodio della saga di Twilight (per fortuna), ma del party game Creature della Notte. Questo è un restyling del gioco Shadow Hunters del 2005, tradotto in italiano e distribuito nel nostro paese nel 2011 da Giochi Uniti.

Privacy Policy