Cryptozoic Entertainment: l’adunata dei supereroi

Di Federico “Kentervin”

Mentre la Wizkids strizza l’occhio agli appassionati di fumetti più giovani con Batman: Gotham City Strategy Game e la Upper Deck punta decisamente ad un target diverso con Legendary, la Cryptozoic Entertainment decide di aggredire il mercato con due titoli che pescano a piene mani dall’universo supereroistico targato DC Comics.

Batman: Arkham City Escape è il primo dei due titoli, un gioco per due giocatori che pone Batman faccia a faccia con i suoi più pericolosi rivali, intenti ad architettare una maxi evasione da Arkham City. Sarete così chiamati a contrastare i piani di Poison Ivy,  Joker, Harley Quinn, The Riddler e via dicendo, in quello che sembra un titolo dai toni decisamente più maturi (almeno stando alle immagini) di quelli del gioco targato Wizkids.
Mentre un giocatore si troverà a vestire i panni di Batman, l’avversario si troverà al comando di venti membri della malavita di Gotham City, ognuno con le proprie abilità e caratteristiche. Quando Batman ed un criminale si trovano ad occupare la stessa locazione sulla plancia, inizia una battaglia tra i due, con Batman che può fare ricorso alla sua cintura multifunzione ed alle sue Carte Combattimento. Il gioco finisce quando uno dei giocatori riesce ad ottenere 10 Punti Vittoria. Punti che Batman può ottenere impedendo ai criminali di lasciare Arkham City e salvando i propri alleati grazie all’utilizzo dei suoi famosi gadget. Sarà compito del giocatore avversario, invece, utilizzare al meglio le abilità dei vari criminali per aiutarli a fuggire e tornare in circolazione, pronti a seminare panico e terrore per le vie di Gotham City.
La durata varia tra i 30 e i 45 minuti , con un prezzo dichiarato di 45 $. Al momento non ci sono novità per quel che riguarda la componentistica, mentre si sa che la plancia principale (fronte retro) rappresenterà Arkham City e già circolano le prime immagini delle carte. Saranno presenti dei dadi speciali per gestire le azioni ed il combattimento e sarà presente una plancia dedicata alla cintura di Batman, aspettiamoci quindi un ruolo centrale da parte dei vari, famosissimi gadget dell’Uomo Pipistrello.
Qui di seguito la lista dei componenti tratta dal sito ufficiale:

– 126 Game Cards
– 40 Villain Cards
– 40 Batman Combat Cards
– 8 Utility Belt Cards
– 10 Ally Cards
– 10 Gargoyle Cards
– 18 Setup Cards
– 1 Batman Character Paw
– 8 Combat/Action Dice
– 1 Batman Experience Die
– 1 18″ x 33″ Double-Sided Game board
– 1 11″ x 18″ Utility Belt Game board
– 1 Rulebook

Continuando con il filone dei supereroi, Cryptozoic ha deciso di far contrapporre a Legendary il suo DC Comics Deck-Building Game, facendo scendere in campo tutto l’universo DC. Se per Batman: Arkham City Escape dovremo attendere l’anno prossimo, questo gioco invece è già sugli scaffali ad un prezzo di 40 $ ed è già possibile dare un’occhiata al regolamento per farsi un’idea di quello che ci aspetta.
Innanzitutto il gioco è per 2-5 giocatori (al contrario di Legendary, quindi, non è contemplato il gioco in solitario): ogni giocatore sceglie il mazzo di un supereoe ed acquista carte per potenziarlo, cercando di sfruttare al meglio i superpoteri di quell’eroe.
Ogni giocatore quindi prende la carta che rappresenta il proprio supereroe (più grande del normale) ed un mazzo di 10 carte iniziali (7 Carte Pugno, utilizzabili per acquistare altre carte e 3 Carte Vulnerabilità, inutili ai fini della partita) da cui partiremo per andare a creare il nostro mazzo di gioco. Vengono poi presi 8 e dei 12 Supernemici e viene creato un mazzo con essi.
Ad ogni turno il giocatore pesca 5 carte, che utilizzerà per acquisire carte appartenenti ad una delle 5 categorie: Eroi, Nemici, Equipaggiamento, Super Poteri e Locazioni. Il supereroe di turno può tentare di sconfiggere un nemico, ma può anche venire ferito e sarà costretto a pescare una Carta Debolezza (che riporta il ghigno sardonico di Joker, scelta interessante): ogni carta così ottenuta vale -1 Punto Vittoria a fine partita.
Viene poi creata la line-up, una fila di 5 carte che sono disponibili per l’acquisto e che sono pescate dal mazzo principale.
I nemici sconfitti durante la partita verranno reclamati dai giocatori e permetteranno di ottenere Punti Vittoria che decreteranno il vincitore a fine partita. La scelta fatta da Cryptozoic è quindi quella di un mazzo “Supereroe-centrico” (se mi passate il termine), con i giocatori che possono impersonare il proprio eroe preferito, appartenente alla Justice League: all’appello rispondono quindi Superman, Batman, Wonder Woman, Acquaman, Green Lantern, Flash e Cyborg.
La differenza con Legendary è fondamentalmente questa, visto che rimane l’idea di base, ossia migliorare il proprio mazzo per poter sconfiggere i nemici che vengono via via pescati e che, una volta sconfitti, ci faranno ottenere Punti Vittoria a fine partita.
Il punto forte del gioco sembra essere la quantità di combo e di concatenazioni possibili con le varie carte, idea già vista in Legendary, ma che qui sembra sia stata approfondita fino a renderla uno degli elementi salienti.
Come per Legendary, l’impianto base sembra mutuato da Ascension, quindi non ci troviamo di fronte a nulla di particolarmente innovativo. Sinceramente l’idea di partire con un supereroe e potenziarlo pian piano mi sembra azzeccata, anche se avrei preferito la possibilità di averne due o tre dalla mia parte. Anche qui nulla da eccepire sulla grafica, anche se il mio cuore è sempre stato più legato al mondo Marvel che non a quello DC (ma ammetto che qui siamo nel campo del gusto personale). Personalmente dalla lettura dei regolamenti preferisco Legendary, che mi sembra offrire qualcosa di più in termini di meccaniche.
Le carte del gioco base (oltre alle 7 dei protagonisti) sono solo 214, un po’ pochine rispetto a quelle di Legendary. Va detto però che qui i supereroi a disposizione sono solamente 7 e che è facile prevedere uscite successive che vadano a colmare i vuoti lasciati dal gioco base: aspettiamoci di vedere altri comprimari arrivare a dare man forte alla Justice League, sulla strada già tracciata da Legendary e dal 99% dei Deck-Building attualmente in circolazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy