Roll&Wall | Recensione

Roll&Wall

| Setup e regolamento

Roll&Wall - SetupTralasciamo per questa recensione la versione semplice della partita, chiamata gioco base nel regolamento, e dedichiamoci direttamente alla variante avanzata, o direi partita completa. Elenchiamo velocemente le operazioni semplici e ripetitive, cioè assemblare la torre lancia dadi (che consiglio di tenere sempre montata), comporre la plancia e consegnare ad ogni giocatore i propri materiali: zaino, pedina giocatore e segnalini chiodi del colore corrispondete. Le parti interessanti sono la disposizione dei segnalini tondi sulla plancia e la selezione dell’equipaggiamento. La prima operazione prevede di posizionare i segnalini tondi in appositi spazi, decisi in modo casuale lanciando il dado a 4 facce, tra le colonne laterali e quella centrale. L’idea è che questi segnalini costringano i giocatori ad eseguire almeno 3 movimenti laterali, uno per colore. La scelta delle attrezzature, invece, avviene tramite il draft: ogni giocatore riceve 4 tessere casuali, ne sceglie una e passa le restanti al giocatore alla sua sinistra ricevendo le tessere dell’avversario alla sua destra, così via per 3 volte. Finita questa operazione si devono posizionare le attrezzature nella griglia dello zaino, scartando quello che non si riesce a posizionare per limiti di spazio. Al netto dell’indecisione dei giocatori nel scegliere le tessere attrezzatura, direi che in meno di 5 minuti il setup è fatto.

Le regole sono immediate e si spiegano con semplicissimi esempi, il regolamento è pieno di illustrazioni ed esempi. L’aspetto più complesso sono gli effetti delle tessere equipaggiamento, su ogni tessera è riportata la descrizione in inglese su un lato e in polacco sull’altro, ma Roll&Wall è fornito di fogli di aiuto giocatore in italiano proprio per queste tessere.

| Come funziona

Roll&Wall - Esempio di giocoL’arrampicata è uno sport a turni in cui ogni giocatore sceglie la direzione dove muoversi, verticale o orizzontale, e decide quanti dei 6 dadi a 6 facce lanciare e quindi spendere. “Roll&Wall” direi che è un titolo decisamente auto-esplicativo per questo gioco. Se tra i dadi lanciati almeno uno presenta un valore pari o superiore al valore raffigurato sulla casella scelta, allora il movimento è riuscito e il giocatore ripete l’operazione con i dadi rimanenti; altrimenti lo scalatore precipita (ma non si farà male perché munito di tutti i dispositivi di sicurezza necessari) e il turno del giocatore volge al termine. Il turno termina anche quando il giocatore ha speso tutti i dadi o decide di non spenderne altri, in tal caso, per non precipitare, il proprio scalatore deve trovarsi su una casella con raffigurata una sporgenza oppure dove ha pianta un suo chiodo. In qualsiasi momento del proprio turno il giocatore può piazzare un chiodo (ogni giocatore dispone di 3 chiodi) che consente di terminare il turno su quella casella o ripartire dal chiodo in posizione più elevata nel caso in cui lo scalatore precipiti. Nel caso in cui il giocatore non abbia piantato chiodi lo scalatore cade a terra e il prossimo turno potrà utilizzare oltre ai 6 dadi bianchi anche il dado blu a 4 facce.

Roll&Wall - Players' aidOvviamente l’arrampicata è una corsa verticale e vince il primo giocatore che arriva in cima alla parete rocciosa, ma nella miglior tradizione boardgameristica si procederà finché tutti i giocatori non avranno giocato lo stesso numero di turni. In tal caso, se più scalatori avranno raggiunto la cima, vincerà chi avrà utilizzato meno dadi l’ultimo turno, quindi ricordatevi quanti ne avete utilizzati. A complicare il tutto, per vincere sarà anche necessario possedere un segnalino triangolare per colore, ottenibili attraversando in orizzontale i segnalini tondi piazzati tra due colonne. Se malauguratamente arriverete in cima alla parete rocciosa senza uno di questi segnalini sarete automaticamente squalificati dal gioco.

Parte importante di Roll&Wall sono le attrezzature, divise in oggetti rossi per ostacolare gli avversari e oggetti blu per facilitare la vostra scalata. Per fare qualche esempio:

  • Roll&Wall - Tessere attrezzaturaGesso per arrampicata (oggetto blu): consente di rilanciare i dadi.
  • Caschetto (oggetto blu): anche se si cade è possibile continuare il proprio turno.
  • Rinvio (oggetto blu): permette di piazzare un chiodo extra dove è già piazzato il chiodo di un avversario.
  • Sabbia (oggetto rosso): i giocatori che inizino il turno sotto al giocatore che gioca questo oggetto utilizzeranno due dadi in meno.
  • Bambolina vudù (oggetto rosso): fa rilanciare i dadi ad un avversario.
  • Adesivo della zona tranquilla (oggetto rosso): per un round nessun giocatore può piazzare dei chiodi.

Le attrezzature verdi sono come gli oggetti blu, ma da aggiungere al gioco semplificato per avere più oggetti di un certo tipo, o così immagino almeno. Tutte le attrezzature si scartano dopo l’utilizzo.

Pagine: 1 2 3

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy