Tag Archives: Pendragon

Play 2018 - fonte: sito dell'evento

Play 2018 – Live Blogging dell’evento

di Gioconauta

Ormai è un appuntamento sicuro ogni anno, come il compleanno o ferragosto, sto ovviamente parlando del nostro Live Blogging dell’evento modenese ludico per eccellenza, la Play. Quest’anno di ben tre giorni, dal 6 all’8 aprile, presso il quartiere fieristico di Modena. Non vi annoierò con numeri di persone e metri quadri, di editori e giochi, se sei un neofita ti basta sapere la Play è il più grande evento italiano dedicato al nostro hobby (ci sarebbe anche Lucca Comics&Games che sicuramente la supera per spazi e affluenza, ma è decisamente meno focalizzata sul gioco da tavolo). E anche quest’anno noi Gioconauti ci saremo, tutti e tre i giorni, compreso il venerdì mattina che sarebbe all’evento per solo gli operatori del settore, e vi faremo sapere tutto in tempo reale: spiegazioni si cosa proviamo, foto e, soprattutto, le opinioni. Buona lettura e se ci vedete girovagare per i padiglioni fermateci per un saluto.

Flash corner

Flash News Corner #25: notizie in breve dal mondo ludico

di Gioconauta

A ridosso della Play (dal 6 all’8 aprile, ricordatevelo) le nostre usuali Flash News continuano ad essere obnubilate dall’appuntamento ludico modenese per eccellenza. Bando alle ciance e buttatevi subito sulla lettura, conosciamo bene la vostra sete di notizie… soprattutto se sintetizzate e ben commentate. :-)

xian

Xi’An – L’esercito di terracotta, il videotutorial

di Sara “Miss Meeple” Trecate

In Xi’An, nei panni di funzionari dell’Imperatore, i giocatori saranno impegnati nella costruzione del famoso Esercito di Terracotta. Modellare le statue a partire da blocchi d’argilla e poi dipingerle con pigmenti colorati sono le azioni principali, affiancate dal raccogliere carte arma e avanzare nella costruzione del Mausoleo protetto dall’esercito. La selezione azione avviene tramite un mazzo di carte, uguale per tutti i giocatori, di cui nel corso della partita, dovremo usarne la metà per decidere l’ordine di gioco e l’altra metà per sfruttare l’azione indicata sulla carta.

La fossa che ospita i soldati è divisa in più aree, e decidere dove e quando costruire è cruciale, per cercare di avere la maggioranza di statue del proprio colore a fine partita per ottenere più punti. In aggiunta, un meccanismo di set collection permetterà di guadagnare punti anche in base a carte arma acquisite durante il gioco e assegnate alle statue del proprio colore.

This War (will not be) of Mine

di Marco “alkyla” Oliva This War of Mine

Ciao, mi chiamo Marco e amo il rischio. Settimane fa ho letto il Journal, regolamento introduttivo di This War of Mine, il survival collaborativo della Awaken Realms, che traspone da tavolo l’omonimo videogame ispirato al tragico assedio della popolazione di Sarajevo durante la guerra del ’92-’96, e ieri l’ho giocato per la prima volta, ospite di chi ha appena ricevuto la sua copia kickstarter.
Amo il rischio, perché giudicare un gioco dopo la prima partita non si fa. Men che meno se si tratta di un cooperativo a scenari. Peggio ancora se prevede una modalità campagna. Peggio del peggio è farlo mentre i generosi backers imbandiscono voraci le loro copie fresche di crowdfunding, mentre tutti gli altri attendono l’autunnale localizzazione italiana. Ma sono fatto così. O meglio, questa prima partita ha suscitato sentimenti che mi spingono ad argomentare e condividere le mie prime impressioni.
Dunque caro lettore, se ritieni che non sia legittimato a scriverne, non ti biasimo, ma meglio se la tua avventura con questo articolo finisca qui. In caso contrario l’avventura continua, salta su. Ecco cosa potrebbe capitarti di pensare alla prima partita a This War of Mine.

Play 2017 – Live Blogging dell’evento

di Davide “Canopus” Tommasin

Arriva la primavera e arriva di nuovo la Play. Solito breve riassunto per chi fosse nuovo dell’ambiente ludico: la Play è uno dei due eventi di riferimento (per dimensione e numero di visitatori) per il panorama ludico italiano, l’altro è Lucca Comics&Games (ma come dice il nome stesso non è interamente dedicata al gioco), si tiene presso il complesso fieristico di Modena l’1 e il 2 aprile, oltre ad alcuni eventi in giro per la città il 31 marzo.

Raccontami una Storia

Raccontami una Storia: i boardgame per ragazzi al supermercato

di Davide “Canopus”

Con questo articolo andrò a “toccare” quelli che a mio parere sono due temi estremamente scottanti per il “nostro” mondo: boardgame nella Grande Distribuzione e giochi per introdurre i giovanissimi. Infatti, con questo Raccontami una Storia, due degli editori, a mio parere, più prolifici di idee nel nostro paese, Pendragon (Rum&Bones, Dogs of War e Apollo XIII) e Sir Chester Cobblepot (Lettere da Whitechapel, Kingsport Festival e Waterloo: Enemy Mistakes), portano nella GDO, grazie ad una partnership con la nota catena di supermercati Conad, un gioco di carte di narrazione per ragazzi dagli 8 anni in su. Ma non aspettatevi di trovare questo titolo negli scaffali tra i super inflazionati Indovina Chi e Forza 4. Si tratta di un’edizione speciale del gioco con delle carte appositamente realizzate e studiate per la promozione e recuperabile solo tramite i punti del supermercato Conad nell’ambito del progetto “Scrittori di Classe 2”.

VideoSpeciale Play Modena 2016 Parte 2

di Luca “Maledice79” Lanara

E concludiamo qua la carrellata di titoli provati alla fiera in questo videospeciale Play Modena 2016 parte 2. Speriamo di farvi scoprire qualcosa di interessante e siatene certi, alcuni di questi li potrete presto trovare nei prossimi On the Board. Quindi prepariamoci ad aprire tutti i nostri acquisti. Buona Visione…. 

VideoSpeciale Play Modena 2016 Parte 1

di Luca”Maledice79″ Lanara

Tanta, tanta gente e tutti a giocare. Quando una manifestazione funziona e migliora di anno in anno fa pensare che noi giocatori stiamo davvero aumentando in maniera esponenziale. Fa bene e fa felici secondo me. Detto questo ecco un elenco di alcuni giochi provati in quel di Modena. Ringraziamo ancora una volta tutti quanti e buona visione per questo videospeciale Play Modena 2016 parte 1 (domani seconda parte)…

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD