Tag Archives: Z-Man Games

Apocalypse Chaos: sotto assedio nello spazio profondo

di Alberto “Doc”

Z-Man Games inizia a mostrare quanto porterà e proporrà durante lo Spiel 2015. Da amante dei cooperativi, scorrendo i titoli della casa editrice americana, mi sono fermato su Apocalypse Chaos in cui dovremo cercare di uscire vivi da un inferno di fuoco scatenato intorno alla nostra nave spaziale dalle forze nemiche che ci circondano. Vediamo allora come poterci salvare.

Cacao – Recensione

di Davide “Canopus”

Ok, confesso che uno dei motivi per cui mi sono avvicinato a questo gioco era per il titolo, dato che sono un grande appassionato di cioccolato, e per l’aspetto estetico che ha qualcosa di Carcassoniano, gioco che apprezzo molto. Novità del 2015, di quel Walker-Harding già autore di Sushi Go!, e pubblicato da Abacusspiele, marchio sinonimo di titoli con meccaniche eleganti e regolamenti chiari, che vengono incontro a tutti i gusti (da Hanabi ad Africana, da Zooloretto a Race for the Galaxy, dallo storico Torres e alle versioni tedesche di Anno Domini e Bang!). Ma di cosa stiamo parlando? Faremo la figura dei cioccolatai? Ma proprio per nulla! Come si evince già dalla copertina, saremo trasportati nel Sud e Centro America, verosimilmente all’epoca dei Maya o degli Aztechi, chiamati a far prosperare il nostro villaggio raccogliendo e vendendo semi di cacao. Nel farlo costruiremo letteralmente una “scacchiera” di tessere alternate tra giungla e capanne con lavoratori, nel tentativo di guadagnare oro dalla vendita di semi di cacao, esplorazione di miniere, ecc. Tutti gli elementi per un titolo semplice ma per nulla banale, che garantisce un’esperienza ludica molto soddisfacente anche per i degustatori più raffinati. Ma la domanda che si pongono tutti: questo gioco sa di cioccolato?

On the Board #55: The Battle at Kemble’s Cascade

di Luca “Maledice79” Lanara

Quanti gettoni o 200 lire abbiamo speso negli anni 80 per cercare di sconfiggere un certo boss. Troppe, pensandoci. Questo gioco da tavolo, ha pensato proprio a quegli anni, proponendoci di giocare con amici a quelle vecchie glorie dimenticate. Ditadinchiostro ne aveva già parlato di questo gioco in una recensione  molto divertente ed esaustiva, quindi noi abbiamo deciso di approfondire, portando le navicelle e il mondo a scorrimento verticale della Z-Man Games, sul nostro tavolo. Buona Visione.

Nuove espansioni all’orizzonte per questo 2015

di Alberto “Doc”

Fra le proposte ludiche del nuovo anno non mancano di certo quelle che vanno ad espandere giochi noti e che hanno saputo racimolare un buon successo al loro esordio. Vediamo allora alcune delle espansioni più promettenti per questo 2015 confidando che sappiano dare nuovo sapore ai nostri titoli sugli scaffali.

The Battle at Kemble’s Cascade – Recensione

di Daniele “ditadinchiostro” Ursini

estate 1991

FIGLIO: Posso uscire?
MAMMA: Dove vai?
FIGLIO: Al bar con Alessandro e gli altri della spiaggia.
MAMMA: Va bene, ma non tornare tardi, ceniamo presto stasera.
FIGLIO: Mi puoi dare un po’ di soldi per i videogiochi?
MAMMA: Te li ho già dati ieri.
FIGLIO: Lo so ma ieri sono stato sfortunato. Dai mamma per favore, oggi lo finisco, sono sicuro.

Tragedy Looper: a caccia del colpevole indietro nel tempo

di Alberto “Doc”

Continuando ad esplorare le novità che verranno presentate alla Indy Gencon di agosto, mi sono imbattuto nell’elenco che porterà la Z-Man Games alla manifestazione, trovando fra questi un titolo dall’ambientazione piuttosto singolare che mi ha fatto subito pensare ai film in cui i protagonisti rivivono continuamente lo stesso arco temporale, come il recente Edge of Tomorrow, tentando di risolvere un rompicapo o una situazione andata storta. Se l’idea vi affascina, ecco in breve cosa ho scoperto su Tragedy Looper.

The Battle at Kemble’s Cascade: lo “shoot ‘em up” diventa da tavolo!

di Alberto “Doc”

Per i più “vecchietti” che da adolescenti passavano i loro pomeriggi in salagiochi o che al termine di una pizza di famiglia si attaccavano ai videogiochi in ingresso della pizzeria ricorderanno non senza un po’ di nostalgia le simpatiche astronavine che si potevano potenziare fino a riempire lo schermo col proprio sparo mentre la schermata avanzava portandoci da un livello all’altro fino ad affrontare i boss che diventavano sempre più grossi  e  complicati da abbattere. Ebbene Qualcuno ha tentato di replicare tutto questo sulla superficie di un tavolo  The Battle at Kemble’s Cascade. Vediamo meglio di che si tratta.

On the Board #31: Pandemic

di Luca “Maledice79” Lanara

Arrivato il caldo e siamo qua a pestare sul tavolo, quello che secondo me è un bel gioco estivo, Pandemic (o Pandemia data la recente localizzazione). Cooperativo che ci mette nei panni di eroi moderni, che dovranno salvare il mondo da pericolose epidemie. A caccia di vaccini insomma. Al solito vi auguro Buona Visone!!!

Privacy Policy