Tag Archives: Nome in codice

Codenames Duet

Codenames Duet, dalla squadra alla coppia

di Daniel “Renberche”

Sfruttare un filone prolifico non è una cosa tanto strana e anche in questo caso non si fa eccezione. Dopo l’esplosione del gioco avvenuta ad Essen dell’anno scorso, la versione visiva, una per adulti e la “minaccia” di altre due a tema Marvel e Disney, il noto Codenames diventa cooperativo per due giocatori, mirando decisamente verso il colore verde. Buona lettura!

Codenames Pictures (Nome in Codice Visual): Miniboard #12

di Luca “Maledice” Lanara

Codenames è un filler capolavoro creato dal quel genio di Vlaada (Mage Knight, Through the Ages, per fare un paio di nomi di suoi giochi) e quest’anno a Essen, o Spiel 2016, ha riproposto la variante di questo deduttivo party game. Se vi siete persi la precedente versione, potete tranquillamente recuperare cliccando qui. Quindi la domanda nasce spontanea: siamo migliorati o peggiorati? Buona Visione…

Spiel des Jahres 2016: chi dovrebbe vincere?

di Alberto “Doc” Spiel des Jahres 2016

come alcuni di voi avranno immaginato, gli approfondimenti fatti in questi ultimi giorni sui titoli in nomination per lo Spiel des Jahres 2016 erano preparatori per poter arrivare ad un pezzo che ci permettesse di confrontarli con un minimo di consapevolezza in più. Codenames, Imhotep e Karuba si sono dimostrati tutti con delle qualità idonee per conseguire questo riconoscimento, ma se li poniamo uno di fianco all’altro, chi dovrebbe risultare il vincitore? Proviamo a capirlo.

Speciale festivo: Natale in giallo [parte SECONDA]

di Luca “Maledice79” Lanara

Quest’anno Gioconauta ha deciso di tingersi di giallo, perchè rosso era troppo mainstream, proponendovi una selezioni di giochi investigativi: quindi ecco la seconda e ultima parte per terminare insieme il ciclo delle feste.
Il video è interattivo, potrete quindi cliccare sul vostro gioco preferito e assaggiarli a rate. 

Speciale party game, passare le feste con gli amici in modo divertente! …terza parte

di Daniel “Renberche”

Tanto tempo fa, nel tempo in cui le stagioni erano ancora quelle di una volta, la gente si salutava per strada, le festività erano un momento di incontro e non una mera speculazione commerciale, babbo natale non era semplicemente l’omino della coca cola e la neve tinteggiava di bianco le colline e i monti, uscivano su Gioconauta due raccolte di parole atte a rendere le festività un periodo di gaiezza e divertimento, quando invece sono usualmente il momento dell’angoscia per i regali, il fulcro di pantagrueliche e cispose mangiate, di aberranti partite ad un noto gioco d’azzardo, fino alle odiate e spregevoli parole vomitate da novelli Nostradamus.

Ecco un’altra raccolta di party game per evitare tutto questo.

Speciale festivo: Natale in giallo [parte prima]

[Maledice ci tiene a sottolineare che il titolo non si riferisce al famoso Re in Giallo. Ma forse l’avrebbe preferito].

A Natale siamo tutti più buongustai, e tra un pandoro e un torroncino, amiamo sgranocchiare giochi in compagnia. Quest’anno Gioconauta ha deciso di tingersi di giallo, perchè rosso era troppo mainstream, proponendovi una selezioni di giochi investigativi: eccovi quindi servito un antipastino per prepararvi al meglio alle feste.

Nome in codice & Insoliti Sospetti, spie e criminali al servizio delle Lettere

di Daniel “Renberche”

Il detto “Puoi scoprire più cose in un’ora di gioco che in un anno di conversazione” s’addice perfettamente ai due titoli citati, infatti sarà fondamentale capire e farsi capire, interpretare ciò che ci viene detto dai nostri compagni, il più delle volte rischiando figure alquanto disdicevoli. Se non temete l’emergere dei luoghi comuni e i rimproveri dai vostri amici di gioco, vi consiglio di dare un’occhiata a questi due titoli, usciti ad Essen nella lingua d’Albione ma fra poco disponibili nell’italico idioma.

Privacy Policy