Tag Archives: modena

Gioconauti a Play 2019

Play 2019 | Live Blogging dell’evento

di Gioconauta | Play 2019

Si dice “Aprile, dolce dormire”, ma per noi dovrebbe essere “Aprile, dolce giocare”, ovviamente grazie alla Play. Play 2019, “Festival del gioco” se vogliamo essere formali, si svolge, come ogni anno, al polo fieristico di Modena, e questa edizione durerà la bellezza di 3 giorni pieni, da venerdì 5 a domenica 7 aprile. Personalmente trovo sia il più importante evento italiano dedicato per il nostro settore (certo, c’è anche Lucca Comics&Games, ma, come dice il nome stesso, non è decisamente una fiera focalizzata). Quest’anno l’evento sembra decisamente interessante, con un gran numero di novità, in particolare localizzazioni, da scoprire e provare. Perché Play è un nome e una garanzia, è letteralmente piena di giochi e, salvo qualche momento di saturazione, si gioca come non ci fosse un domani.

Play 2016: Reportage

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Cominciamo dalla fine, dall’ultima pipì prima di lasciare la fiera. I report sono sempre pieni di prove di giochi, di incontri e, nei pezzi dei recensori più attenti, di cibi consumati. Ciò su cui si tende a soprassedere sono però le pause bagno, le quali, in molte circostanze, si rivelano tra i momenti più sorprendenti di tutta una fiera.

Play 2016 - fonte: screenshot del sito dell'evento opportunamente modificato

Play 2016: Live Blogging dell’evento

di Davide “Canopus”

E ci siamo anche quest’anno. Noi nauti, implacabili, inarrestabili e qualcos’altro con la i che non mi sovviene, giungiamo a Modena per l’edizione 2016 della Play, Festival del Gioco. Cos’è la Play? Uno degli eventi fieristici italiani di riferimento (a parere del sottoscritto, l’evento fieristico italiano di riferimento con la E maiuscola) sicuramente per quel che riguarda il mondo boardgame e con una notevole importanza anche per il gioco di ruolo e i live. L’evento si terrà il 2 e 3 Aprile presso la fiera di Modena. Non voglio annoiare nessuno fornendo numeri relativi alle precedenti edizioni dell’evento, vi basti sapere che l’affluenza è in crescita e che per questa edizione sono attesi oltre 30.000 visitatori. Meglio quindi svegliarsi presto la mattina (nota per Maledice) e farsi trovare davanti ai portoni all’apertura. Quindi, cos’è la Play? La Play sono prototipi e novità da vedere  provare, la Play sono giocatori, editori, autori e negozi tutti sotto un unico tetto per 2 giorni di gioco; ma la Play sono anche eventi speciali a tema, cosplay, tornei e tanto altro ancora che vi invito a scoprire nel sito dell’evento. E cosa fanno i gioconauti quando arriva la Play? Tolgono la cioccolata a Canopus finché non finisce di scrivere il live blogging in tempo reale dell’evento ovviamente. Ci vedrete, quindi, in giro per la fiera a giocare felicemente e sorridenti… tutti tranne me che sarò davanti al tablet o al cellulare a scrivere e fotografare come un pazzo. Quindi buona lettura e buona Play 2016!

Fiere di loro: Viaggio nell’ego delle manifestazioni ludiche

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Non è stato facile. Davvero non è stato facile conciliare le esigenze di tutte queste star. Per mesi io e la produzione abbiamo lavorato ininterrottamente per superare ogni ostacolo e fregiarci di un evento esclusivo, senza precedenti nella storia del giornalismo ludico. Abbiamo l’onore di presentarvi la prima tavola rotonda fra alcune delle maggiori fiere del settore. Più d’un dibattito, più d’un confronto: sarà un viaggio alla scoperta della loro natura più profonda per capire se possano veramente dirsi fiere di loro.

Video Speciale Play 2015 – Parte 1

di Luca “Maledice79” Lanara

Salve!! Anche quest’anno non mi avete picchiato, anzi sono sconvolto della valanga di persone che ci hanno fermato e fatto i complimenti. Grazie davvero, fa davvero piacere incontrare appassionati e malati di gioco come noi !! Detto questo ecco il nostro video reportage di Play 2015, o meglio la prima parte (la seconda arriva domani)!! Quindi mettete in pausa il Trono di Spade e gustatevi le nostre avventure. Buona Visione…

p.s.: l’audio dell’intro e un po’ più basso

Sketch crowling di Modena

by Max “Luna” Rambaldi

Cose che capitavano a Modena, prontamente fotografate.
Io c’ero, sapevatelo.

Privacy Policy