Jetpack Joyride – Recensione

Jetpack Joyride - fonte: bgg

| Come funziona

Il regolamento è semplicissimo ed è composto da 3 fasi:

  1. Fuga: non appena il giocatore più giovane griderà “Si parte!” tutti i giocatori contemporaneamente prendono le tessere tracciato, una alla volta, e le piazzano nei propri laboratori, partendo dal primo settore e creando un tracciato. Il giocatore che per primo riuscirà ad attraversare il quarto ed ultimo settore urlerà “Sono fuori!” per dichiarare il successo della fuga, mentre gli avversari dovranno fermarsi nel punto in cui si trovano. Se finiscono le tessere da pescare, ogni giocatore dovrà urlare “Passo!”, questo determinerà anche la fine del round.

Le regole di piazzamento delle tessere sono le seguenti: ogni tessera tracciato ha due estremità formata da segmenti di forma quadrata. L’importante è partire e fuggire con almeno un quadrato all’esterno della plancia iniziale e finale (primo e quarto settore). Il posizionamento, sempre ortogonale, prevede che almeno un lato dell’estremità finale di ogni tessera sia collegato all’estremità della tessera successiva.

  1. Conteggio punti: Ogni giocatore riceve 1 punto per ogni moneta raccolta lungo il tracciato, più i punti se sono state soddisfatte le condizioni di ogni carta missione rivelata per il round corrente (ad esempio, 5 punti per aver colpito il soffitto di un settore per 10 volte). Si perdono 3 punti per ogni ostacolo attraversato (missili o zapper) e se viene oltrepassato, sopra o sotto, lo spazio delle tessere settore. Il gioco è parecchio punitivo sugli incidenti di percorso, -3 punti ad errore sono tanti! Nel videogioco si riparte daccapo per un singolo errore!

Dopo aver annotato sul segnapunti tutti i risultati, si pescano tante carte gadget quanti sono i giocatori. Ogni giocatore, iniziando da chi è rimasto più indietro nella fuga, cioè nel punteggio, sceglie un gadget che avrà effetto per il resto della partita. I gadget consentono al giocatore di ottenere più punti manovrando il jetpack secondo le regole della miglioria scelta, oppure di bloccare gli avversari momentaneamente dalla pesca delle tessere, posizionare delle tessere prima che gli altri giocatori possano iniziare a fuggire, e alcuni proteggono dagli ostacoli!! Scegliete bene le carte gadget vi saranno d’enorme aiuto!

  1. Risistemazione: Scelti i gadget, si riparte con il prossimo round. Si riposizionano tutte le tessere al centro del tavolo. Ogni giocatore passa le schede laboratorio al giocatore alla sinistra, si scartano le carte missione e se ne pescano 3 di nuove e……. “SI PARTE!”.

Il gioco continua così fino al terzo round. Il vincitore sarà colui che avrà totalizzato il maggior numero di punti!

Jetpack Joyride - Esempio gioco

| Variante in Solitario

Il gioco prevede anche una variante in solitario: le regole rimangono pressoché le stesse, la più grande differenza è che le tessere utilizzate ogni round andranno scartate anziché riposizionate al centro del tavolo.

Dato che in solitario la frenesia della gara non è presente, l’autore ha ben pensato di rendere il gioco stretto sulla scelta delle tessere da posizionare per fuggire poiché, se non scelte con cura, potrebbero finire prima del previsto! Alla fine del 3o round, il giocatore potrà confrontare il risultato con quella della tabella sul regolamento per scoprire se è stato un mago della ritirata!

Pagine: 1 2 3

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy