Spiel des Jahres 2012: i vincitori

di Luca “maledice 79” Lanara

A quanto pare sono usciti i nomi dei vincitori dell’edizione 2012 di Spiel des Jahres, uno dei premi piu’ prestigiosi che un gioco da tavola può ricevere.

Il vincitore dello Spiel des Jahres è Kingdom Builder, il gioco di regni ideato da Donald X. Vacccarino. Un gioco veloce e semplice considerato da molti un buon filler per divulgare la passione del gioco. Invece, a vincere il premio Kennerspiel des Jahres 2012 è il piu’ ghiotto Village, che presto sarà sulle nostre pagine con una bella recensione. Per i più piccoli, invece, si aggiudica il premio Schnappt Hubi, un gioco collaborativo e di deduzione con uno scenario 3D veramente fatto bene!!

Ma quali sono i giochi sconfitti in questo caso? Io tifavo per Eclipse o per Mage Knight, ed ero sicuro che vincesse uno dei due visto il successo che hanno avuto.  E voi che ne pensate? Siete soddisfatti o avevate qualcos’altro in mente?

2 pensieri riguardo “Spiel des Jahres 2012: i vincitori

  • Doc
    12 Luglio 2012 in 13:34
    Permalink

    So che Kingdom Builder era stato parecchio contenstato, ancor prima che ricevesse questo riconoscimento, voglio vedere adesso cosa succederà :) Village è un titolo che mi ha incuriosito molto fin da quando è uscito e spero che il buon Davide me lo faccia provare visto che ce l’ha a casa, così poi posso farmi un’idea se è davvero da “Kenner” oppure no. Il titolo per la categoria KiderSpiel invece è molto interessante e lo avevo addocchiato già l’anno scorso per la bella componentistica ed il meccanismo elettronico: non so se sia il migliore, ma credo sia un buon titolo :)

  • Canopus
    13 Luglio 2012 in 17:08
    Permalink

    Se non ricordo male, il premio tiene in considerazione esclusivamente quello che viene acquistato dagli scaffali tedeschi. Quindi non è che rifletta la qualità effettiva dei giochi o quello che succede oltre i confini della Germania. Personalmente, non conosco il titolo della categoria infanzia e il premio a village è sicuramente meritato. Mentre sembra incredibile che kingdom builder abbia vinto su hawaii (che sembrava essere il favorito). Ma pensandoci bene, non fatico a credere che in tedesconia un gioco stile KB (plancia piena di esagoni e numerosi cosettini da posizionarci sopra) sia andato a ruba nei negozi, che poi sia effettivamente piaciuto è un altro discorso, a mio parere.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy