Tahiti: esplorazione e collezione oggetti fra le onde dell’oceano

di Alberto “Doc”

Ah Tahiti… il mare, la spiaggia, le palme, il cocco… che sogno! E chi ci pensa a giocare con un’ambientazione così?!? Va bene, va bene, torniamo coi piedi per terra: daltronde anche questi paradisi possono avere i loro problemi. I nativi infatti stanno così bene in questi luighi che la loro tribù è cresciuta ben oltre le loro capacità di sostentamento. State forse pensando che litigheranno per il cibo e ogni giocatore guiderà la sua fazione? Sbagliato.
Questa è gente pacifica fino al midollo: non pensateci nemmeno all’idea che si prendano a noci di cocco in testa. Vediamo invece che cosa dovremo fare…
Per evitare che la nostra tribù sia costretta a digiunare, caleremo le nostre canoe in acqua e con la benedizione di Haumea, la dea della fertilità, ci daremo da fare per recuperare dal mare e dalle isole del vicino arcipelago quello che è necessario per continuare a far prosperare la nostra gente.
Durante il gioco dovremo perciò pescare pesce e recuperare le tipiche colture di queste zone: noci di cocco, banane, spezie e taro (che per chi non lo sapesse è una specie di vegetale simile alla patata molto diffuso in tutto l’arcipelago: ma vedete di cucinarla bene prima di mangiarla visto che la pianticella se ingerita cruda può risultare piuttosto tossica!).
I giocatori durante la partita costruiranno l’arcipelago un po’ alla volta esplorando le vicinanze della loro isola. Spendendo punti azione recupereranno pesce dal mare e le colture dalle isole per sfamare nel miglior modo possibile la tribù. Chi a fine anno lo avrà fatto in maniera più efficiente sarà il vincitore.
Questo titolo dal gusto esotico mostra un mix di meccaniche semplici ma a mio pare ben congeniate che stuzzicano la mia curiosità. Spero quindi di avere l’occasione di provarlo nei prossimi mesi. E poi visto che un paradiso del genere me lo sogno di poterlo visitare, almeno ci posso giocare sopra, eh eh

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy