Tag Archives: ZhanGuo

ZhanGuo – Recensione

di Sara “Miss Meeple” Trecate ZhanGuo

Introduzione

Cina, 221 a.C., il sovrano Ying Zheng diventa il primo Imperatore cinese conquistando e riunificando tutti i Regni in cui era diviso il territorio. Si pone così fine al periodo degli Stati Combattenti (ZhanGuo) e inizia la dinastia Qin. Ma l’unità reale del Paese è ancora lontana, il malcontento si diffonde, così come le rivolte delle popolazioni confinanti. E’ per frenare queste ultime che l’Imperatore ordina di erigere la Grande Muraglia.

Spiel 2014: dall’antica cina, ai reami incantati fino al giappone medievale

di Alberto “Doc”

Data la mole di regolamenti da leggersi per l’imminente partenza verso Essen e il tempo sempre più avaro, ho deciso anche io (seguendo l’esempio di Renberche e Canopus) di optare per un articolo contenitore dove raggruppare più titoli di cui mi sto occupando in questi frenetici giorni pre-partenza.

Il primo di cui vi voglio parlare è ZhanGuo della What’s Your Game?, progettato da Marco Canetta e Stefania Niccolini. L’ambientazione ci porta nel mondo dell’antica Cina e precisamente nel periodo della sua unificazione intorno al 200 a.C., in cui l’ambizioso re del Qin, Ying Zheng, divenne il primo imperatore di tutta la Cina. Ma per mantenere il controllo e gestire un così vasto territorio c’è bisogno di lingua e scrittura comuni, stesse unità di misura e di leggi uguali per tutti. Nelle vesti di emissari imperiali, ci adopereremo con quanto a nostra disposizione per svolgere al meglio questo arduo compito senza dimenticare di accrescere anche il nostro potere e prestigio personali.

ZhanGuo, il videotutorial

di Marco “alkyla” Oliva

Tra il 230 e il 221 a.C., il giovanissimo e ambizioso re di Qin, Ying Zheng, realizzò l’unificazione della Cina annettendo al suo impero tutti gli altri cosiddetti Stati Combattenti (ZhanGuo).
Durante ciascun round i giocatori dovranno giocare al meglio le proprie carte al fine di ottenere i favori dell’Imperatore: potranno giocarle sulla propria plancia per contribuire all’unificazione dell’Impero e aumentare il proprio potere personale, oppure sul Tabellone, per assumere manodopera, costruire i palazzi voluti dall’Imperatore, reclutare funzionari, insediare governatori e contribuire alla costruzione della Grande Muraglia.
Occorre però prestare attenzione, perché cercare di ottenere troppo potere o sfruttare i lavoratori per il proprio tornaconto potrebbe incrementare il malcontento fra la popolazione e, conseguentemente, far crescere il rischio di rivolta nelle regioni da poco annesse.
Chi saprà dare il miglior contribuito alla causa dell’imperatore, mantenendo al contempo la pace fra la popolazione, sarà il vincitore.

Tutti i dettagli del funzionamento del gioco in questo nuovo videotutorial di TOCCA A TE

Privacy Policy