The Cave: esplorando gli anfratti sotterranei

di Alberto “Doc”

Adam Kałuża, autore di K2, ritorna con un nuovo titolo che dai picchi innevati dell’ Himalaya ci porta questa volta nelle profondità del sottosuolo per andare alla scoperta di una grotta sotterranea individuata recentemente. Stiamo Parlando di The Cave, un gioco di esplorazione edito da Rebel.pl che sembra voler tentare di bissare il successo già ottenuto con K2. Ci riuscirà? Vediamolo un po’ meglio…

Di solito avventurandoci in una grotta ci si aspetta di dover affrontare mostri e creature malefiche, ma in questo titolo ci aspetta ben altro, quindi lasciate a casa spadoni, mazze ferrate, archi  balestre e armature. ;)
I giocatori nelle vesti di speleologi, si caleranno all’iterno di una grotta esplorandone gli anfratti pezzo dopo pezzo (o tile dopo tile se vogliamo dirla così). La mappa perciò si comporrà a mano a mano che i giocatori proseguono nell’esplorazione e scendono nel sottosuolo. Ogni parte della grotta richiede un particolare equipaggiamento per essere esplorata e affrontata e nel nostro zaino potremo munirci di corde, ossigeno e batterie. Lo spazio però è limitato e non sarà raro trovarsi senza l’attrezzatura necessaria o non sufficiente per quella specifica sezione. Per questo gli speleologi dovranno risalire più di una volta per recuperare nuovo equipaggiamento per proseguire la loro discesa. Per quanto riguarda le meccaniche, i giocatori muovono ed esplorano spendendo punti azione (5 per turno). I punti vittoria si ottengono esplorando nuovi anfratti o collezionando determinati bonus, come scoprire zone di diverso tipo fra loro, o scendendo più in profondità degli altri (con i relativi rischi di non ritorno…).

Ad una prima lettura della presenazione, The Cave sembra un titolo con una ambientazione fortemente presente. A differenza di K2, in questo gioco la mappa viene composta in maniera diversa di volta in volta e il movimento degli speleologi non è più determinato dalla propria mano di carte ma da 5 punti azione fissi ad ogni turno (un po’ come avviene in Tikal). Interessante anche il fatto di dover rifornirsi di euipaggiamento cosa che mi ricorda un ‘altro gioco di esplorazione che forse alcuni di voi conoscono, ovvero Lost valley.
Visto quanto di buono fatto con K2 e con l’espasione Broad peak, ovviamente la curiosità di provare questo titolo è molto alta. Immagino verrà pubblicato per Essen quindi sto già tirando fuori il mio elmetto, le torce e le corde e mi preparo per la discesa. :)

3 pensieri riguardo “The Cave: esplorando gli anfratti sotterranei

  • Avatar
    26 Settembre 2012 in 22:17
    Permalink

    pure io lo voglio! da buon speleologo e appasionato di gioci in scatola non può mancare nella mia collezione!

    • Doc
      27 Settembre 2012 in 08:40
      Permalink

      Credo allora che dovrebbe essere proprio il tuo gioco :) Se passi per Lucca Games, dovrebbero averlo in demo i ragazzi di UPLAY.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy