Category Archives: Recensioni

Majesty | Recensione

di Davide “Canopus” | Majesty

Il mio rapporto con Majesty è sempre stato in un certo senso conflittuale. Innamoratomi a prima vista allo Spiel di due anni fa, al punto di acquistare la versione tedesca per non aspettare la traduzione in italiano by Asmodee, ho avuto raffreddamenti rapidi e improvvisi ritorni di fiamma nel corso del tempo, motivo per cui ne parlo solo ora. Attirato sulla carta da una meccanica interessante è un autore che apprezzo molto: quel Marc Andrè che ci ha fatto giocare prima a Splendor e poi al meraviglioso (per me almeno) Barony. Majesty si presenta come un titolo di collezionamento set di carte con la “semplice” logica del “più se ne ha più sarà potente l’effetto la prossima volta che si collezionerà una carta dello stesso tipo”. Perché ho avuto alti e bassi? Cosa rende questa semplice meccanica interessante? Dovrete ovviamente continuare a leggere. Nota rilevante, parlo della versione tedesca, ma le regole sono le stesse per tutte le versioni (e mi pare anche i materiali), quindi continuate pure a leggere senza timore alcuno.

Queendomino | Recensione


di Alberto “Doc” |  QueenDomino

 

Dopo il successo conseguito da Kingomino, Blue Orange ha rilanciato il prodotto in una nuova versione 2.0. Oltre a mettere in pista nuove meccaniche che vanno ad innestarsi sulle solide fondamenta del gioco base, il titolo permette la fusione fra gli elementi delle due scatole per nuove e variegate varianti di gioco. Ecco QueenDomino.

Detective

Detective: sulla scena del crimine | Recensione

di Daniel “Renberche” |  Detective: sulla scena del crimine

Più che tante parole, visto che il gioco di suo ne avrà a iosa, ascoltate questa sigla prima di iniziare. Poi buona lettura!

Radetzky

Radetzky | Recensione

di Daniel “Renberche” |  Radetzky

A Milano è stato dichiarato lo stato d’assedio. Il consigliere governativo è arrivato sotto scorta al castello, verso sera. Gli ho affidato, provvisoriamente, la direzione degli eventuali affari governativi.
Non posso ancora dichiarare le mie perdite, molti soldati sono ridotti in cubetti, ma certo non possono essere state insignificanti. Per il momento la situazione è tranquilla, ma è possibile che col far del giorno la battaglia ricominci. Sono deciso a rimanere padrone di Milano ad ogni costo. Se la lotta non viene abbandonata, farò bombardare la città, ho le carte pronte! Josef Radetzky (più o meno).

Realm of Sand | Recensione

di Davide “Canopus” | Realm of Sand

Quando si parla di costruire castelli sulla sabbia di solito non si intende qualcosa di positivo. Ma i taiwanesi della EmperorS4 sfidano le convenzioni e i luoghi comuni con questo Realm of Sand, dove saremo chiamati a ricostruire un intero regno, nel senso proprio degli edifici, piazzandoli sul deserto. Come? Avete presente il tetris? Quel videogioco che vi ha insegnato tanto bene a caricare la macchina per le vacanze.

Walking in Burano | Recensione

di Davide “Canopus” | Walking in Burano

Sarà un po’ campanilismo, ma se vedo un gioco ambientato in un posto della nostra penisola mi scatta in automatico la curiosità. Se il posto, poi, non è una delle nostre bellissime, ma molto comuni nel mondo dei boardgame, città d’arte ed è pure a due passi da casa mia, il livello di curiosità si proietta verso le stelle. E Burano, parlo del luogo, merita davvero.

Super Mario Level Up! | Recensione

di Davide “Canopus” | Super Mario Level Up!

Sembrava ieri quando in una delle tante edizioni di Lucca Comics provai allo stand della dV Giochi il papà di questo Super Mario Level Up!, ossia King Up! di Stefano Luperto. Il gioco non era appena uscito, ma all’epoca il ciclo di vita di un titolo era molto maggiore di adesso, credo fosse il 2008 o 2009. Quindi il primo impatto con Super Mario Level Up! è stato ricordarmi quanto sono vecchio.

Tu sei Deadpool | Recensione del fumetto-game

di Davide “Canopus” Tommasin | Tu sei Deadpool

È da tanto che lo sognavo, fin da quando misi le mani sul mio primo fumetto-game, era Pirati – Diario di un Eroe. Da allora ho continuato a sognare un fumetto-game della Marvel, magari con protagonisti Iron Man o Wolverine o Deadpool… e alla fine è arrivato, Tu sei Deadpool (dove tu sta proprio per io) è quello che aspettavo. Non sapete cos’è un fumetto-game? Non sapete chi è Deadpool (in ginocchio sui ceci per punizione)? Tranquilli, andate oltre il tag more, cioè il pulsante “Leggi […]” e continuate a leggere.

Privacy Policy