Tag Archives: Hyperborea

Play 2016 - fonte: screenshot del sito dell'evento opportunamente modificato

Play 2016: Live Blogging dell’evento

di Davide “Canopus”

E ci siamo anche quest’anno. Noi nauti, implacabili, inarrestabili e qualcos’altro con la i che non mi sovviene, giungiamo a Modena per l’edizione 2016 della Play, Festival del Gioco. Cos’è la Play? Uno degli eventi fieristici italiani di riferimento (a parere del sottoscritto, l’evento fieristico italiano di riferimento con la E maiuscola) sicuramente per quel che riguarda il mondo boardgame e con una notevole importanza anche per il gioco di ruolo e i live. L’evento si terrà il 2 e 3 Aprile presso la fiera di Modena. Non voglio annoiare nessuno fornendo numeri relativi alle precedenti edizioni dell’evento, vi basti sapere che l’affluenza è in crescita e che per questa edizione sono attesi oltre 30.000 visitatori. Meglio quindi svegliarsi presto la mattina (nota per Maledice) e farsi trovare davanti ai portoni all’apertura. Quindi, cos’è la Play? La Play sono prototipi e novità da vedere  provare, la Play sono giocatori, editori, autori e negozi tutti sotto un unico tetto per 2 giorni di gioco; ma la Play sono anche eventi speciali a tema, cosplay, tornei e tanto altro ancora che vi invito a scoprire nel sito dell’evento. E cosa fanno i gioconauti quando arriva la Play? Tolgono la cioccolata a Canopus finché non finisce di scrivere il live blogging in tempo reale dell’evento ovviamente. Ci vedrete, quindi, in giro per la fiera a giocare felicemente e sorridenti… tutti tranne me che sarò davanti al tablet o al cellulare a scrivere e fotografare come un pazzo. Quindi buona lettura e buona Play 2016!

Sfide impossibili: Hyperborea vs Dogs of War

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Due dei più apprezzati autori italiani escono nell’autunno 2014 con un nuovo gioco e non un gioco qualsiasi, un lavoro dagli importanti risvolti internazionali. Tipologia, meccaniche e percorso per giungere alla pubblicazione non potevano essere più diversi: il terreno ideale per una sfida impossibile di stampo patriottico. Prima di iniziare la singolar tenzone, con una mano sul cuore e l’altra alla tastiera, ebbro d’orgoglio omaggio i nostri conterranei all’italica maniera.

Caos nel vecchio Mondo e i giocatori dell’espansione perduta

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Quando il professore entra in aula il silenzio è immediato. Porta con se una tale aura di conoscenza che non c’è bisogno di autorevolezza, gli studenti pendono dalle sue labbra perché lui sa, lui c’era, lui ha frequentato tutti i migliori tavoli da gioco da Marrakech a Caracas. Quando il professore inizia a parlare gli studenti sono consapevoli di dove si trovano ma non di dove saranno trasportati.

<<Caos nel vecchio Mondo. Un’uscita improvvisa nel 2009, scatola nera con inserti cangianti, ambientazione Warhammer, tutto il necessario per esaltare i feticisti dei giochi nuovi. Difatti appena in commercio macina vendite, se ne parla ovunque e viene immediatamente tradotto in italiano da Giochi Uniti. E’ dopo le prime partite che le cose cominciano ad incepparsi. Ognuno dice la sua. “E’ sbilanciato”, “Quante partite ci hai fatto?”, “Una”, “Verso chi è sbianciato?”, “Khorne”, “Nurgle”, “Tzeentch”, “Slaneesh”.

Pillole Lucca Comics and Games 2014

di Luca “Maledice79” Lanara

La frase più gettonata della fiera Lucchese era sempre una sola: “Uccideteli tutti”. In un delirio di giochi e fumetti, la fiera anche quest’anno si dimostra inadempiente e decisamente troppo commerciale. Videogame divorano quello che una volta era uno spazio dedicato al gioco intelligente. ma in questo massacro, siamo riusciti ugualmente a strappare delle belle news ( che in questi giorni si seguiranno pian piano qua su Gioconauta). Quindi ecco intanto una carrellata di alcuni titoli che i mezzi di fortuna ci hanno portato da Lucca Comics and Games 2014 : Devolution. Buona visione…..

Lucca Comics & Games – si inizia: le avventure di Maledice in tempo (quasi) reale!

Come ormai diversi di voi sapranno, se Doc e Canopus vanno a Essen, c’è una persona, anzi un personaggio, che va sempre a curiosare per la fiera di Lucca. Avete indovinato? Esatto è proprio lui: Maledice sarà l’inviato che girovagherà per il padiglione dei games durante questa 4 giorni per raccontarci, a modo suo, quanto combinerà fra i vari stand presenti. Da oggi quindi non mancate di consultare il presente articolo che verrà aggiornato costantemente a mano a mano che il nostro “corrispondente” ci darà sue notizie. A proposito, se lo incontrate, non picchiatelo :) 

Asterion Gaming Days 2014 Speciale

di Luca”Maledice79″ Lanara

Ecco come abbiamo pensato di raccontarvi la nostra esperienza alle giornate Asterion. Mi spiace di non esserci stato, come sottolineo nel video, ma ragazzi quanta bava alla bocca con questi titoli.

Buona Visione

Asterion Gaming Days 2014 – Live Blogging

di Davide “Canopus”

Siamo alle porte dell’estate, il caldo è torrido e l’afa soffocante, ma noi nauti non ci fermiamo davanti a nulla! E infatti ‘sta mattina, alle 7:15, ormai mi sveglio prima per giocare che per andare al lavoro, si parte per la provincia di Bologna insieme al Doc per gli Asterion Gaming Days. Di che si tratta? È un evento a scopo marketing/commerciale dove si potranno provare le ultime novità e i titoli più famosi di uno dei maggiori distributori italiani. In occasione del decimo anniversario di Ticket to Ride, hanno deciso di dare un taglio tematico all’evento organizzandolo in 11 stazioni dove si potranno provare i titoli raggruppati per tematiche.

La PLAY secondo Kentervin: cronache del Nauta ramingo

di Federico “Kentervin”

Anche quest’anno Play è arrivata e si è conclusa, prima ancora che potessimo assaporare tutto quello che aveva da offrire. Quest’anno, come al solito, sono arrivato ben prima dell’apertura della fiera, accompagnato da tutti i Gioconauti al completo.

Privacy Policy