Your friend is sad…so let’s play!

di Daniel “Renberche” | Your friend is sad

Quante volte nella vita ci è capitato il difficile ma gradito compito di risollevare il morale di un amico? C’è chi propone la pesca, chi la birra, altri costruiscono muri di cuscini, io in generale propongo una partita ad un gioco da tavola. Buona lettura!

Your Friend is Sad è un gioco di carte dove l’obiettivo sarà di tirare sul il morale di un amico giù di corda, attraverso divertenti attività e liberandogli la mente dai pensieri tristi. L’autore del gioco è Jason Anarchy per la Jason Anarchy Games, è un progetto Kickstarter in data dell’articolo quasi alla conclusione con l’obiettivo minimo già ampiamente raggiunto.

Numero di giocatori: 1 – 4
Durata: 15 – 30 minuti
Link al Kickstarter: link
Link al regolamento: link

| Setup & Materiali

Rimuovere la carta “Brain Storm” dal mazzo Brain e mescolare i tre mazzi di gioco: Cheer Up,  Life e per l’appunto Brain, lascio i nomi in inglese in quanto abbastanza evocativi.

Ogni giocatore riceve cinque carte Brain, mentre quattro Cheer Up vanno poste scoperte al centro del tavolo e al di sotto di esse andranno poste quattro carte Brain visibili (le memorie represse). Rimettere la carta Brain Storm dentro il mazzo Brain e rimescolare il tutto.

L’ultimo giocatore a risollevare l’umore di un amico sarà il primo a iniziare.

| Il Gioco

Una partita a Your friend is sad si articola in turni, fino a quando non si attivano le specifiche condizioni di vittoria. Ogni turno vanno eseguite le seguenti azioni:

  1. Scegliere una carta Brain dalle memorie represse e scartarla, sostituendola con un altra dal mazzo.
  2. Pescare due carte dal mazzo Brain oppure scambiare una carta dal mazzo delle memorie represse con una carta dalla propria mano.
  3. Opzionalmente si può scartare una carta Brain di tipo Feeling dalla propria mano per pescare una carta Life. Queste ultime forniscono effetti particolari al gioco e presentano l’indicazione di quando possono essere giocate.

Alla fine del turno, se i simboli delle carte in mano combaciano con tutti quelli di una carta Cheer Up rivelata, è possibile reclamare tale carta, guadagnando così i punti riportati; la carta andrà poi sostituita.

Se si possiedono più di dieci carte in mano, la vostra testa è troppo piena di pensieri e dovete fare pulizia, scartando tutte le carte e ripescarne cinque oppure metterle a disposizioni di scambi con gli altri giocatori. Ora tocca al giocatore successivo agire.

Vincerà colui che otterrà per primo undici punti dalle carte Cheer Up (o quindici se si vuole una partita più lunga).

| Considerazioni

Questo è il riassunto di Your friend is sad, un gioco di carte facile facile, dalla inusuale ambientazione. Il tema trattato, seppur con ironia, è la tristezza e la malinconia che possono arrivare nelle forme più gravi alla vera e propria depressione. Il gioco serve a sensibilizzare verso queste tematiche, mirando in modo particolare nel sottolineare l’importanza degli amici e dei contatti sociali. Nella pagina stessa del Kickstarter vi è un riferimento a queste tematiche, dateci un’occhiata. Per quanto riguarda gli aspetti più prettamente ludici, come detto è un gioco davvero per tutti, dalla durata contenutissima e avente come base il collezionare set di elementi per ottenere carte. Particolare la grafica, molto di moda attualmente e caratterizzata dal vedere un sacco di firme nel progetto come contributi extra della campagna. Un gioco simile, di un lustro fa, è A Chaotic Life.

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy