Tag Archives: sfide

Sfide Possibili

Sfide possibili #3: Azul vs Qwirkle

di Daniel “Renberche” | Azul vs Qwirkle

Dopo un bel po’ di tempo ritorno con le Sfide Possibili, questa volta con due titoli astratti che fin da quando ho avuto modo di provarli sono stati subito messi a confronto nella mia testa.
Da una parte le piastrelle portoghesi con un titolo giunto da poco più di un anno sul mercato, dall’altra Qwirkle, un grande classico con più di dieci anni alle spalle. Quale sarà il migliore? Leggete l’articolo e lo scoprirete.

sfide possibili

Sfide possibili #2: Agricola vs Caverna

di Daniel “Renberche”

Per questo secondo articolo delle Sfide Possibili non potevo non mettere a confronto due titoli che hanno attirato verso di sé gli interessi di tutti i giocatori, creando vere e proprie fazioni che tifano per l’uno rispetto all’altro. Da parte mia non potevo non provare entrambi, da vero fan dell’autore, Uwe Rosenberg, e dato che Agricola è uno dei miei giochi preferiti, uno dei pochi che mi hanno fatto inserire il numero 10 su BoardGameGeek, è stato naturale riflettere su quale sia, secondo me, il migliore dei due, per capire se il nuovo poteva scalzare il vecchio. Chi l’avrà spuntata? Leggete e lo scoprirete.

Sfide possibili #1: Twilight Struggle vs Labyrinth

di Daniel “Renberche”

Era meglio Coppi o Bartali? E’ più buona la Coca Cola o la Pepsi? Tanti sono i quesiti che tormentano la società e con questo primo articolo do il via ad una serie di letture mirate a mettere a confronto due giochi da tavolo, similmente a quanto già fatto dal nostro Ditadinchiostro, solo che questa volta gli sfidanti saranno giochi “alla pari”, o più in generale titoli che spesso portano ad un naturale paragone, vuoi perché sono stati fatti dallo stesso autore, trattano temi simili o sono il seguito uno dell’altro. Preciso che altri articoli simili sono presenti anche in Tana dei Goblin, anche se il mio taglio sarà leggermente diverso. Ovviamente la cadenza sarà totalmente casuale, e se avrete suggerimenti e commenti da fare non esitate a scriverli. Buona lettura!

Sfide impossibili: Fire & Axe vs Blood Rage

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

C’era una volta il vento del Nord. Solcava il mare alzando onde minacciose, gelava le scogliere, gonfiava le vele dei Drakkar in rotta verso i porti d’Europa per depredarli d’ogni ricchezza. Commercianti e combattenti spietati, i clan Vichinghi navigavano in cerca di gloria e denaro, guidati da magiche rune. Nessuno era al sicuro quando comparivano quelle vele all’orizzonte, nessuno poteva decifrare in anticipo i loro piani ma tutti erano consapevoli che non avrebbero lasciato amici sulla propria strada.

C’era una volta il vento del Nord. Solcava l’oceano alzando onde minacciose, gelava le scogliere, spazzava le montagne di Midgard seminando dolore e distruzione fino alle pendici di Asgard. I diversi clan di guerrieri Vichinghi erano pronti a combattere tra loro per la supremazia, affidando la propria vita agli Dei prima che il Ragnarok giungesse a distruggere il mondo conosciuto. Era la gloria che volevano. La gloria che galleggiava sul sangue dei nemici sconfitti al termine d’una battaglia.

La sfida più impossibile di tutte è tra Fire & Axe a Viking Saga uscito nel 2004 e a breve riedito da Pandasaurus Games e Blood Rage, un progetto kickstarter della Cool Mini Or Not, che verrà pubblicato il prossimo ottobre. Un gioco con numerose partite all’attivo da parte degli appassionati contro un titolo di cui allo stato attuale si conosce soltanto il regolamento. A legare i due estremi i Vichinghi. Vichinghi visti da angolature diverse ma pur sempre Vichinghi.

Sfide impossibili: Hyperborea vs Dogs of War

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Due dei più apprezzati autori italiani escono nell’autunno 2014 con un nuovo gioco e non un gioco qualsiasi, un lavoro dagli importanti risvolti internazionali. Tipologia, meccaniche e percorso per giungere alla pubblicazione non potevano essere più diversi: il terreno ideale per una sfida impossibile di stampo patriottico. Prima di iniziare la singolar tenzone, con una mano sul cuore e l’altra alla tastiera, ebbro d’orgoglio omaggio i nostri conterranei all’italica maniera.

Sfide impossibili: The Lord of the Ice Garden vs Tiny Epic Kingdom

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

Questa sfida impossibile richiama alla memoria l’immortale storia di Davide e Golia, l’enorme guerriero filisteo battuto dalla scaltrezza di un giovane israelita armato di fionda. Il mito che da sempre impregna il parlar comune, stavolta si cala nei giochi da tavolo. Ad affrontarsi sul terreno polveroso, a poca distanza dal fiume, due novità scovate in quel di Essen 2014.

Privacy Policy