Dal grifone blu 5 minigiochi in fase di lancio

Eiyo

Numero di giocatori: 1
Durata: 20 minuti
Autore: Andrea Sbraglia
Regolamento: link

| Ambientazione

Per quanto si possa essere timorosi un Samurai non si tira indietro ed affronta tutti i suoi nemici, aggredendoli con le proprie armi mortali e combattendo senza remore per l’onore. In Eiyo, che è un solitaorio, saremo questo impavido samurai intento a combattere orde di nemici.

| Setup & Materiali

Si prepara l’area di gioco con i nemici mescolando le relative carte e dividendo il mazzo in quattro più piccoli mettendo sotto ogni mazzo una carta Boss. I quattro mazzi vanno messi in disposizione quadrata rivelando da ognuno tre carte Nemico. Il giocatore ha a disposizione un mazzo di carte Arma dal quale pescherà la sua mano iniziale di quattro carte, quattro segnalini Deviazione e due carte Arma Speciale.

| Il Gioco

L’obiettivo del gioco è far fuori tutti i nemici cercando di non disperdere prima le proprie armi o direttamente di non morire. Ogni turno di gioco è suddiviso in due fasi:

  • Samurai. In questa fase il giocatore può:
    • pescare quattro carte Arma, considerando che non si può eccedere al limite di sei in mano;
    • combattere. Per farlo si scarta una carta Arma dalla mano che andrà a colpire le file dei nemici riportate su di essa;
    • bloccare un fila di nemici, scartando la corrispondente Arma e posizionando sulla fila un apposito segnalino.

    Ogni volta che si sconfigge un nemico la relativa carta va posta in un mazzo detto dell’Onore, dato che fornirà tale elemento in base al valore raffigurato su di essa. Esiste poi un’azione speciale, la Concentrazione, che permette di attaccare carte Nemico poste in mezzo ad altri scartando carte dal mazzo di pesca.

  • Nemici. Questi attaccheranno in massa, in base alla posizione in cui si trova nella riga, una carta Nemico produrrà un danno e il totale sarà il numero di carte Arma che il giocatore dovrà rimuovere dal mazzo delle armi. Un segnalino Deviazione blocca questa operazione e permette di rimuovere la carta Nemico sottostante, ma andrà scartato a fine fase.

La prima volta che il mazzo delle armi finisce si rimescolano gli scarti e si pesca una delle carte Arma Speciale. La seconda volta si dovranno scartare carte dal mazzo Onore per riacquistare carte da giocare (in rapporto un onore per una carta) e la terza volta, se non si avrà la possibilità di pescare quattro carte, si avrà perso la partita.

Come scritto in precedenza l’ultima carta di ogni mazzo di nemici è una carta Boss, la quale una volta rivelata attiverà degli effetti specifici complicando così la nostra missione. Se si riesce a sconfiggere tutta l’orda di avversari si avrà vinto la partita e si valuterà il livello raggiunto in base ai punti Onore ottenuti e non spesi.

 

Per vedere gli altri giochi della Matchbox Collections clicca su una delle immagini

Renberche

Renberche

German per vocazione e genetica, ma amante anche dei giochi storici. Segue ciò che Kickstarter produce, spesso pentendosene. Gioca a tutto ma si lamenta quando c'è un dado da tirare. Conosciuto anche come il nauta polacco, data la passione per i giochi in tema Est Europa. La mia top 3? Agricola, Twilight Struggle, Le Havre. La mia bottom 3? Unlock, Avalon e Intrigue. Perché una formica come logo? Ovvio perché adoro i giochi con le formiche (e anche api, ma dovevo scegliere). Dov'è Alkyla? C'è un articolo a riguardo. Extra: divoratore di libri, fanatico di F1, socio CICAP e web master di questo sito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy