Tag Archives: pandemia

I migliori giochi da tavolo dell’anno, secondo Gioconauta

di Gioconauta | I migliori giochi dell’anno

Tutto è rosso, chiassoso e sgargiante a Natale, un po’ come Gioconauta!
Anche se molti nauti sono Grinch mancati, dicembre è comunque un bel mese pieno di giorni di festa in cui incontrarsi a giocare! E quest’anno ci siamo finalmente decisi a portarvi in dono i nostri giochi preferiti.

Pandemic Bloggers – I blog al tempo degli zombie

di Max ‘Luna’ Rambaldi – Pandemic Bloggers
Non è una recensione per vecchi.


Anno 01
 – In principio nessuno ci fece caso.
Si girava per fiere all’epoca microscopiche a maneggiare scatole, immersi in nuove esperienze ludiche attirati dai colori e dalla promessa di nuovi passatempi da portare a casa come trofei. Nessuno ci faceva caso ma, perfettamente uguali alla folla, essi camminavano. Ancora non davano segni di mutazione, eppure il contagio era già cominciato.

Plague Inc: pronti ad infettare il mondo

di Alberto “Doc” Plague Inc

Non siamo di certo alla prime armi per quanto riguarda il salvare il mondo da morbi incurabili viste le diverse versioni di Pandemia con cui in questi anni abbiamo avuto a che fare. Ma se noi fossimo la malattia invece che il cura? in risposta a questa domanda uscì tempo fa Pandemia Contagio, dove i giocatori non impersonavano più il team a difesa dell’umanità ma uno dei temibili virus che si diffondeva per le grandi metropoli del mondo. Su questa stessa idea, ma tratto dall’omonimo videogioco, arriva per questo 2017 Plague Inc. Vediamo allora di capire come funziona e se può essere un degno rivale di Pandemia Contagio.

Pandemia: Contagio – Recensione

di Davide “Canopus”

Che Pandemia sia stato un titolo di grandissimo successo credo sia un fatto assodato anche da chi non è amante di questo gioco. Personalmente, io lo adoro, ma rimango molto diffidente quando da un titolo di successo non solo si “estraggono” espansioni, ma se ne derivano anche le immancabili versioni di dadi e di carte. Pandemia non fa eccezione, due espansioni, una versione di dadi, Pandemia: La Cura, e una di carte, Pandemia: Contagio… o forse no! Perché Pandemia: Contagio sarà anche un gioco di carte ma in comune con il suo teorico padre ha solo parte del nome e qualche aspetto grafico. Anche qui non sarebbe una novità se le differenze non fossero tali da abbandonare la meccanica cooperativa di famiglia per abbracciare una ben più conflittuale tutti-contro-tutti e passare al lato “febbricitante” della forza. In Contagio, infatti, non vestiremo i camici da laboratorio di eroi impegnati a salvare il mondo, ma le citomembrane di pericolosi microbi con lo scopo di scatenare malattie e sterminare città in giro per il globo. Certo il tema è decisamente macabro e le battute sul fatto che si tratti di un titolo di maggioranze ed influenza sarebbero sicuramente troppo scontate, ma il risultato finale ammetto essere un gioco interessante, veloce e agguerrito. Rimane che il nome Pandemia sulla scatola è una questione di marketing e se vi volete avvicinare a questo titolo attirati dal fatto che Pandemia vi è piaciuto proprio tanto, vi consiglio prima di leggere questa recensione.

Mondo cooperativo, il gioco stesso è il vostro nemico – #1

di Daniel “Renberche”

Per quanto l’individualismo, insito in ogni essere umano, spinga alla competizione e al prevalere sugli altri individui, la specie umana, fin dagli albori della civiltà, si è unita per far fronte a quei bisogni e a quelle necessità che permettono di rendere migliore il vivere quotidiano, rendendosi conto che attraverso l’azione di gruppo è più facile superare le difficoltà che la natura, o più genericamente il fato, contrappone al quotidiano evolversi della vita. Pur non essendo la norma, capita che anche nei giochi da tavolo i giocatori debbano per una volta sotterrare i token di guerra e le animosità di ludica prevaricazione, per far sì che il nemico comune, ovvero il gioco stesso, venga sconfitto, per una comune manifestazione di gioia. Ecco i giochi cooperativi.

Asterion Gaming Days 2015 – Live Blogging

di Davide “Canopus”

Arrivano anche quest’anno gli Asterion Gaming Days. Dirò le cose come stanno e non me ne vogliano le altre case editrici, ma, almeno per il momento, è l’evento ludico monomarca più atteso della stagione (e non sono minimamente pagato o sponsorizzato per dirlo). I motivi sono lampanti: il marketing è gestito meravigliosamente, presentano un sacco di novità e anteprime (più di quelle che presentano alla Play), è in una location meravigliosa e facilissima da raggiungere (Bologna è praticamente l’ombelico autostradale d’Italia). Vuoi che con queste premesse noi nauti non fossimo presenti? E vuoi che nessuno si sia munito di un pungolo elettrico e un tablet per far scrivere a Canopus impressioni a caldo e prove in diretta sul live blogging? Ma assolutamente! Ci vedrete quindi in giro per l’evento, con le nostre magliettine fashion e la G rossa sulla schiena a provare, filmare, live bloggare e soprattutto giocare, tanto giocare. Quindi questo fine settimana ci troverete all’Admiral Park Hotel di Zola Predosa (BO), se volete salutarci ne saremo felici, magari il Doc si distrae per un po’ e smette si spronarmi con il pungolo elettrico.

Spiel 2014, Live Blogging dell’evento

di Davide “Canopus”

Ci siamo! Lo Spiel 2014 di Essen è arrivato e con questo evento, per me, si chiude e riapre un anno di giochi. Quest’anno siamo stati bravi nautini e, come tutti voi avidi lettori avrete notato, abbiamo bombardato di news i giorni precedenti la fiera con le novità che più ci hanno colpito, nel bene e nel male. Ora arriva il momento del Live Blogging e io ho passato la notte a lucidare il mio tablet. Cosa mi aspetto da questa edizione? Se ne sono dette tante, che i titoli sono tutti sotto la media, che ci sono troppi filler o espansioni… insomma, tipiche frasi che si sentono prima di ogni edizione dello Spiel. I giochi ci sono, sono tanti e molti promettono bene, che siano più o meno dell’anno scorso quelli belli o brutti ancora non è possibile saperlo e mai lo sapremo. Che i giochi proposti siano un numero enorme e che sia praticamente impossibile tenerli d’occhio tutti invece è verissimo. Infatti quest’anno ci siamo triplicati e in giro per i padiglioni della “messe” troverete oltre a me e il Doc il nuovo/vecchio Rembeche (o Renberche, non sono ancora riuscito a capire come si scriva il suo assurdo nick anti-grammatica-italiana), nuovo come redattore ma ormai consolidato come web master del nostro sito. Quindi si comincia…  e forse ci sarà pure qualche novità per i nostri lettori, ma non mi sbilancio troppo ;-)

On the Board #31: Pandemic

di Luca “Maledice79” Lanara

Arrivato il caldo e siamo qua a pestare sul tavolo, quello che secondo me è un bel gioco estivo, Pandemic (o Pandemia data la recente localizzazione). Cooperativo che ci mette nei panni di eroi moderni, che dovranno salvare il mondo da pericolose epidemie. A caccia di vaccini insomma. Al solito vi auguro Buona Visone!!!

Privacy Policy