Empires of the Void: una nuova sfida per dominare la Galassia!

di Alberto “Doc”

Twilight Imperium sembra essere padre di molti figli e forse lo è anche del nuovo titolo con cui la giovane Red Raven Games si presenta al pubblico dei gamer. Dalla presentazione di Empires of the Void infatti ci sono molte cose che ricordano l’epico titolo della Fantasy Flight: i giocatori collezionano punti vittoria espandendo i loro imperi, sviluppando nuove tecnologie e controllando il consiglio galattico (si, ste cose mi pare di averle proprio già sentite… Ma daltronde se vuoi essere l’imperatore della galassia, quelle devi fare!). Nota interessante che sembra dare un tono diverso dai predecessori è il fatto di poter scegliere se allearsi con le nuove razze che vengono scoperte durante l’evolversi del gioco oppure combatterle. Nel primo caso si otterranno le abilità speciali dei nativi, nel secondo invece si potranno avere nuovi territori coloniali per espandere l’impero. Tra l’altro a quanto si legge dalle prime impressioni, sembra che le scelte tattiche da fare ricordino in un certo qual modo Nexus Ops…
Beh che dire? A questo punto sono curioso di poterlo avere fra le mani!

Nel frattempo la casa editrice ha pubblicato sul loro sito il regolamento in inglese e ha messo il titolo in preordine a 60$…. che speriamo li valga tutti! Qui sotto invece la preview di setup del gioco.

3 pensieri riguardo “Empires of the Void: una nuova sfida per dominare la Galassia!

  • Doc
    26 Aprile 2012 in 08:39
    Permalink

    Si infatti promette bene :) Voglio leggermi il regolamento con calma e capirne meglio le potenzialità. La parte che trovo più carina è quella di poter decidere se fare alleanze o invece soggiogare le nuove razze aliene che si trovano durante l’eplorazione. Lo terrò d’cchio ;)

  • Maledice79
    26 Aprile 2012 in 09:39
    Permalink

    Il “tabellone” è fatto veramente bene, ha stile.Ma la durata? Siamo ai livelli di Twilight Imperium ? Speriamo di si :D

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy